Blu d'estate: la mia sesta volta in Croazia

(Direttamente dal diario di quei giorni) Selvino, 1° Agosto 2003 Pre-partenza Siamo in un clima di sclero totale: la Sabry pensava di aver dimenticato la macchina fotografica...e dopo il "giallo" della macchina fotografica pensava di aver dimenticato il cellulare e ...

  • di Kia81
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in gruppo
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

(Direttamente dal diario di quei giorni) Selvino, 1° Agosto 2003 Pre-partenza Siamo in un clima di sclero totale: la Sabry pensava di aver dimenticato la macchina fotografica...E dopo il "giallo" della macchina fotografica pensava di aver dimenticato il cellulare e lo zaino e ora mi sta facendo sclerare perchè controlla ogni cosa...Io sono agitata e ansiosa e parlo a vanvera..Beh questo è piuttosto normale. Lo Ste invece è un po' nervoso perchè domani sarà lui che guiderà la ciurma e mi continua a rispondere male...Beh forse anche questo è piuttosto normale! Io e Sabry siamo in trasferta a Selvino dove abita il resto della compagnia e infatti stanotte partiremo tutti insieme da qui.

Riusciranno i nostri eroi a partire in modo civile e senza impazzire domani alle 4?!!? Ah dimenticavo...I nostri eroi meritano una presentazione...

Io (Kia), Stefano, Sabrina, Claudio, Francesca (Disu), Yuri, Chiaretta, Alessandro e Totè (la Vale).

Destinazione: Hrvatska (Croazia) e più precisamente Laghi di Plitvice...Poi si vedrà.

Colonna sonora: rigorosamente punk rock...Ma anche un po' di ska, reggae e crossover ...Ah Dio, non vedo l'ora di partire...Ora che mi sono calmata sono entrata nella dimensione più poetica del viaggio...

Il mio sogno che si avvera nuovamente, come ogni anno sai che tornerà l'estate e si ripeterà il miracolo...

... Partire per posti sconosciuti, scoprire odori e sapori nuovi, non sapere dove dormirai domani, che persone incontrerai, che emozioni proverai. Magari domani si dorme sotto le stelle? O in una casetta di pietra in riva al mare...Magari ci si ubriacherà di vino e si ballerà sulla spiaggia una canzone che magari sentiamo solo nella nostra testa, oppure si farà l'amore con le finestre aperte per sentire l'odore del mare e le carezze del vento, quel vento che ti parla di posti lontani...Chissà! Rogoznica, 04/08/2005 Siamo al nostro 3° giorno in Croazia e alla fine eccoci al mare. Sro scrivendo seduta sulla spiaggia e i sassi sotto al sedere sono un po' scomodi.

Riassumendo: siamo partiti sabato 2 agosto alle 4 del mattino e fino in Slovenia è andata benone, il panorama era stupendo: prati e montagne verdissimi e casette molto tipiche con i balconi e i giardini straripanti di fiori.

Arrivati al confine con la Croazia sono iniziate le code...Prima alla dogana poi anche sulla costa dove nei pressi di Novi Vinodolski ci hanno fatto deviare a Bribir perchè sulla Jadranska Magistrala si era sviluppato un incendio...E lì sono iniziate le nostre 4 ore di passione. Fermi in coda, la polizia faceva passare a senso alternato poche macchine alla volta. All'inizio è stato anche divertente perchè scendevamo dalla macchina e ballavamo Bob Marley, raccoglievamo i fichi dagli alberi sulla strada ecc...Ma dopo un po' non ce la facevamo più!All'improvviso però si è sbloccata la coda e all'alba delle 11 di sera siamo arrivati finalmente a Plitvice dove avevamo prenotato un appartamento tramite internet...Finalmente eccoci accolti dalla Bosnic Family quando ormai è buio e ci sono miriadi di stelle in cielo...Molto più che da noi ...È possibile? Era veramente uno spettacolo.

Il giorno dopo finalmente lo dedichiamo ai Laghi di Plitvice...

Quella è stata veramente una giornata spettacolare, una di quelle giornate in cui ti rendi conto di essere viva e vedi Dio in ogni cosa.

Questi laghi sono una cosa che non puoi spiegare, il loro colore passa dal blu elettrico al verde pastello, colori così intensi che non avevo mai visto prima in natura.E poi quante farfalle!!! e i fiori, le ranocchiette, le libellule...Tutto il parco brulicava di vita!!! Le cascate poi mi hanno affascinato tantissimo, alcuni scorci sembravano acquarelli, altre cascate erano selvagge

  • 2137 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social