Scrittori per Caso: Il cavallo di Leonardo, di Marco Caciolli

<a href='/comunita/utente.asp?id=870'>Marco Caciolli</a> oltre a essere <a href='/viaggi/forum/testo_guide.asp?ID=22819'>Guida per Caso della Croazia</a>, del <a href='/viaggi/forum/testo_guide.asp?ID=23682'>Trentino Alto Adige</a> e della <a href='/viaggi/forum/testo_guide.asp?ID=23211'>Valle d'Aosta</a> è anche un aspirante scrittore e ha all'attivo tre romanzi: Il cavallo di Leonardo, Il falco azzurro e ...

Marco Caciolli oltre a essere Guida per Caso della Croazia, del Trentino Alto Adige e della Valle d'Aosta è anche un aspirante scrittore e ha all'attivo tre romanzi: Il cavallo di Leonardo, Il falco azzurro e Il Serpente di Guatavita. Tutti sono legati a vario titolo alle sue passioni, viaggi, avventura, archeologia, misteri. Come in una specie di novello feuilleton sul web iniziamo a pubblicare a puntate alcuni stralci del suo primo romanzo, "Il cavallo di Leonardo", in un'edizione speciale della rubrica Scrittori per Caso dedicata a Marco. Per farveli apprezzare e, se vorrete, commentare, mandandoci una mail nel Posta & Risposta.

Iniziamo con la prefazione e l'inizio del primo capitolo. Buona lettura! IL CAVALLO DI LEONARDO Prefazione Naturalmente, un preziosissimo reperto archeologico. Tanto prezioso da mettere in moto colti e coraggiosi ricercatori universitari, appassionati esteti, raffinati collezionisti e avidi miliardari disposti a tutto pur di arricchire la loro collezione privata. Questi, in estrema sintesi, gli ingredienti del "Cavallo di Leonardo", primo romanzo di un giovane scrittore fiorentino che dalla sua terra ha probabilmente avuto in preziosa eredità l'amore per la storia e per i tesori d'arte: perché proprio un maestoso cavallo, che Leonardo da Vinci avrebbe dovuto realizzare su commissione di Francesco Sforza, è l'oggetto del desiderio dei tanti personaggi che affollano le pagine del romanzo.

Oggetto di un desiderio disinteressato, nutrito di passione per l'arte come ponte, come mezzo di comunicazione tra le genti del passato e le genti del futuro, per Nico Costa, il giovane archeologo fiorentino (né poteva essere altrimenti) nonché novello Indiana Jones che si trova catapultato, nel volgere di poche ore, in un'avventura mozzafiato; oggetto di desiderio puro anche per gli amici di Nico Costa, dal ricco mercante d'arte Rufus Helgermayer che mette in moto tutta la vicenda alla bellissima Giulia, che presto diventa intrepida compagna d'amore e di avventure di Nico. Oggetto concupito, invece, da "Grizzly" Lequerque, ricco erede di una famiglia di stampo mafioso, noto per la voracità del suo stile di vita, che non arretra di fronte a nulla pur di impossessarsi del Cavallo.

Così, in una girandola di colpi di scena, la vicenda si snoda tra l'Italia, l'Egitto e il Mare del Nord, costellata di corse a perdifiato, attacchi di sorpresa, rapimenti, esplosioni: tutti gli elementi, insomma, che rendono ogni pagina un'avventura e una scoperta. Ed è un'avventura, per molti, mortale, mentre altri si trovano costantemente a rischio della vita: primo fra tutti Nico, che non esita a usare i muscoli oltre che il cervello per portare a termine l'impresa.

Impresa che, come si diceva, ha inizio in Italia nel 1980. La narrazione, però, comincia molto prima, esattamente nel 1815 nella piana di Waterloo. L'autore, infatti, mostra particolare predilezione per la creazione di grandi affreschi, l'orchestrazione di pagine corali in cui si muovono grandi masse di persone; ama arricchire le sue pagine di movimento e colore, di suoni e grida. L'occasione, quindi, era troppo ghiotta per resistere: ed eccoci davanti, immediatamente, una scena di grande respiro, dove lo strepito della battaglia si confonde con i pensieri di Wellington e quelli di Napoleone, entrambi tesi nel massimo sforzo, impegnati nella suprema prova della vita; e poi c'è un altro prologo, questa volta nel Mare del Nord: il transatlantico Regina, che tanta parte avrà nel romanzo, si inabissa nelle gelide acque col suo carico di passeggeri e... Con una comune valigetta, contenente le preziosissime indicazioni per arrivare al Cavallo

Parole chiave
  • 480 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social