Vietnam da Nord a Sud

Il Paese non più associato alla guerra, ai vietcong, al napalm ma alla storia piena di fascino, alla natura, al sorriso del suo popolo e all’armonia dei cinque sapori (acido, amaro, dolce, piccante e salato)

Diario letto 64807 volte

  • di Luna Lecci
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Vietnam da Nord a Sud passando per il centro

Mete: Hanoi, Halong, Hué, Da Nang, Hoi An, Ho Chi Minh/Saigon e Delta del Mekong.

Premessa. Volevamo vederlo nel suo complesso e sapevamo di dover fare i conti con le stagioni in quanto il paese, stretto e lungo, presenta climi differenti nello stesso periodo. Il momento peggiore, perché presenti i tifoni, i cicloni e le tempeste tropicali, è tra maggio e novembre mentre il migliore va dalla prima parte di febbraio ad aprile. Perfetto, allora, per trascorrerci la settimana di Pasqua.

La spesa totale a persona è stata di € 1.800 così suddivise:

Volo internazionale in classe economica € 728 a testa: andata Roma–Hanoi e ritorno Ho Chi Minh–Roma con la compagnia Singapore Airlines (scalo a Singapore);

Tour Vietnam Classic € 1.125 ciascuno acquistato on line dall’operatore Stelle d’Oriente (www.stelledoriente.it) dopo aver valutato altre proposte (Amo Vietnam Travel: sales@amotravel.com, Travelasminute, Toa Associati) e sfogliato dépliant (Hotelplan, Viaggidea, Edenviaggi). Il pacchetto di 8 giorni/7 notti in camera doppia con prima colazione presso hotel di lusso comprende tutti i trasferimenti con mezzi privati con aria condizionata, due voli interni, Crociera di 2 giorni/1 notte ad Ha Long, ingressi ai siti, 9 pasti (7 pranzi e 2 cene con menù fisso), guida locale di lingua italiana, acqua minerale in bottiglia e salviette umidificate durante il tour.

Gli alberghi a 4 e 5 stelle dove abbiamo alloggiato sono stati i seguenti:

Ha Noi: Thien Thai hotel, stanza Deluxe (2 notti)

Ha Long: crociera di due giorni con Aphrodite Cruise, Cabin Luxury (1 notte)

Hue: Eldora hotel, Deluxe city view (1 notte)

Hoi An: Hoi An Historic hotel (2 notti)

Ho Chi Minh: Novotel Saigon Centre hotel, stanza Superior (1 notte)

In Volo. 25 Marzo: ROMA – SINGAPORE – HA NOI

Partiamo da Fiumicino con la Singapore Airlines alle 11,15 e arriviamo a Singapore alle 6,05. Ci assegnano i posti 42, ci sono tre file da tre, l’aeromobile non è pieno e ci si può allargare. Subito salvietta calda per le mani e aperitivo con arachidi. La brochure per i pasti ci illustra cosa mangeremo per pranzo: insalata di tonno, patata, fagiolini, uovo sodo e pachino, a scelta il pollo/pesce con salsa di pomodoro e olive, verdure e patatine novelle oppure straccetti di maiale in salsa di zenzero, broccoli, carote e riso alla cantonese; un panino con formaggino bel paese e gelato biscotto Pan di Stelle! Per intrattenerci tanti film di prima visione, documentari, giochi… da poter fare, ognuno, con il proprio monitor.

I messaggi vengono dati anche in italiano e le hostess sono gentilissime e bellissime nei loro stretti e lunghi sari.

Possibilità di ordinare uno spuntino in qualsiasi momento: panini ripieni, pacchetti di arachidi, barrette ai cereali o mele.

Prima di atterrare la cena (o colazione): tagliolini giapponesi brasati con arista di maiale, verdure cinesi e funghi oppure frittata di cipolle e pomodoro con wurstel di pollo, un paninetto, della frutta, sempre tè e caffè

  • 64807 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Giorgina Bufalini
    , 7/6/2016 18:12
    Grazie Luna e Ugo per averci scelto di nuovo e sopratutto per permetterci di viaggiare con voi in giro per il mondo. Un abbraccio a presto

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social