Mikonos: bellissima ma..

Aspetto Positivo: mare splendido, mix tra divertimento e tranquillità Aspetto Negativo: vento forte ed incessante, prezzi cari, strade da safari, Alpitour Mikonos è veramente bellissima con un mare stupendo ed una infinità di spiagge e spiaggette, tanto che, se si ...

  • di Magaste
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Aspetto Positivo: mare splendido, mix tra divertimento e tranquillità

Aspetto Negativo: vento forte ed incessante, prezzi cari, strade da safari, Alpitour

Mikonos è veramente bellissima con un mare stupendo ed una infinità di spiagge e spiaggette, tanto che, se si desidera, è possibile sceglierne una diversa ogni giorno. La scelta dipende naturalmente anche dal tipo di vacanza preferita: alcune sono infatti strapiene soprattutto dal pomeriggio fino a notte inoltrata e la trasgressione è la regola, in altre è possibile avere la massima tranquillità e relax. Purtroppo per raggiungerle è necessario affrontare le strade di Mikonos, che sono in gran parte sterrate, con continui saliscendi e piuttosto strette. Ci vuole quindi molta attenzione e il miglior consiglio che si può dare è di affrontarle con uno scooter che può essere noleggiato a prezzi decenti o con un’auto. Per alcune località funziona anche un servizio di autobus che però cessa alla sera. L’acqua è bellissima, cristallina ma piuttosto fredda e, uscendo dal mare, la sensazione di freddo viene ancor più accentuata dal vento chiamato Meltemi che spira forte e incessante. All’interno l’isola è arida e brulla con pochissima vegetazione, in compenso il paesaggio è costellato dalle tipiche case in stile cicladico di colore bianco a forma di cubo con porte e finestre azzurre. La città di Mikonos presenta alcuni scorci particolarmente suggestivi come la collina degli antichi mulini a vento o la cosiddetta “piccola Venezia”. Nelle sue caratteristiche stradine o vicoli ci sono tantissimi ristoranti, bar e discoteche ma troppi negozi di souvenir e di paccottaglia pseudo-greca e, soprattutto..., troppa gente. Se andate al ristorante state attenti al prezzo del pesce che viene indicato all’etto e quindi per una normale cena con pesce potete trovarvi un conto salatissimo! I prezzi alti, notevolmente più alti che non in altre isole delle cicladi o del dodecanneso, è uno degli aspetti spiacevoli di Mikonos. Al ristorante è meglio dirottare sulle verdure per le quali è possibile trovare piatti tipici di buona qualità a prezzo più contenuto. In definitiva una bella vacanza con una natura stupenda con qualche limitato aspetto negativo di contorno. Purtroppo nel nostro caso la vacanza è stata rovinata da ALPITOUR che si è rivelata, a differenza di altre vacanze, assolutamente inadatta ad organizzare un soggiorno all’altezza di quanto pagato e promesso mandandoci a soggiornare in una specie di bettola chiamata Hotel Pietra e Mare situato nella località di Kalo Livadi valutata da Alpitour con 4 bollini blu equivalenti alla categoria A. In catalogo non veniva riportato che per scendere alla spiaggia c’era una salita ripidissima, difficile da affrontare anche in scooter ma soprattutto improponibile per gente di una certa età o con bimbi piccoli. Per di più questa spiaggia, definita attrezzata, mancava di servizi igienici e quindi è facile capire come molte persone risolvevano i problemi fisiologici pur di non ripetere la scalata. Le stanze erano male arredate: la nostra aveva ad es. Un solo comodino, in bagno una sola lampada superstite malgrado le richieste di sostituzione di quelle bruciate e la cassaforte non era fissata in alcun modo: era una semplice scatola di metallo appoggiata sul pavimento pronta da rubare con tutto il contenuto. La pulizia delle stanze, alcune delle quali addirittura senza finestra, può essere definita da terzo mondo. Al nostro arrivo c’era una macchia marrone indefinibile sotto al frigorifero e il bagno era semplicemente indecente. La sala da pranzo, costituita da una tettoia all’aperto, era insufficiente per accogliere tutti gli ospiti e una ulteriore porzione della stessa risultava talmente esposta al vento incessante che gli ospiti preferivano attendere che si liberasse un tavolo nella zona riparata piuttosto che pranzare o cenare nella zona ventosa. In questo hotel mancava persino una living room per cui, dopo cena, l’unica alternativa era quella di tornare nella propria camera! Il cibo era naturalmente a livello adeguato: monotono, mediocre e insufficiente. Basti dire che l’unico pesce che si è potuto vedere in tavola in una settimana è stato il palombo e che la frutta servita è stata per l’intera settimana cocomero, mele sfatte per la troppa maturazione e arance avvizzite. Chi ha avuto il coraggio di chiedere frutta di stagione ha ricevuto come risposta uno stizzito “Non c’è”. A chi arrivava tardi è capitato di vedersi rifilare degli hamburger, scongelati al momento. A titolo di esempio citiamo il menù servito a pranzo il 14 luglio: spaghetti con piselli, riso cotto e scondito (evidentemente da condire con piselli o mais), piselli, mais, patate fritte, polpette, verdure crude, frutta (quella citata), dolce (uno solo come sempre). Le polpette erano fatte chiaramente con gli avanzi del maiale ai ferri della cena precedente!!. Per qualificare il livello della gestione basta dire che nella serata della semifinale Italia-Germania del campionato del mondo una decina di ospiti italiani si erano ritrovati all’unico bar (il catalogo indicava invece la presenza di due bar) per godere insieme della partita. Alla fine dei due tempi regolamentari mentre tutti gli ospiti erano in attesa dei tempi supplementari l’apparecchio TV del bar è stato spento e portato via senza parola alcuna, lasciando gli ospiti come dei fessi costretti a tornare il camera per vedere la parte finale dell’incontro! Infine una breve definizione dell’assistente Alpitour: incapace e menefreghista

In definitiva andate pure a Mikonos in vacanza, l’isola lo merita, ma evitate l’hotel PIETRA e MARE e, soprattutto, evitate Alpitour che dovrà cambiare la nota pubblicità con un più realistico:

TURISTA ALPITOUR? AHI, AHI AHI ... MEGLIO, MOLTO MEGLIO TURISTA FAI DA TE.

  • 3143 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, , ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social