In libreria Turisti per cibo, il grand tour del buon mangiare

<table width='30%' border='0' cellspacing='0' cellpadding='5' align='right'><tr><td bgcolor='#DCF6FF' align='center'><h5><a href='/bazar/default.asp'></a> <a href='http://clk.tradedoubler.com/click?p=10388&a=1029318&g=0&url=http://www.bol.it/libri/autore?action=bollibri&tipoContrib=AU&codPers=0011005' target='_blank' title='Tutti i libri disponibili di Syusy Blady'>Syusy Blady</a>, <a href='http://clk.tradedoubler.com/click?p=10388&a=1029318&g=0&url=http://www.bol.it/libri/autore?action=bollibri&tipoContrib=AU&codPers=0001733' target='_blank' title='Tutti i libri disponibili di Martino Ragusa'>Martino Ragusa</a>, <a href='http://clk.tradedoubler.com/click?p=10388&a=1029318&g=0&url=http://www.bol.it/libri/autore?action=bollibri&tipoContrib=AU&codPers=0001732' target='_blank' title='Tutti i libri disponibili di Patrizio ...

 

"Turisti per cibo, il grand tour del buon mangiare", epistolario gastronomico scritto a sei mani da Martino, Patrizio e Syusy è già in libreria. Contiene le lettere scritte a Pat e Syusy da Martino in viaggio sulle tracce dei prodotti tipici italiani, regione per regione, assaggiando i sapori della nostra tradizione culinaria dalla Val d'Aosta alla Sicilia. Pat e Syusy rispondono con i loro i ricordi e i racconti delle loro esperienze, completando il viaggio tra i sapori del mondo.

Nelle scorse settimane vi abbiamo già proposto delle gustose anteprime per assaggiare i contenuti di "Turisti per cibo", ormai il secondo epistolario gastronomico scritto dai nostri. Il primo è stato "Golosi per caso", pubblicato un anno fa sempre dalla casa editrice Il Sole 24 Ore Edagricole. Ora, nell'attesa di raccontarvi come è andata la presentazione con gli autori che si è tenuta a Milano mercoledì scorso (chi di voi ha partecipato può già raccontarcelo, magari nel forum Lettori... Per caso!) vi proponiamo una sintesi di recensioni e commenti apparsi sul web della precedente fatica epistolar-enogastronomica, Golosi per caso.

Ci limitiamo ai contenuti rintracciabili online, ma il libro ha avuto altrettanta risonanza sugli altri media, sulla carta stampata, in radio. Nei prossimi aggiornamenti vi racconteremo come è andata la presentazione e quali sono le prime reazioni di stampa e web al nuovo epistolario gastronomico per caso.

Iniziamo con il magazine on line Enotime, che lo ha definito "un libro gastronomico dove si respira umanità". Ecco come lo ha recensito: "Non è un romanzo! Non è un libro di ricette! Non è una guida con punteggi e stellette! Non è un libro di enogastronomia! Non è un libro di viaggio e turismo! Ma allora che cos'è? E' tutto questo messo assieme, felicemente miscelato con un pizzico di buon umore, una manciata di umanità e una buona dose di autoironia... E non poteva essere che così, visto il retroterra culturale degli autori.

Si tratta di "Golosi per caso", un viaggio nel mondo dei sapori italiani più autentici compiuto dal giornalista e medico psichiatra Martino Ragusa, che per oltre un anno e mezzo ha girato in lungo e in largo l'Italia, soprattutto quella più sconosciuta e quella meno scontata, utilizzando tutti i mezzi di locomozione più lenti, dal treno alla corriera, fino a giungere al trattore e alle lunghe camminate per i sentieri alpini. Per scoprire molti dei prodotti descritti si è appoggiato al "genius loci" del posto, cioè al famoso "vecchio saggio del villaggio" custode delle tradizioni del luogo. Una volta ricevute le lettere di Martino, amico di sempre e ottimo cuoco, Patrizio e Syusy rispondevano dall'altra parte del mondo creando parallelismi con la cucina dei Paesi che stavano visitando.

Ne è nato un duetto a fil di penna (non di panna!), fatto di informazioni pratiche ma anche di tante esperienze vissute a contatto con persone veraci, per nulla artefatte ed omologate dalla vita moderna. Emergono dei ritratti umani emozionati, capaci di spiegare il loro lavoro artigianale con tanta forza da far venire la voglia di essere noi stessi lì con loro.

Grazie alle numerose informazioni "di servizio", all'indirizzo dei ristoranti "giusti" e a quello dei produttori di "introvabili leccornie", il lettore può fare in prima persona le stesse scoperte sperimentate da Martino Ragusa, inoltre i tanti indici tematici permettono di ritrovare in ogni istante il locale dove dormire, dove mangiare o dove acquistare i sapori della tradizione contadina citati. E chi si è perso in un'isoletta delle Antille a Bali o nella Polinesia francese non disperi. Anche per lui non mancheranno suggerimenti utili, conditi da un po' di humour..

Parole chiave
,
  • 345 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social