Vienna in 3 giorni, anzi 2

VIENNA IN 3 GIORNI, ANZI IN 2 Passati 6 mesi dall’ultimo viaggio (Barcellona) è tornata la voglia di ripartire. Questa volta solo con mia moglie, senza figli o amici. I primi di ottobre cominciamo a valutare le destinazioni possibili ed ...

  • di Pier Paolo
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Fino a 500 euro
 

VIENNA IN 3 GIORNI, ANZI IN 2 Passati 6 mesi dall’ultimo viaggio (Barcellona) è tornata la voglia di ripartire. Questa volta solo con mia moglie, senza figli o amici.

I primi di ottobre cominciamo a valutare le destinazioni possibili ed i relativi costi. La nostra scelta cade su Vienna ed i suoi caratteristici mercatini pre-natalizi.

A metà ottobre approfitto della promozione Blu-Express.Com, prenoto il volo Roma Fiumicino – Vienna a/r € 55,00 a persona, partenza 3 dicembre ore 15:15, ritorno 5 dicembre ore 16:45. Per l’alloggio trovo su Booking.Com l’Hotel “Lucia”, un 3 stelle a € 65,00 per 2 notti compresa prima colazione. E’ la terza volta che prenoto con Booking.Com e anche stavolta mi sono trovato benissimo: per i prezzi scontati, per la facoltà di poter rinunciare senza penali fino a 3 giorni prima dell’arrivo, per la comodità di pagare direttamente in hotel al termine del soggiorno. Trovo molto utile usare come criterio per la scelta dell’hotel, i giudizi che altri turisti danno alla fine dei loro soggiorni, devo dire che sono sempre utilissimi.

1° giorno. Il volo di andata parte con 50 minuti di ritardo. Come per altre compagnie low-cost anche con Blu-Express.Com i posti a bordo sono liberi e si pagano gli snacks e le bevande. Una curiosità: il comandante dell’aereo è una donna, è la prima volta che ci capita.

Atterriamo a Vienna alle 17:45, ritiriamo subito il bagaglio. A proposito, l’unico neo di questo vettore è che accetta a bordo solo bagagli fino a 5 Kg., mentre è possibile imbarcare bagagli fino a 15 Kg. Gratuitamente.

Per il transfer dall’aeroporto al centro città, abbiamo scelto la CAT, che è il mezzo di trasporto più caro (€ 15,00 a/r se si acquistano on-line), ma anche il più comodo e veloce (16 minuti), le corse ci sono ogni :05 e :35.

Arrivati alla stazione di Landstrasse, acquistiamo i biglietti per la metro. L’abbonamento 24-Stunden-Wien costa € 5,00 ed è valido 24 ore, noi l’abbiamo usato anche il giorno dopo fino alle 18:00, quandi ne abbiamo acquistato un altro valido altre 24 ore. Con € 10,00 a persona abbiamo viaggiato illimitatamente su metro, tram, bus per 3 giorni. Se si sceglie un hotel abbastanza centrale, l’uso del mezzi pubblici può essere evitato, in quanto la maggior parte delle attrazioni si raggiungono facilmente a piedi, ma il nostro alloggio era un po’ decentrato anche se vicinissimo alla stazione metro e a soli 10 minuti dal centro.

Lasciamo i bagagli, ci diamo una rinfrescata, metroU3 e metro U1 e alle 19:50 siamo già immersi nell’atmosfera suggestiva del Christkindlmarkt, il cosiddetto mercatino di Gesù Bambino nella piazza adiacente il Municipio. Facciamo un giro tra i vari banchi, non molto diversi da quelli che in questi giorni di Avvento affollano tante piazze anche italiane, come Piazza Navona a Roma o lo “O bei O bei” (spero si scriva così) di Milano. Una caratteristica che però distingue questi mercatini viennesi sono gli stands dove servono punch caldi e assortiti. Il punch (c’è anche quello analcolico, per bambini, l’unico che ho assaggiato) viene servito in tazze colorate con colori e scritte diverse per ogni mercatino. La tazza può essere restituita e si ha il rimborso della cauzione di € 2,00 oppure la si può tenere come ricordo, come abbiamo fatto noi.

Per la prima cena in terra austriaca ci accontentiamo di gustare i famosi hot-dog con wuster, inutile dire che i “locali” annaffiano con abbondanti bevute di birra la degustazione dei wuster. Anche i banchi con i dolci riscuotono molto successo, meritato, il punch e il dolcetto sono un must da provare in quello ambiente festoso

  • 5260 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social