Vienna tra mercatini natalizi, neve, arte e cafè

Breve cronaca del nostro viaggio prenatalizio a Vienna, in doppia coppia. Giorno 1 Partenza da Napoli Capodichino venerdì 21/12 alle 12.30 (due ore dopo l'orario previsto) con volo AirOne, 4 biglietti solo andata 425 €. Arrivo a Vienna Schwechat in ...

  • di polytropos
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Breve cronaca del nostro viaggio prenatalizio a Vienna, in doppia coppia. Giorno 1 Partenza da Napoli Capodichino venerdì 21/12 alle 12.30 (due ore dopo l'orario previsto) con volo AirOne, 4 biglietti solo andata 425 €. Arrivo a Vienna Schwechat in un paio d'ore; all'interno dell'aeroporto compriamo la "72 Stunden Wien"-Karte, che costa 13,60€ e che abbiamo preferito alla Vienna-Card, che costa 18,50€ ed offre alcuni sconti per musei e locali ma per quanto riguarda i trasporti è identica. Entrambe durano 72 ore e coprono tutta l'area metropolitana di Vienna con l'esclusione dell'aeroporto, per cui aggiungiamo 2 biglietti da 1,70€ per andata e ritorno dal terminal.

Risolto il problema biglietti, ci dirigiamo alla stazione dell'S-Bahn, all'interno dell'aeroporto, dove prendiamo la linea S2 che in una mezz'oretta ci porta a Praterstern-Wien Nord (per percorsi e tariffe dei mezzi pubblici: efa.Vor.At/wvb/index_en.Htm). Con 5 minuti a piedi arriviamo all'Hotel Cristall (www.Booking.Com/hotel/at/cristallwien.It.Html), dove abbiamo prenotato 2 doppie per 3 notti, colazione inclusa, per 438€ in tutto. Alla reception parlano inglese e anche un po' di italiano (come tutti a Vienna, anzi molti più italiano che inglese), prima cercano di rifilarci delle camere twin, poi dopo un po' di discussioni otteniamo le doppie standard pattuite; a parte il piccolo inconveniente, siamo soddisfatti dell'albergo: camere spaziose e ben attrezzate, colazione varia ed abbondante, mezzi pubblici vicinissimi, zona apparentemente tranquilla anche la sera tardi.

Dopo una veloce toeletta siamo pronti a sfidare il freddo (-5C°) e partiamo in tram alla volta di Mariahilfer Strasse (www.Mariahilferstrasse.At), che viene descritta come strada dello shopping; è una mezza delusione, ci sono molti negozi ma niente vetrine esclusive di boutiques "vorrei ma non posso" né negozietti caratteristici, solo i soliti marchi di consumo che trovi un po' dappertutto. Un proverbiale punch non basta a riscaldarci, così ci tuffiamo nel caldo e accogliente grembo della metro. Riemergiamo nella centralissima Stephansdom Platze, e qui veniamo abbagliati dalla ricchezza delle luminarie natalizie e dai giochi di luce che illuminano la cattedrale. Nonostante tutto disponga ad una altra passeggiata tra luci e vetrine, fa davvero troppo freddo, così andiamo a cena.

Optiamo per Zwölf Apostelkeller (www.Zwoelf-apostelkeller.At), un locale a due passi dal duomo, in un palazzo dalla bella facciata barocca nelle cui cantine pare ci fosse una vineria già nel 1100. Cena a base di wiener-schnitzel (it.Wikipedia.Org/wiki/Wiener_Schnitzel), würstel e birra, conto sui 50€, poi metro, hotel, nanna.

Giorno 2 Dopo una abbondante colazione nell'hotel, siamo pronti a una nuova sfida al rigido clima viennese, che nel frattempo ha imbiancato le strade con una spolverata di neve.

Poche fermate di metro e siamo di nuovo in centro, dove visitiamo l'interno del duomo di Santo Stefano (www.Stephansdom.At) e la barocca chiesa di San Pietro (Peterskirche), non senza buttare un occhio alle vetrine del Graben e del Kohlmarkt (www.Kohlmarkt.Co.At). Una di queste vetrine ci impone una sosta: è la pasticceria Demel (www.Demel.At), uno dei due posti che si contendono il primato della miglior sacher torte di vienna; kleiner brauner (espresso macchiato) e sacher torte per tutti, conto sui 25€, e dalla sala attraverso una vetrata è possibile guardare i maestri pasticceri all'opera. Per dire se sono davvero i più bravi, però, dobbiamo prima assaggiare l'altra

  • 1740 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social