Milos e Folegandros: mare, sole, relax

Per chi cerca una vacanza all’insegna di mare, sole, tranquillità e buon cibo.. Questi sono i motivi che ci hanno spinto a scegliere Milos e Folegandros come meta estiva e sono ampiamente stati ribaditi da quello che abbiamo trovato Unico ...

  • di Sachass
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Per chi cerca una vacanza all’insegna di mare, sole, tranquillità e buon cibo..

Questi sono i motivi che ci hanno spinto a scegliere Milos e Folegandros come meta estiva e sono ampiamente stati ribaditi da quello che abbiamo trovato Unico aspetto sovvertito è la preferenza tra le due isole: alla fine ci è piaciuta molto di più Milos di Folegandros.

Le ragioni sono da ricercare nella natura delle due isole: Milos è leggermente più turistica, ma questo che in principio era una caratteristica a noi poco gradita ha avuto dei risvolti decisamente piacevoli.

Milos offre una quantità di spiagge e “servizi” che Folegandros invece non ha. E questo si traduce a vantaggio di Milos in spiagge molto meno affollate, ottima scelta di ristoranti e luoghi dove pernottare, senza però scadere nel turismo di massa MILOS: Di Milos non c’è molto da dire se non che sia bella, grande il giusto, con tante belle spiagge ampie e poco affollate, un mare caldo e pulito e con tante belle taverne dove gustare le specialità locali e sorseggiare del fresco retsina (vino bianco del posto) Per muoversi lo scooter è il mezzo più indicato. Permette di raggiungere quasi tutte le spiagge dell’isola e tutti i centri abitati. Unica eccezione è la zona disabitata dell’isola (spiagge tipo Agios Ioannis, Ammoudaraki) che si possono sì raggiungere ma impiegandosi parecchio e con un lungo tratto di sterrato.

Per avere informazioni e trovare da dormire: milos-island.Gr Per i traghetti: http://www.Danae.Gr/ferries-Greece.Asp Noi abbiamo affittato una camera con Athena Travel, un’agenzia locale che gestisce sia diversi affittacamere sia il noleggio di auto e scooter. Noi abbiamo dormito c/o un affittacamere a Adamas, in una camera spartana ma con tutto il necessario, pulita e grande. È in una zona tranquillissima e a disposizione degli ospiti c’è una splendida terrazza con un bel panorama sul mare. La camera + il noleggio dello scooter: 50€ al giorno in due. Da cosa abbiamo capito, a Milos ci sono tantissime possibilità per il pernottamento, e a luglio è possibile trovare qualcosa anche senza prenotazione. VILLAGGI Adamas: noi abbiamo fatto base ad Adamas, che è dove c’è il porto. Logisticamente è molto comoda perché baricentrica sull’isola. Villaggio carino, anche se un po’ turistico, e con un buon numero di alberghi, affittacamere e ristoranti. Sconsigliamo i ristoranti sul lungomare (poco caratteristici e dozzinali) Pollonia: piccola e carina, si affaccia sul mare e conserva ancora un basso tasso turistico. Adatta x famiglie e x chi cerca relax Chora: è la capitale dell’isola e si trova in posizione elevata. Meno turistica di Adamas (x dormire) ma con qualche buon ristorante e negozietto Tripiti: paesino a picco sul costone, con ristoranti buoni e in ottima posizione per cenare con vista mare Klima: delizioso paesino di pescatori. La strada x raggiungerlo è ripida ma fattibilissima in scooter. Non ha né bar, né ristoranti o negozi e il suo fascino deriva proprio da questo SPIAGGE: Pollonia: di sabbia e alberata. È la spiaggia del villaggio, con il vantaggio di avere bar e taverne a ridosso ma poco accattivante. Adatta per famiglie. Consigliamo una piccola taverna che si incontra sulla destra poco prima di arrivare al mare: abbiam mangiato delle insalate ricchissime e saporite Papafraga: molto piccola e incastonata nella roccia. Il mare davanti è come se fosse una grande piscina con un passaggio verso il mare aperto. Da vedere ma poco fruibile Sarakiniko: sono delle scogliere calcaree completamente levigate di un bianco lunare che si affacciano sul mare. C’è anche una piccola spiaggetta, ma il bello sono le rocce. Poco adatte x fare vita da mare, ma estremamente suggestive per passarci un paio d’ore Firiplaka: carina ma molto piccola e con poco spazio al di fuori degli stabilimenti balneari e con musica a tutto volume: molto meglio vederla dall’alto che starci..

  • 10999 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social