Vienna a giugno: che freddo

01/06 Napoli Roma- Fiumicino in auto parcheggio a Parkingo totale parcheggio 35€ partenza 2 adulti + 2 bimbi da roma fiumicino con Skyeurope totale biglietti comprati a novembre 2005 152 A/R (grandioso) arrivo a Bratislava in perfetto orario 17.10. il ...

  • di mass_varr
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

01/06 Napoli Roma- Fiumicino in auto parcheggio a Parkingo totale parcheggio 35€ partenza 2 adulti + 2 bimbi da roma fiumicino con Skyeurope totale biglietti comprati a novembre 2005 152 A/R (grandioso) arrivo a Bratislava in perfetto orario 17.10.

Il tempo è variabile e abbastanza fresco bus Eurolines fino a Vienna €5.20 adulti la meta i bambini e qualche spicciolo per le valigie (c'e anche la navetta di Skyeurope però costa 10 €) comunque ci sono anche altre compagnie che portano a Vienna (terravision) + economiche inoltre ho notato che il biglietto all'andata costa molto di meno che al ritorno quindi mi è venuta la curiosita di sapere se uno compra il biglietto da Bratislava A/R se risparmia.

Il viaggio dura circa 1H e 10 durante il viaggio abbiamo passato la frontiera abbastanza velocemente.

Arrivo a sudtirolerplaz prendiamo il metro fino a Reumanplat li 100 mt a piedi ed siamo arrivati all'appartamento trovato su info.Wien costo 75 € in quattro a notte (discreto e completo di tutto ) .

Una volta sistemati siamo andati in esplorazione al centro stephanplatz e li è incominciata la nostra visita a questa città molto bella ma a nostro giudizio meno bella di Praga visitata n paio di anni fa, forse complice il tempo che per un buon 70 % della nostra permanenza e stato freddo e piovoso (da Novembre) con temperature minima 3°-5° e massime 13°-14°.

Nei giorni successivi abbiamo visitato: lo zoo (molto interessante per i bambini) la residenza estiva Schonbrun fuori e dentro (molto bella anche se molto costosa) .

Il museo di storia naturale (eccezionale per le sue unicita di reperti in special modo mineralogico) il centro di Vienna da girare con il Tram linea 1 e mi sembra 2 Hhofburg e la stanza del tesoro (incredibile!!) i giardini del popolo (mai viste tante varieta di rose) il parlamento la casa minucipale, la statua di mozart il monumento alla peste etc. (curioso) il duomo (imponente) il ponte sul Danubio (bruttino).

Siamo passati anche fuori al palazzo dove si decidono le sorti dell'economia mondiale (l'OPEC)...

Insomma un bel giretto intervallato da chiaramente degustazioni gastronomiche austriache Snitzel , birra , sacher torte (rigorosamente al cafe sacher), gulash, wurstel ,patate , palle di mozart e affini, strudel , grappa e per finire una puntata a grinzig e un bel gelato italiano al centro di vienna . il 05/06 mattina siamo ritornati a Roma passando sempre per Bratislava (l'ultimo scroscio di pioggia l'abbiamo beccato salendo le scalette dell'aereo )spogliandoci mano mano di tutti gli abiti invernali che ci eravamo messi maglioni giubbini cappelli etc.

A proposito i trasporti a Vienna sono veramente impeccabili Per quanto riguardo la vieena card per 72 ore conviene se si è una famiglia comprarla solo per gli adulti nel caso ci siano di mezzo sabato e domenica giorni nei quali i bambini non pagano quindi è possibile trovare un mix di soluzioni per loro es. Biglietto 24h per i giorni non festivi quindi chedere in loco agli uffici dei trasorti pubblici.

Ai musei ci sono gli sconti famiglia.

Ciao da tutta la famiglia a tutti quelli che partecipano all'arricchimento di questo sito formidabile e pieno di notizie utili per chi deve affrontare un viaggio.

P.S perdonatemi x qualche errore

  • 957 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social