Vancouver, perla del Canada occidentale

Breve ma intensa vacanza a Vancouver e dintorni: fratello e sorella intraprendenti alla scoperta della British Columbia

  • di Jhany86
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Ed eccomi qui! Dopo un meraviglioso viaggio negli USA, eccomi a raccontarne un altro altrettanto meraviglioso! Dopo tanto tempo io e mio fratello decidiamo finalmente di andare a trovare dei parenti che vivono nel Canada Occidentale: esattamente a Vancouver! Una delle perle della cosiddetta regione che i Canadesi chiamano "Beautiful British Columbia"! Ed è davvero Beautiful! Siamo stati via 9 giorni (compresi i giorni per il viaggio): seppur pochi e considerando le oltre 16 ore di viaggio sia all'andata che al ritorno per arrivare sulla costa dell'oceano pacifico, devo dire che ne è valsa veramente la pena.

Dunque...

- il biglietto l'abbiamo acquistato su expedia tre settimane prima della partenza a 602 euro a testa con KLM, con partenza da Bologna venerdì 5 ottobre (via Amsterdam e Seattle, per quest'ultimo scalo occorre avere l'ESTA, ossia l'autorizzazione ad entrare negli USA anche se solo per il transito) e ritorno domenica 14 ottobre (scalo solo ad Amsterdam). Devo dire che il volo di andata è stato eterno e veramente stancante... siamo rimasti svegli 26 ore da quando ci siamo svegliati, purtroppo non dormiamo molto in aereo, tuttavia, ripeto, ne è valsa la pena.

- sistemazione: fortunatamente avevamo l'appoggio presso la casa di mio zio e la sua famiglia, stanno subito dopo Vancouver in una zona che si chiama Richmond (zona tranquilla e molto carina);

- spostamenti: macchina e skytrain (una specie di treno sopraelevato che ci portava da Richmond a Vancouver downtown);

- assicurazione: altamente raccomandato stipulare un'assicurazione sanitaria, in quanto i costi per i non residenti sono veramente alti (parola di mio zio che mi ha raccontato una storia su un amico che ha non pagato poco! E' meglio che non ve lo dica);

La fortuna di avere dei parenti a Vancouver è che in poco più di una settimana abbiamo girato tantissimo, senza perdere tempo con cartine e guide varie... diciamo che avendo a disposizione solo 7 giorni siamo riusciti ad ottimizzare i tempi. Fortunatamente non siamo stati solo a Vancouver, non mi dilungherò molto sui dettagli, ma brevemente vi racconto il nostro itinerario:

1° giorno

Vancouver Downtown (Canada Place da dove si può vedere North Vancouver) e nel pomeriggio partenza per Whister (nota località canadese dove si sono tenute le Olimpiadi Invernale del 2010), nostro zio aveva carinamente prenotato un week end per farci ammirare i laghi e la meravigliosa ed inimitabile natura canadese caratterizzata dagli altissimi e numerosissimi aceri. La cosa più bella è che essendo iniziato l' autunno, in mezzo a tutto quel verde potevamo ammirare le numerose sfumature di arancione, giallo e rosso ... veramente dei gran bei colori!;

-2° giorno

Passeggiate a Whistler, nella cittadina e in mezzo alla natura, siamo stati talmente fortunati da beccare il sole ( io mi aspettavo pioggia);

- 3° giorno

Acquario di Vancouver, il bellissimo cittadino Stanley Park (di cui parlerò più avanti), nel pomeriggio Capillano, una specie di riserva/parco dove sta il ponte sospeso (e traballante) in mezzo alla natura più alto del mondo, giro per GrandVille Island e giro in barca al tramonto.

- 4° giorno

Abbiamo varcato il confine per andare negli USA e fare una toccata a fuga a Seattle (ci vogliono più di due ore da Vancouver con la macchina): un giro in città e shopping...è inutile... qui lo scrivo e qui lo ripeto... :-) fare shopping negli usa è un affare! soprattutto negli outlets!

- 5° e 6° giorno

Camminate non stop a girovagare nella Vancouver Downtown, andate a vedere anche il famoso orologio nella zona di Gastown, mentre la zona più trafficata è a Robson Street. Sempre da Gastown potete prendere il seabus che vi porta a North Vancouver da dove si può ammirare lo skyline della città, ( il traghetto ci impiega circa 20 minuti);

- 7° giorno

Oltre a girare per Vancouver siamo tornati a Stanley Park, un meraviglioso parco cittadino (paragonabile Central Park a New York), che si estende come se fosse una penisola, pertanto è totalmente circondata dall'acqua. D'estate si possono fare un sacco di sport acquatici e ci sono le spiagge. La meraviglia di questo parco è che sembra una vera e propria foresta nella città (consiglio di fare un bel giro noleggiando la bici anche se noi non l'abbiamo fatto);

Arriva l'ottavo giorno ed è già ora di ripartire, tristi e sconsolati ripartiamo nel tardo pomeriggio con destinazione Bologna

  • 8070 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social