Scoprire Brescia, una città d'insospettabile bellezza

Arriva forse un pò per caso la mia scelta di visitare Brescia e la sorpresa nello scoprire quanta bellezza si nasconda in ogni angolo della città

Diario letto 152 volte

  • di travelale
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Fino a 500 euro

Spinta dal desiderio di scoprire Iseo ed il suo lago, comincio con la pianificazione di un fine settimana spostandomi in treno ed è quasi per caso, o meglio per fare una scelta di risparmio economico, che scelgo di fare base a Brescia, città lombarda nel quale trovo un grazioso e a buon mercato hotel a due passi dalla stazione, per il quale praticamente pago la metà dei soldi rispetto a quelli che avrei speso alloggiando a Iseo. Così spinta forse più da una necessità, che da un desiderio, mi fermo nella città di Brescia per due giorni, al termine dei quali mi sento più che soddisfatta, la scoperta di questa nuova ed inaspettata meta si rivela sorprendentemente emozionante. Brescia, o Brixia, come viene chiamata in latino, è una città con un passato denso di eventi, la sua posizione l'ha resa uno snodo commerciale fondamentale tra nord e sud Italia, un ruolo importante che ancora oggi è rimasto tale, visto che intorno alla città si concentrano molte ed importanti aziende che danno lavoro a parecchia gente.

Iniziando la scoperta del suo meraviglioso centro si rimane sorpresi di come oltre ad essere molto curata, Brescia nasconda piccole perle praticamente ovunque. Il fulcro della città ed anche una delle piazze più belle di Brescia è senza dubbio Piazza della Loggia, su questo bellissimo piazzale anni fa esplose una bomba facendo 8 morti e più di 100 feriti. Palazzo della Loggia è sicuramente l'apice della piazza, a fargli compagnia altri palazzi bellissimi di chiaro stile veneziano. Spostandosi verso destra rispetto al Palazzo della Loggia si trova via dei Musei che arriva in Piazza Toti un'adorabile e piccola piazzetta con degli alberi e un bar dove sedersi a bere un caffè prima di intraprendere una strada tutta in salita che conduce fino al Castello di Brescia, una fortificazione medioevale arroccata su colle Cidneo. L'ingresso al Castello di Brescia ha un costo di 5 euro, soldi assolutamente spesi bene se si pensa che questa fortezza è una delle più imponenti e ben conservate d'Italia. Adiacente alla Torre dei prigionieri vi è la ricostruzione del ponte levatoio risalente al XV. Interessante è anche il piccolo museo delle armi allestito all'interno del Castello per il quale è necessario un biglietto aggiuntivo. Oltre alla maestosità della struttura dal Castello di Brescia si può godere di una vista meravigliosa non solo sulla città di Brescia, ma anche sulle dolci colline circostanti, sono molti i locali che la domenica mattina fanno una bella passeggiata fin su al Castello per rigenerarsi e staccarsi dal trambusto cittadino.

In molti però probabilmente non sanno che a Brescia vi è un parco archeologico degno di considerazione durante la cui visita si evince come forte sia stato in passato il legame tra Brescia e Roma, furono i romani a fondare la città ed a renderla famosa. Con un biglietto di 8 euro a persona si possono ammirare il Capitolium, un tempio dedicato a Giove, Giunone e Minerva, utile può essere avvalersi di una guida per comprendere la magnificenza del luogo.

Anche l'aspetto religioso non è da meno a Brescia e la chiesa di Santa Maria Assunta ne è un esempio lampante, con i suoi esterni in marmo bianco e le dimensioni fuori misura della cupola.

Ovviamente nessuna visita di Brescia può dirsi conclusa senza assaggiare uno dei suoi piatti più famosi: i Casoncelli Bresciani, ravioli di pasta fresca all'uovo ripieni di carne e conditi con burro e formaggi, mentre per i vegetariani si può sempre optare per un bel piatto di polenta al formaggio e contorno di patate e funghi cotti al forno, una vera bontà che fa venir voglia di tornare a Brescia.

  • 152 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social