Patrizio a Fa' la cosa giusta

Nell'anno della biodiversità riscopriamo la stretta collaborazione fra turismo e agricoltura

 

Domenica 14 marzo sono andato alla Fiera di Milano e ho partecipato a Fa' la cosa giusta, una sorta di grande riunione di coloro che si occupano di agrobiodiversità. Io e Syusy abbiamo collaborato con Ucodep e ACRA, due ong che raccolgono anche altri aderenti come, ad esempio, Altromercato. Abbiamo lavorato con Barbara Marziali e altri per realizzare uno stand dedicato all'agrobiodiversità. In realtà lo stand l'hanno fatto loro! Ma dentro c'era un nostro filmato con alcune delle esperienze fatte durante il giro di Darwin che hanno a che fare con l'agrobiodiversità, l'agricoltura e i prodotti. Ad esempio, un filmato di Syusy alle prese con le patate in Perù o il mio film sulle banane in Ecuador. Testimonianze legate al valore dell'agrobiodiversità, importantissimo soprattutto quest'anno che -per chi non lo sapesse- è proprio l'anno della biodiversità.

Al salone Fa' la cosa giusta c'erano una serie di cose molto interessanti. Ad esempio ho partecipato a un dibattito dove si sono incontrati due mondi: da una parte quello di chi fa agricoltura, in particolare quella biologica, quindi con grande attenzione al territorio, alla salute e ai prodotti; dall'altra parte il mondo di chi fa turismo, in particolare turismo responsabile. Il tentativo è stato quello di mettere assieme queste due diverse realtà, perché comincino a collaborare in senso organico. Durante questo dibattito hanno parlato personalità come Maurizio Davolio, presidente di AITR (Associazione Italiana Turismo Responsabile), o Roberto Barbieri dell'Ucodep, che ha raccontato alcune esperienze come quelle della Ruta del caffè, o Gianluca Brunori, docente dell'Università di Pisa (Facoltà di Agraria).

Parole chiave
, ,
  • 658 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social