Elba, orizzonti infiniti tutti da scoprire

Si viene per il mare, ovvio. Ma non fatevi scappare i sentieri dell'entroterra

  • di Ink
    pubblicato il

TERME VISTA MARE

Non sarà Fiuggi, non sarà Ischia, ma da questa stagione anche l'isola d'Elba ha un'offerta termale completa, che sfrutta una sorgente di acqua salsoiodica e alcuni preziosi doni del mare: i fanghi, le alghe e le piante marine. Accanto allo stabilimento aperto negli anni 60 in posizione panoramica sul golfo di Portoferraio, in località San Giovanni (Terme San Giovanni), da poche settimane funziona un centro benessere completamente rinnovato. Chi vuole proseguire con le cure termali vere e proprie, per intenderci quelle prescritte dal medico e convenzionate con il Servizio sanitario nazionale, può farlo nel "vecchio" stabilimento. Chi, invece, vuole potenziare i benefici della vacanza al mare, rilassandosi ancora di più e migliorando ulteriormente il proprio aspetto, ha a disposizione il centro benessere con thermarium che sorge nel grande parco sul mare, tra eucalipti e tamerici. Qui, oltre a sauna, bagno turco, idromassaggio, doccia emozionale, zona relax interna ed esterna e corner tisane, a disposizione degli ospiti c'è la stanza del sale, che in mezz'ora assicura i benefici di diversi giorni di mare. Il centro propone anche la talassoterapia con un decotto ottenuto partendo dalle alghe e dalle piante marine che crescono spontaneamente nel bacino termale, utile per combattere i disturbi circolatori degli arti inferiori, cellulite in primis.

GUIDA ALLA SCELTA: LE SPIAGGE...

La volete bianca, di sabbia impalpabile? L'Elba è il posto giusto e l'indirizzo migliore è la spiaggia di Fetovaia, alla fine di una lunga baia nel sud dell'isola, delimitata ad ovest da un promontorio di pini marittimi, sul quale passa l'immancabile sentiero. Volete andare al mare ma non vi va di usare la macchina? Da Portoferraio, si raggiunge a piedi, attraversando il giardino della città, la spiaggia delle Ghiaie. Che, ovviamente, è di piccoli sassi, con l'acqua trasparente. Condizioni simili - ma ci si arriva in macchina, oppure con una breve passeggiata sulla statale - sono quelle offerte dalle altre spiagge del versante nord. Da Portoferraio verso l'Enfola, una bella penisola che delimita due mari (si possono ammirare con una facile passeggiata a piedi), si incontrano così la Padulella, con un bar attrezzato nel quale alla sera si può anche cenare, Capo Bianco, in cui una costa rocciosa, bianchissima, protegge una candida sabbia sassosa dall'acqua caraibica, e la più selvaggia Prunini, che si raggiunge solo a piedi, con una passeggiata di 15 minuti nella macchia (ma attenzione, non ci sono bar né ristoranti).

Per chi ama le situazioni più comode, e magari anche mondane, le spiagge giuste sono rispettivamente quelle di Lacona e di Cavoli, entrambe sul versante sud, con vista sull'isola di Montecristo. Perfetta per le famiglie con bambini per l'acqua dolcemente digradante, la spiaggia di Lacona è delimitata alle spalle da una piccola, profumatissima pineta. Purtroppo, però, negli ultimi anni sono aumentate le concessioni e tra sdraio, lettini e megafoni l'ambiente ha perso molto della sua incantevole naturalezza. Proseguendo verso ovest, la spiaggia di Cavoli, chiara e sabbiosa, è sicuramente quella giusta per i ragazzi e per chi ama la musica, trasmessa in stagione pressoché ininterrottamente dal bar sulla spiaggia. Protetta dai venti per un'ampia parte da un alto muro, Cavoli (insieme a Fetovaia) è una delle spiagge dell'Elba più difficilmente raggiungibili, a causa delle esigue (e salatissime) possibilità di parcheggio, soprattutto in luglio e agosto. Chiude la rassegna delle più grandi spiagge di sabbia dell'isola la Biodola, bianchissima e orlata di macchia mediterranea. A causa dell'erosione della costa, però, ultimamente la spiaggia si è molto ristretta, per cui... chi prima arriva meglio alloggia

  • 6151 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. efisia24
    , 30/7/2012 18:16
    vorrei sapere se l'Elba è attrezzata x ospitare camperisti con gommone a seguito,è possibile ormeggiare il gommone al porto turistico?

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social