Dalla Svizzera al Canada Occidentale

Quest'anno finalmente riusciamo a realizzare un nostro grande sogno insieme: visitare Alberta e British Columbia. Dopo aver trovato un volo ad un prezzo ragionevole con partenza da Francoforte, decidiamo di prolungare la nostra vacanza di qualche giorno dedicandoci alla visita ...

  • di CICIKOVA
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
 

Quest'anno finalmente riusciamo a realizzare un nostro grande sogno insieme: visitare Alberta e British Columbia.

Dopo aver trovato un volo ad un prezzo ragionevole con partenza da Francoforte, decidiamo di prolungare la nostra vacanza di qualche giorno dedicandoci alla visita della Svizzera durante il nostro viaggio in macchina verso il capoluogo tedesco.

28 luglio da Milano a Lucerna Finalmente si parte! Lasciamo in fretta e furia Milano per addentrarci nella nostra amata Svizzera. Il sole splende e la pace di questo paese ci fa sentire immediatamente in vacanza! Arriviamo a Lucerna, tranquilla località sul lago dei quattro cantoni: è una bellissima città medievale circondata da mura e con due caratteristici ponti di legno (Kapellbruche e Spreuerbruche) interamente ricoperti di fiori proprio nel centro della città. Prendiamo il traghetto fino al Lido, dove c’è il museo dei trasporti, per poi tornare in centro facendo una rilassante passeggiata in mezzo al verde.

29 luglio lo Jungfrau Ci svegliamo presto per recarci a Interlaken dove cominciamo la nostra avventura in treno che ci porterà a quasi 3500 metri a vedere la cima dello Jungfrau! All’andata cambiamo trenino a Lauterbrunnen e Wengen e facciamo il giro inverso, passando da Grindelwald, al ritorno.

All’arrivo lo spettacolo è mozzafiato, quasi ci gira la testa per l’altitudine e ogni passo o scalino che facciamo sembra una fatica enorme! Scopriamo che nella stazione di arrivo c’è un curiosissimo Palazzo del Ghiaccio che contiene sculture di animali di ghiaccio e incredibilmente il pavimento, il soffitto, le pareti, tutto è fatto di ghiaccio! Armati di giacca a vento e cappello ci apprestiamo a uscire sul ghiacciaio dove tira un vento fortissimo, ma la vista è davvero indimenticabile. Sulla via del ritorno ci fermiamo alla stazione di Kleine Scheidegg dove ci abbuffiamo (e riscaldiamo) con la classica raclette locale (anche se in realtà qui si può mangiare anche cibo indiano...) Ritornati a Interlaken, ancora un po’ storditi dalla quota, ci rimettiamo in viaggio verso Friburgo, la nostra prossima meta.

30 luglio da Francoforte a Calgary Il viaggio con la Condor è molto meglio di quanto ci aspettassimo: purtroppo il volo è in ritardo di quattro ore, ma ci viene offerto un pranzo in aeroporto per ingannare l’attesa.

Arrivati a Calgary (quasi a notte fonda) ritiriamo l’auto a noleggio che avevamo prenotato (la Sebring) e ci dirigiamo subito verso l’albergo che ci sembra introvabile, sarà la stanchezza! 31 luglio da Calgary a Jasper National Park Animale del giorno: il cariboo Dopo una breve visita di Calgary (che oggi già ci sembra più facile da girare) ci dirigiamo verso il parco nazionale di Banff: per fortuna non ci sono molti turisti, c’è il sole e il parco è infinito e incantevole. Ci stupiamo come due bambini quando incontriamo il primo animale della vacanza, un caribù comodamente seduto a guardarci. In questo parco immenso ci sentiamo veramente piccoli, come due ospiti in una posto da favola in cui gli unici abitanti sono gli animali. Su consiglio della carta turistica che ci è stata consegnata all’ingresso, visitiamo Johnson Canyon, un percorso di circa 2 km in cui riusciamo a fotografare cascate meravigliose.

In questa splendida prima giornata in Canada vediamo anche un cervo, delle capre e tanti scoiattoli e ci impegnamo ogni giorno ad eleggere l’animale del giorno: oggi il premio spetta al cariboo, il nostro primo animale avvistato.

Prima di arrivare a Crossing, che sarà la nostra casa per tre notti, ci fermiamo a fotografare Bow Lake e Peyto Lake, due laghi dal colore indimenticabile

  • 7030 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social