Alla scoperta dell’Alto Adige

Vacanza estive in montagna

Diario letto 2186 volte

  • di peterandmary
    pubblicato il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Quest’anno io e il mio fidanzato abbiamo deciso di passare una settimana di vacanza in Alto Adige, precisamente a Racines, a pochi km da Vipiteno. Abbiamo soggiornato al Residence Garni Melcherhof, approfittando di un’offerta trovata su booking. La scelta si è rivelata ottima. Avevamo infatti una vista spettacolare, una pace ed una tranquillità davvero rigeneranti. Causa brutto tempo al nostro arrivo, decidiamo di rimandare le passeggiate tra i sentieri e cominciamo la nostra vacanza con la visita a Vipiteno, città che rientra tra i borghi più belli d’Italia, e Bressanone. Nei giorni successivi abbiamo camminato tra sentieri scelti tra quelli elencati nel sito www.ratschings.info/it.html dove ho trovato molte informazioni utili.

In particolare abbiamo camminato tra i seguenti percorsi:

- il sentiero delle cascate di Stanghe: si accede dalla frazione Stanghe, pagando € 3,50 a testa per l’ingresso . Il percorso viene indicato come adatto alle famiglie.

-cascate di Burkhard: si parte dalla miniera di Masseria. Si può salire camminando sul sentiero oppure c’è anche una strade sterrata. Io ho trovato il percorso sul sentiero un po’ impegnativo ma forse solo perché ero fuori allenamento

- paesino di Trens: vicino alla chiesetta caratteristica partono dei senteri . Noi ne abbiamo scelto uno e siamo arrivati ad un’enorme prato da cui si godeva un bellissimo panorama

- lago di Braies: si trova a circa 80 km da Vipiteno. Prima di arrivare a destinazione abbiamo mangiato allo Speckstube Eggerhof, dove abbiamo pranzato con i prodotti di produzione dei proprietari . Il lago di Braies è sicuramente tra i paesaggi più belli che abbiamo visto in questa vacanza! Ci rilassiamo un po’ sdraiati sulla riva e poi decidiamo di fare il giro del lago . A parte qualche salita un po’ impegnativa, il giro del lago è sicuramente fattibile

-l’ultimo giorno, sbagliando strada, arriviamo a Plose. Ci siamo fermati perché c’era un bellissimo panorama. Ne approfittiamo per mangiare in un piccolo ristorante con vista sulle dolomiti.

L’ultimo pomeriggio lo passiamo nella via principale di Vipiteno dove si trovano numerosi negozi con prodotti tipici.

Il bilancio è sicuramente positivo: siamo stati in Italia ma con la sensazione di essere stati anche un po’ all’estero. Sicuramente consigliamo la montagna d’estate e in particolare questa regione.

  • 2186 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social