Ontario del sud e bruce peninsula

CANADA ( ONTARIO ) estate 2006 sabato 12 AGOSTO Per questo viaggio abbiamo optato per la partenza da Monaco; per due motivi: era l’unico aeroporto che forniva volo diretto sia all’andata che al ritorno, ed in più ad una tariffa ...

  • di bettytn
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
 

CANADA ( ONTARIO ) estate 2006 sabato 12 AGOSTO Per questo viaggio abbiamo optato per la partenza da Monaco; per due motivi: era l’unico aeroporto che forniva volo diretto sia all’andata che al ritorno, ed in più ad una tariffa molto interessante.

Partiamo verso le 08:00 da casa; il nostro volo LH-474 per Montreal è previsto per le 15:30 quindi vogliamo prendercela con comodo... nonostante i forti rallentamenti e la coda chilometrica alle porte di Monaco riusciamo ad arrivare a destinazione in perfetto orario. La “febbre” da partenza sale esponenzialmente dopo aver parcheggiato la macchina e ci accompagna fino al banco del check-in. Notiamo che, nonostante l’allarme-terrorismo di pochi giorni fa a Londra, non ci sono restrizioni particolari sul bagaglio a mano. Terminate le consuete formalità doganali ( con smontaggio degli obiettivi di entrambi gli apparecchi fotografici ) ci dirigiamo al ristorante per un piccolo spuntino a base di specialità tedesche ... L’imbarco avviene in perfetto orario ed il volo svolge molto tranquillamente. Alle 18:30 siamo al banco HERTZ per il ritiro dell’auto. Dopo un’estenuante attesa che qualche addetto si preoccupi di montarci il seggiolino-auto per Alice, e la cosa ci fa imbestialire non poco, visto che siamo stanchissimi ed abbiamo visibilmente voglia di andare a dormire, lasciamo l’aeroporto Trudeau. Poco dopo arriviamo all’hotel SAINT-MARTIN a Laval, lo stesso dove abbiamo soggiornato l’estate scorsa... Sistemiamo i bagagli alla bell’e meglio e andiamo a dormire.

Domenica 13 AGOSTO Sveglia alle 04:30, inevitabile visto il fuso orario di -6 ore. Dopo una lauta colazione in hotel, partiamo alla volta di Montreal. Come prima cosa visitiamo la “montagna” che domina la città e dalla quale deriva il suo nome ovvero il Mont Royal. La giornata si preannuncia magnifica quindi approfittiamo per fare anche una bella passeggiata; ci fanno compagnia numerosi scoiattoli che vengono in cerca di cibo. Alice li trova simpatici e cerca di avvicinarli per dare loro dei pezzetti di pane. Arriviamo poi al famoso Kondiaronk Belvedere che permette di avere una veduta “aerea” di downtown Montreal. Notiamo parecchi joggers e ciclisti che sostano in questo luogo per ritemprarsi dalle fatiche sportive ... per fortuna le orde di turisti sono ancora lontane. C’è molta pace e tranquillità quindi e rimaniamo per un bel po’ ad ammirare il panorama e il piacevole sky-line cittadino.

La nostra prossima meta è il vieux-port che decidiamo di visitare noleggiando una bici dotata di 4 ruote. Dopo aver pranzato al ristorante PLACE ST-PAUL, approfittiamo per fare una breve passeggiata nel vivace centro storico di Montreal. La stanchezza si fa sentire già a quest’ora, quindi decidiamo di ritornare a Laval, ma prima di tornare in albergo dobbiamo passare da WAL-MART per comperare un adattatore elettrico per i vari caricabatteria e, già che ci siamo, approfittiamo di un’offerta a $ 14,00 per prendere anche un passeggino per Alice ( visto che il nostro lo abbiamo lasciato a casa ... ) .

Passiamo alcune ore di relax in stanza e poi, verso le 18:00, usciamo a cercare un ristorante per cena: la scelta cade su LUGANO’S . Il locale è carino, ben frequentato e noi vi abbiamo mangiato discretamente. lunedì 14 AGOSTO Colazione in Hotel e partenza verso le 08:00.

Arriviamo a Ottawa attorno alle 10:00... siamo nella centralissima il flusso del traffico è bloccato per il passaggio della fanfara... è proprio allora che ci rendiamo conto che sta per iniziare il famoso e tanto atteso Cambio della Guardia. Prendo Alice, guizzo fuori dall’auto e ci dirigiamo velocissimamente davanti al Parlamento dove una folla di turisti e curiosi è già in attesa di ammirare le Giubbe Rosse in azione. Alex, dopo avere trovato un parcheggio, ci raggiunge poco più tardi. Terminato lo spettacolo con le sue parate e marce, seguiamo il tour proposto dalla guida e visitiamo così alcuni bei angoli della capitale ( Parliament Hill, Rideau Str., Sussex Rd. ). In questo caso il passeggino si rende comodissimo per “scarrozzare” la nostra principessa. Pranziamo in Sparks Str. , cuore pulsante degli affari e del commercio di Ottawa e verso le 13:00 ci lasciamo alle spalle questa bella città per dirigerci verso la nostra prossima meta: Gananoque, dove ci arriviamo verso le 16:00

  • 2447 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social