Un Anno... A Vienna

In queste poche righe cercheremo di darvi qualche dritta su Vienna. Gli autori sono il Sapo e la Mush, buona lettura. Cominciamo subito dal volo, Flyniki (www.flyniki.com) 58 euro a testa a/r, compagnia aerea low cost, comunque di ottima qualità, ...

  • di ilTarci
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

In queste poche righe cercheremo di darvi qualche dritta su Vienna. Gli autori sono il Sapo e la Mush, buona lettura.

Cominciamo subito dal volo, Flyniki (www.Flyniki.Com) 58 euro a testa a/r, compagnia aerea low cost, comunque di ottima qualità, visto che a differenza di altre ti assegna il posto a sedere, ti dà un quotidiano prima della partenza (in inglese o in tedesco) e ti serve persino cibi e bevande a bordo (un sandwich e analcolici a volontà). Da Malpensa ci si impiega circa un'ora: degno di nota l'intrattenimento a bordo di ultima generazione.

Giunti all'aeroporto di Vienna (Schwechat), i modi per raggiungere il centro sono tanti: il più pratico ed economico è il servizio CAT. Costa solo 16 euro a testa a/r e i biglietti si fanno direttamente al ritiro bagagli nelle apposite macchinette touch screen, dove si può anche scegliere la lingua italiana. Da queste stesse macchinette, oltre che il biglietto del treno, si possono fare anche già quelli relativi ad altri mezzi di trasporto terrestri e non e soprattutto la Vienna Card. A proposito di quest'ultima, preventivate una spesa di almeno 16 euro, ma pensate bene se farla, perchè nonostante ci sia la possibilità di viaggiare fino a 72 ore su metropolitane, tram e bus, sappiate che le attrazioni principali di Vienna sono tutte raggiungibili a piedi, fatta eccezione per Schonbrunn che si trova a 8 fermate dal centro. P.S. I biglietti della metro costano 1,70 euro e valgono 75 minuti dalla prima obliterazione. Inoltre, con la Vienna Card c'è la possibilità di avere sconti nei principali monumenti e/o musei, ma non in tutti e poi gli sconti si limitano a pochi euro, talvolta anche a pochi centesimi. Comunque è una scelta personale. Se ci andate in bella stagione, un metodo pratico, economico e salutare è quello di prendere la bici a noleggio in uno dei 35 posti disponibili sparsi per tutta la città. Il meccanismo è semplicissimo: si va in uno dei tanti parcheggi per bicicletta, a tal proposito vi consiglio una visita al sito www.Wien.Info dove potrete anche trovare persino la piantina di vienna e tutti i suoi parcheggi per biciclette, poi strisciate il bancomat nell'apposita macchinetta e prendete la bici. Per la prima ora l'utilizzo è gratuito, poi costa circa 0,50 euro ogni ora successiva. La cosa bella è che non siete obbligati a riportare la bici dove l'avete presa, ma se vi stancate di pedalare potete lasciarla in un altro parcheggio per biciclette. Poi ci sono metodi alternativi ma troppo turistici per girare il centro di Vienna, dalla carrozza, al bus a 2 piani scoperto (Sighsteen), addirittura c'è la possibilità di affittare il Segway (una sorta di monopattino ma con le ruote in orizzontale) con cui si fa un giro guidato del centro.

Comunque si stiamo dilungando troppo in questi piccoli particolari. Un'Hotel che vi consiglio SOLO per la posizione è il Drei Krnonen, un pò vecchiotto e abbastanza caretto per i servizi offerti, ma con 130 euro a camera avete la colazione a buffet e siete praticamente a 5 minuti a piedi dall'Opera. Per essere più pratici, l'Hotel ha vista su Naschmark, dove tra l'altro vi consiglio di farvi un aperitivo e cenare in una delle tante bancarelle, soprattutto nel fine settimana (domenica esclusa), e lo si può raggiungere da Wien Mitte (dove arriva il Cat) con la linea U4 della metropolitana, in 2 fermate si è in Karlsplatz, in 3 a Kettenbrunckengasse. P.S. La linea 4 passa anche per StephansPlatz.

Per quanto riguarda i monumenti, un consiglio che vi do è quello di fare il Sisi pass (40 euro) che vi permetterà di vedere, oltre che Schonbrunn e Hofsburg, anche le stanze imperiali e il museo del mobile. Se volete esagerare e vedere numerose altre cose (tipo museo delle carrozze, giardini botanici all'interno dello Schonbrunn, lo Zoo etc. Etc. Etc.) il mio consiglio è farsi fare il super Golden Pass

  • 750 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social