Austria e Baviera: il sogno diventa realtà!

Un viaggio da sogno nella magica atmosfera della Baviera con i suoi pittoreschi paesaggi e gli incantevoli castelli...

  • di aury81
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Io e mio marito siamo stati nel Tirolo Austriaco e in Baviera nell’ agosto del 2007.

Il nostro fantastico viaggio incomincia proprio da Innsbruck, bellissima e tipica cittadina tirolese. Il suo pittoresco centro storico propone edifici in stile tardo medioevale e in stile neogotico come la Hofkirche, la chiesa imperiale;di notevole pregio artistico è il Goldenes Dachl (il Tettuccio d’Oro) composto di tegole a scaglie di rame dorato, divenuto il simbolo della città. Da non perdere l’ hofgarten, il parco storico situato vicino all’ Hofburg, il palazzo imperiale. Consigliamo, inoltre, una breve visita al Bergisel, il trampolino olimpionico per il salto con gli sci; la vista dalla terrazza panoramica permette di ammirare Innsbruck con lo splendido paesaggio di montagne tutte attorno.

Prima di raggiungere la Baviera meridionale, ci concediamo una gita di un giorno a Salisburgo, non tanto distante da Innsbruck. L’incantevole città è conosciuta al mondo per aver dato i natali a Mozart e per la sua architettura barocca. Situata sulle rive del fiume Salzach, è dominata dalla fortezza di Hohensalzburg ad essa collegata da una funicolare estremamente caratteristica. Il giorno dopo, riprendiamo estasiati il nostro viaggio verso la tanto sognata Baviera, con lo scopo di raggiungere la splendida Monaco e, ovviamente, i favolosi castelli di re Ludwig II.

Passeggiando per le vie di Monaco di Baviera, la città più amata della Germania meridionale, ci si imbatte in vie ricche di chiese barocche e residenze reali;di notevole interesse storico sono il Duomo cittadino, ossia la Frauenkirche (la cattedrale di Nostra Signora) famosa per le due torri gemelle ed il municipio nuovo, in stile gotico, caratterizzato dalla torre dell’orologio , al centro della quale si possono notare i burattini che ballano. Monaco gode della fama di “città della cultura” grazie ai suoi prestigiosi musei d’arte che offrono molte occasioni d’incontro con gli stili di ogni epoca. E’ considerata anche la città della musica per le sue orchestre, i cori, i festival ed i locali jazz e rappresenta, inoltre, un grande palcoscenico per tutti gli appassionati di teatro, danza e opera. La festa popolare più rinomata della città è sicuramente l’ Oktoberfest, in cui la birra fa da protagonista ad innumerevoli spettacoli e cortei folcloristici.

Lasciata Monaco ci dirigiamo verso Fussen per immergerci nell’affascinante magia dei castelli del re delle favole! Neuschwanstein è un Incanto! Non vi sono parole per definirlo!Un sogno!Una favola!Rimaniamo dinnanzi ad ammirarlo con stupore e meraviglia!Vorremmo non venire più via! Romantico per eccellenza, il castello è uno dei simboli della Baviera e domina dall’alto l’incantevole paesaggio naturale caratterizzato da diversi laghi alpini;ispirò Walt Disney per la realizzazione del film di animazione “La Bella Addormentata nel Bosco”. Le sale interne ritraggono il romanticismo delle antiche leggende germaniche, quali il “Parsifal”, “Lohengrin”, “Tristano e Isotta”; la sala del trono, in stile bizantino, ci colpisce in particolar modo per il pavimento a mosaico, i gradini che portano all’abside di marmo di Carrara ed il maestoso candelabro in ottone dorato ornato di 96 candele. Altro splendore è Linderhof, la dimora preferita di Ludwig. E’ sicuramente il castello più grazioso ed armonioso grazie allo stile barocco e al grande parco ricco di fontane e statue sontuose. Nel lussuoso giardino si trova la grotta di Venere ispirata alla grotta azzurra di Capri, dove Ludwig amava farsi cullare dall’acqua all’interno di una piccola barca a forma di conchiglia

  • 11072 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social