Download: Alicante

Alicante in musica, nella letteratura, nel cinema...

 

LEGGERE:

"La luna rossa" di Luis Leante (304 pp, € 17, Feltrinelli, 2010).

Un importante scrittore turco e il suo traduttore, un libro, una tresca e un omicidio. Da un cadavere steso sul pavimento di un appartamento di Alicante, l’autore ricostruisce tutti gli snodi di una vicenda complessa che ruota intorno a una donna: Derya.

ASCOLTARE:

"Seppuku" dei Blood (Mutant-E Records, 2008).

Industrial? Gothic? Sì, ma con tanta voglia di ballare! La proposta dei Blood, per quanto non molto raffinata, è divertente. Si parte dal metallo più cupo e poi, a forza di sintetizzatori, lo si trasforma in qualcosa che costringa la gente sulla pista a saltare.

VEDERE:

"Mentiras y gordas" di Alfonso Albacete e David Menkes (2009).

Una premessa: questo film è molto brutto. Ma è anche il più grosso fenomeno cinematografico spagnolo da qualche anno a questa parte, quindi non lo si può trascurare. Di che cosa parla? Di sesso, droga e house music in Costa Blanca.

NAVIGARE:

http://www.whatalicante.com/

Una guida pressoché sterminata. Qualsiasi informazione stiate cercando, se ha a che fare con la città di Alicante, è probabile che la troviate qui. Dallo sport alla nightlife, passando per l’ospitalità e la cucina, vi aiuterà a non farvi mancare nulla.

PARTECIPARE:

Fijazz, dal 21 al 25 luglio, il festival di jazz della città di Alicante ci propone una serie di cinque concerti uno più interessante dell’altro. Tra i nomi di punta, il quartetto fusion degli Yellow Jackets, l’immenso bassista Stanley Clarke e l’eccellente batterista Steve Gadd.

  • 1323 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social