L'isola che c'è: Bathala

TERRA! Eccola, è lei, è apparsa all’orizzonte, come un miraggio dopo un’ora e mezza di sballottamenti! Abbiamo scelto la barca veloce primo, perché costa 140 euro a testa in meno dell’idrovolante, secondo, perché a noi piace molto andare per mare ...

  • di LAURA V.
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

TERRA! Eccola, è lei, è apparsa all’orizzonte, come un miraggio dopo un’ora e mezza di sballottamenti! Abbiamo scelto la barca veloce primo, perché costa 140 euro a testa in meno dell’idrovolante, secondo, perché a noi piace molto andare per mare e quindi questo trasferimento può essere “una gita nella gita” e terzo perché, pur impiegando meno tempo, l’idro, spesso arriva solo pochi minuti prima della barca visto che è facile avere lunghe attese all’aeroporto di Male prima di riuscire a spiccare il volo.

Devo dire che queste tre motivazioni al momento dell’avvistamento di Bathala, mi sembrano, alquanto futili, anzi quasi non me le ricordo proprio, così come credo la maggior parte dei nostri compagni di sventura: c’è chi vomita, e chi si è assestato su un bel colorito verdognolo, dopo essere passato da diverse tonalità dell’arcobaleno.

In realtà abbiamo trovato un mare neanche particolarmente mosso, è che tra la differenza di temperatura Italia-aereo-Malè, l’altissimo tasso di umidità nell’aria e l’imbarcazione veloce tutta chiusa con teloni cerati (che limitano al massimo l’aria) hanno fatto sì che la necessità di arrivare in fretta sia sentita da tutti.

Già siamo un po’ intristiti dal colore del cielo; come siamo scesi dall’aereo a Male, ha cominciato a piovere, un pioggerellina leggera: Davide, uno dei moderatori del forum di Tutto Maldive con il quale abbiamo prenotato la vacanza, e che tutti i giorni mette in rete gli aggiornamenti meteo dall’atollo di Ari, ha appena chiamato Valentina (con cui ho già postato sul medesimo forum, e con la quale ci riconosciamo all’aeroporto di Male), per rassicurarla che il monsone sta girando e che questo tipo di pioggia ne è la dimostrazione! Speriamo!...Perchè di musi lunghi, già da Malpensa se ne sono visti molti; siamo quasi tutti informati infatti che da più di un mese alle Maldive il sole non si fa vedere, o meglio, sbuca, e ti fa “un bel segno dell’ombrello”, che tu devi prontamente correre in camera a prendere! Chi invece ancora non lo sapeva, forse pensa al suicidio, durante le due tremende ore di check in a Malpensa (nastro trasportatore dei bagagli rotto)...Potrebbe ingerire le pericolose armi di distruzione di massa che molti tengono nei sacchettini trasparenti da freezer, partendo magari dalle 5 bottigliette da 100 ml. di abbronzante protezione 50, probabilmente la cosa più inutile durante la nuvolosa settimana! ...Ma anche per dissetarsi, visto che portare acqua è vietatissimo, ma quando finalmente riusciamo a superare il controllo passaporti, sono quasi le 23.00 (dobbiamo partire un quarto d’ora dopo!) e a Malpensa è tutto chiuso, bar, duty free, ...Alla faccia di chi per ovviare ai nuovi rigidi controlli sui liquidi (rigidi?!? Mah), non si è portato niente, pensando di comprare tutto in aeroporto. Almeno il volo è andato benone, Livingstone ha sedili più larghi di quanto fino ad oggi trovato sui charter, c’è uno schermino ogni due o tre file di sedili, ma visto l’orario, svampati i maccheroni di mezzanotte offerti dalla compagnia aerea, allunghiamo le gambe e piombiamo tra le braccia di Morfeo per molte, molte ore e non diamo molto peso al programma di intrattenimento.

...Ma ritorniamo alla magnifica visione! E’ lei, è laggiù, è Bathala: credo di conoscere a memoria ogni foglia della sua meravigliosa vegetazione, ogni granello di sabbia per le tante volte che me la sono rimirata nelle foto.

E’ dal 2004 che la sogno: prima per sei mesi, c’è stato tutto il lavoro per trovare l’isola adatta a me e quando finalmente, tra tante, l’ho individuata, c’è stato lo Tsunami e così per non terrorizzare i parenti (molto apprensivi) per un po’ mi sono rassegnata ad altre destinazioni

  • 6175 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social