Pirenei e Paesi Baschi

Proseguono i nostri racconti di viaggio "macinando kilometri" Estate 2003. In Spagna con soste in Francia. Una vacanza a tappe nelle città di Revel (sul laghetto omonimo), Tolosa, Lourdes, per finire a Pamplona e San Sebastian. Altro splendido viaggio organizzato ...

  • di cagallio
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Proseguono i nostri racconti di viaggio "macinando kilometri" Estate 2003. In Spagna con soste in Francia.

Una vacanza a tappe nelle città di Revel (sul laghetto omonimo), Tolosa, Lourdes, per finire a Pamplona e San Sebastian.

Altro splendido viaggio organizzato con dovizia. La solita partenza di buon'ora, costeggiando il sud della Francia per poi piegare sull'autostrada ai piedi dei Pirenei, passando per la città fortificata di Carcassonne ed altri paesini bagnati dalla Garonna: Villepinte e Castelnuary, nomi di villaggi che ci ricordavano la bassa mantovana (Villimpenta e Castel d'Ario).

Nel tardo pomeriggio arrivammo a Revel, ridente cittadina dove fummo ospiti della signora Luise, titolare di un Hotel sulle rive del lago omonimo; naturalizzata francese, sposata ad uno scozzese, presentataci da una sorella che vive a Verona.

Tre splendidi giorni passati nella pace del lago, con vitto ed alloggio offerti dalla padrona che, essendo di origini algerine, fra le altre cose ci cucinò un prelibatissimo cus-cus.

Un intero giorno fu dedicato alla visita di Tolosa, la città rossa per i molti edifici eretti in mattoni di argilla e ceramica e dai maestosi paesaggi circostanti ornati di profumatissima lavanda, prodotto tipico di quella regione.

E venne il giorno dei saluti a Luise, il nostro viaggio prevedeva una tappa a Lourdes, localià nota per il santuario, situata alle pendici dei Pirenei. L'alloggio che scegliemmo si trovava a pochi kilometri da quel centro, e precisamente Capvern, in una "otellerie" a conduzione famigliare, immersa nel verde e nel silenzio di sinuose colline. Qui gustammo prodotti tipici, annaffiati da un rosé fresco e delicato...

Dopo aver fatto visita al santuario di Lourdes, partimmo per lidi spagnoli, attraverso il passo di Roncisvalle, sostando per buona parte a Pamplona, famosa in uttto il mondo per la festa di S. Firmino (che non potemmo vedere essendo arrivati due settimane dopo).

Infine ci trasferimmo a San Sebastian, prima cittadina basca situata sul litorale atlantico, al confine con la Francia, con la visita al "paseo de la playa" e foto ricordo. Il mare, il cielo, si presentavano di un blu intenso... Ed accogliente.

Al ritorno, tornammo ovviamente in Francia, visitando Avignone e, sopratutto, la Camargue, dove saremo tornati essendo rimasto nei nostri cuori un simile splendido paesaggio.

Carlo e Franka.

  • 10120 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social