Visita della Piramide Cestia e cimitero acattolico

Passeggiata ed Esplorazione

Descrizione

La Piramide Cestia ed il cimitero acattolico di Roma

  Messenger
  • Muniti di audioguide ed una brava guida, abbiamo visitato il cimitero acattolico di Roma, nel quartiere Testaccio. Qui vi sono sepolti molti personaggi illustri del passato, ma anche del nostro tempo. Vale la pena visitarlo soprattutto per la presenza di sculture molto interessanti che ornano le tombe. A tale proposito possiamo ricordare lAngelo del Dolore, una scultura famosa che orna una tomba di famiglia, dove e raffigurato un angelo inginocchiato che piange, con il volto nascosto tra le braccia. La guida ci fa notare che le tombe non hanno la foto del defunto, poichè questa è un'usanza dei cattolici. Uscendo dal cimitero e fatti pochi passi, si entra nel parco che ospita la Piramide di Caio Cestio. Abbiamo approfittato di un'apertura straordinaria per la nostra associazione, per poterne visitare l'interno. Dopo un lungo corridoio si entra in una stanza non molto grande, che conserva resti di affreschi e che era la tomba di Caio Cestio Epulone. Non c'è altro: i profanatori di tombe hanno provveduto a ripulire eventuali tesori. La piramide è in calcestruzzo, rivestita di marmo ed ha resistito alle vicissitudini del tempo. di , 29 Giu. 2017
  • Muniti di audioguide ed una brava guida, abbiamo visitato il cimitero acattolico di Roma, nel quartiere Testaccio. Qui vi sono sepolti molti personaggi illustri del passato, ma anche del nostro tempo. Vale la pena visitarlo soprattutto per la presenza di sculture molto interessanti che ornano le tombe. A tale proposito possiamo ricordare lAngelo del Dolore, una scultura famosa che orna una tomba di famiglia, dove e raffigurato un angelo inginocchiato che piange, con il volto nascosto tra le braccia. La guida ci fa notare che le tombe non hanno la foto del defunto, poichè questa è un'usanza dei cattolici. Uscendo dal cimitero e fatti pochi passi, si entra nel parco che ospita la Piramide di Caio Cestio. Abbiamo approfittato di un'apertura straordinaria per la nostra associazione, per poterne visitare l'interno. Dopo un lungo corridoio si entra in una stanza non molto grande, che conserva resti di affreschi e che era la tomba di Caio Cestio Epulone. Non c'è altro: i profanatori di tombe hanno provveduto a ripulire eventuali tesori. La piramide è in calcestruzzo, rivestita di marmo ed ha resistito alle vicissitudini del tempo. di , 29 Giu. 2017
  •  
Indirizzo
Visita della Piramide Cestia e cimitero acattolico - Viale della Piramide Cestia, 00153 Roma, Italia
Durata consigliata della visita
Un paio d'ore
Costo per persona
15 Euro
Dimensione
Grande

« Torna all'elenco    Aggiungi la tua segnalazione »