La pagina degli appuntamenti: ecco dove incontrare Patrizio nel mese di marzo

Cari Turisti per Caso, in attesa di rincontrare Pat e Syusy direttamente nelle vostre case via tubo catodico, vi diamo i riferimenti per seguire le loro attività extra televisive e partecipare agli eventi che li riguardano in prima persona. Prendete ...

 

Cari Turisti per Caso, in attesa di rincontrare Pat e Syusy direttamente nelle vostre case via tubo catodico, vi diamo i riferimenti per seguire le loro attività extra televisive e partecipare agli eventi che li riguardano in prima persona. Prendete nota di seguito di due appuntamenti con Patrizio nel mese di Marzo, a Roma e a Bologna.

Giovedì 6 marzo, ore 18.00 Roma, Feltrinelli Libri e Musica Galleria Alberto Sordi, piazza Colonna 31/35 Per info: 02 34597632 Leo Hickman presenterà in anteprima in Italia il suo nuovo libro sul turismo sostenibile "Ultima chiamata. Un viaggio alla ricerca dei veri costi delle nostre vacanze" (ed. Ponte alle Grazie). A Patrizio il compito di introdurlo, assieme a Giovanni De Mauro.

Per chi ancora non lo conoscesse, Leo Hickman è un giornalista del quotidiano britannico The Guardian. Nella sua rubrica Ethical living, tradotta in Italia su Internazionale, da suggerimenti ai lettori sulle scelte migliori per rispettare il pianeta.

Ecco una prima presentazione del libro: Viaggiare, sì viaggiare... Ma per quanto tempo ancora? Quanto è alto il costo dei viaggi low-cost per il pianeta? Quale futuro ha il turismo di massa? È possibile scoprire il mondo senza spogliarlo? Esiste un turismo etico ed ecologicamente sostenibile? A lungo proclamata l'industria più pulita per lo sviluppo delle nazioni, il turismo sembrava offrire solo vantaggi. Ma la realtà descritta da Hickman è molto più complessa. L'altra faccia della medaglia è meno rosea. E ci riguarda tutti. Il volume di Hickman affronta un tema di grande attualità: i dibattiti sulle compagnie Low Cost, l'inquinamento prodotto dagli aerei, i guasti su territorio e sulle culture locali prodotti dalle vacanze di massa, le vergogne del turismo sessuale occupano le pagine dei giornali. Hickman fa un viaggio per le mete sognate da tutti, svelandone ombre e guasti: dallo scioglimento dei ghiacciai alpini che si sciolgono di Chamonix ai progetti faraonici di Dubai, dall'India di Kerala, passando per Messico, Florida, Spagna, Thailanda, Costa Rica... Un viaggio del mondo per capire come possiamo conservare i tesori dell'umanità, rispettare le altre culura, arricchirci senza deturpare territorio e società.

Un nome di spicco nel panorama giornalistico britannico: un'autorità in patria, Leo Hickman è molto noto anche in Italia. Già autore del volume sul consumo critico La vita ridotta all'osso (Ponte alle Grazie), che ha ottenuto grande attenzione dalla stampa, tiene una rubrica sul Guardian, tradotta su Internazionale, che riporta i suoi consigli ogni settimana.

Hickman è autore di un saggio-viaggio scritto in prima persona, firma un libro sul turismo responsabile, accessibile a qualunque tipo di lettore, ricchissimo di esempi, esperienze, denunce e soluzioni. Un racconto molto serio eppure ironico pieno di esperienze vere e osservazioni illuminanti sui rischi del nostro presente di turisti globali. Martedì 18 marzo Bologna, Biblioteca Sala Borsa Patrizio partecipa a una giornata di iniziative organizzate dal Centro Antartide in Sala Borsa.

Il Centro Antartide, dal 1992, agisce nel campo dello studio, dell'educazione, della comunicazione ambientale e sociale intervenendo in particolare sui temi del risparmio idrico, della mobilità sostenibile e della sicurezza stradale, dei rifiuti, dell'energia, della qualità urbana, dell'educazione civica. Trova la sua origine nelle attività di divulgazione ambientale promosse, a partire dal 1984, dall'Università Verde, occupandosi di educazione, comunicazione ambientale e sociale.

  • 101 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social