Sardegna, non solo mare

In mostra a Milano 1000 reperti in pietra, ceramica e bronzo che raccontano la storia millenaria della civiltà nuragica

 

Il Civico Museo Archeologico di Milano ospita fino al 29 novembre la mostra “L'isola delle torri. Tesori dalla Sardegna nuragica”. Propone, attraverso tre tematismi individuati come filo conduttore del racconto (il metallo, l’acqua e la pietra), gli aspetti fondamentali della civiltà nuragica: la società, il territorio, l’economia, l’architettura, il mondo del sacro e quello funerario, le tecnologie costruttive la metallotecnica, l’arte. La mostra ripercorre la complessa e articolata protostoria della Sardegna, segnata da processi di trasformazione e caratterizzata da un costante e fruttuoso dialogo con il mondo esterno.

I materiali esposti provengono da tutto il territorio regionale, ma grazie alla collaborazione con le Soprintendenze della Calabria, della Toscana, della Campania, e della Regione Sicilia anche da contesti della penisola. All’interno del percorso, è inserita una installazione museale relativa al complesso statuario di Mont’e Prama curata in collaborazione con il CRS4, che permette di esplorare virtualmente ogni singola scultura in tutte le sue parti. La campagna di acquisizione ha coperto 37 statue con oltre 6200 scansioni e quasi 4000 fotografie.

In contemporanea a “L'isola delle torri” è stata organizzata una seconda mostra: “Le torri dell'isola. La Sardegna nella immagini di Gianni Berengo Gardin”. Ripropone gli scatti realizzati dal fotografo in occasione della mostra “Nuraghi a Milano”, allestita nel 1985 nei Giardini pubblici di via Palestro del capoluogo lomardo, che documentò alcuni dei monumenti nuragici della Sardegna.

Questione di siti

Per valorizzare l'offerta culturale legata alla civiltà nuragica e realizzare itinerari turistici inerenti l'epoca nuragica è stato inoltre creato in sito internet Arkeosardinia.it che comprende tutti i siti archeologici di epoca nuragica della Sardegna. Si tratta di contenuti digitali che documentano la storia antica della Sardegna, dal V millennio a. C. al V secolo d. C.. Duecento ore di volo e 2500 foto realizzate per raccontare 48 siti archeologici della Sardegna, con particolare attenzione ai nuraghi, espressione tipica e originale della società nuragica.

Per alcuni siti è riportata la riproduzione in 3D. Potete scegliere uno dei siti archeologici e avvicinarvi in volo e avere quindi una visione aerea del paesaggio circostante. Potete anche entrare all’interno, per scoprire i segreti più reconditi rivivendo un’esperienza di migliaia di anni fa. I nuraghi selezionati sono tutti aperti e offrono servizio di visite guidate.

Le mostre: dove e quando

- L'isola delle torri. Tesori dalla Sardegna nuragica

- Le torri dell'isola. La Sardegna nelle immagini di Gianni Berengo Gardin

Milano, Civico Museo Archeologico, Corso Magenta 15. Da martedì a domenica: 9.00 -17.30. Fino al 29 novembre 2015

Parole chiave
, , ,
  • 1152 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social