Mikonos: settembre 2005

MIKONOS: Settembre 2005 Ciao,mi chiamo Stefania, volevo raccontarvi un pò della mia vacanza a Mikonos;Isola che definirei libera.. Decisamente in tutti i sensi! Inizio dicendo che la città sembra uno dei quadri bianchi e azzurri, che potete trovare in numerosi ...

  • di Stefania Veccgi
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

MIKONOS: Settembre 2005 Ciao,mi chiamo Stefania, volevo raccontarvi un pò della mia vacanza a Mikonos;Isola che definirei libera.. Decisamente in tutti i sensi! Inizio dicendo che la città sembra uno dei quadri bianchi e azzurri, che potete trovare in numerosi negozi del centro. Chora town, (il centro di Mikonos) è un dedalo di vie incredibilmente strette ma altrettanto belle, piene di locali e negozi. Se si cerca un po’ di tranquillità basta andare verso Little Venice, un angolo di romanticismo nel simpatico caos della città.

Posso esser certa di consigliarvi, se non sapete l`inglese, di portarvi almeno il vocabolario;l’ italiano viene parlato da pochi e in particolare nei ristoranti, taverne, in qualsiasi negozio o locale dove andiate, è meglio attrezzarsi..Anche perché molti menù son scritti o in greco o in english! Inoltre è necessario, se si vuole visitare tutta l’isola (o quasi), munirsi di scooter o macchina che potrete trovare tranquillamente noleggiare in città e nei dintorni. Tenendo presente che le strade sono decisamente ripide, l`asfalto è reso scivoloso dalle poche piogge e il vento, il famoso Meltemi, è una costante di Mikonos; se volete viaggiare con una certa tranquillità direi che le quattro ruote sono la soluzione migliore.

A proposito dei ristoranti, devo dire che la maggior parte non ha prezzi popolari, comunque le porzioni sono spesso abbondanti e quindi con due portate a persona, si può uscire sazi.

Quello dove decisamente il rapporto qualità prezzo non ha eguali, è il Tasos sito sulla spiaggia di Paranga; da non perdere le cozze al vino, ottime e abbondanti, i calamari enormi, i formaggi fritti e il dolce della casa accompagnato dal Mastika,liquore tipico..Di solito offerto dal simpatico gestore Gino a cui potrete domandare tutte le vostre curiosità ..Parla molto bene l`italiano! Un’ altro ristorante diverso come paesaggio, è in centro città, ma altrettanto degno di nota è El Greco, dove i primi vengono serviti in tavola con vere e proprie pentole e il pesce è ottimo.

In localita` Ornos trovate sull`angolo della via principale, la trattoria Soulatso, decisamente curata come arredamento e servizio, la cucina è tradizionale con un pizzico di fantasia.

Sulla spiaggia di Panarmos- sita nella prate nord dell'isola - potrete immergervi in un`oasi di musica soft, e cibi tipici, nel locale in stile arabeggiante con cuscini, divani e tavoli sulla sabbia; una vera goduria per chi vuole veramente rilassarsi! Se invece volete spendere veramente poco, mangiare cucina tipica e trovare chi vi serve davvero gentile e cordiale, in centro c`e` Jimmy`s, dove potrete gustare i favolosi Pita giros di pollo o carne di mailale, con pomodori, patatine,salsine in un`unica particolare pasta a forma di cono.

I locali dove fare l`alba sono innumerevoli. I piu` famosi sono il Tropicana e il Paradise club sull`omonima spiaggia di Paradise, dove potrete ballare sui tavoli,piste o dovunque vogliate fino al mattino. In città c'e lo Scandinavian bar e vicino al porto molti disco bar.

Per i souvenir c`e`l`imbarazzo della scelta e li acquistereste ovunque, i prezzi sono praticamente uguali dappertutto, e se desiderate un regalo davvero speciale, le gioiellerie in citta` sono in tutte le vie.

Mikonos e`un`isola da vivere dall`alba al tramonto ma nello stesso tempo puo`rivelarsi, con le sue spiagge al nord, un vero angolo rigenerante e di relax... Buona vacanza...By Stefania

  • 1021 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social