Emozionante Vietnam

Dodici giorni di sensazioni contrastanti tra caos e natura, un popolo semplice e fantastico, nonostante la povertà sia ovunque

Diario letto 23583 volte

  • di Cesc&Nico
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

E’ tempo di festeggiare i nostri compleanni che cadono inesorabilmente ad un mese di distanza l’un dall’altro. Io e la mia compagna ci guardiamo negli occhi e ci facciamo la solita domanda… E perché no ?! E' stato un anno particolare... Ci vuole un viaggio particolare. Abbiamo voglia di Oriente, io per tornarci e la mia compagna per curiosità. Ed ecco l’idea Vietnam. Alcune ricerche e visto il prezzo del biglietto aereo favorevole decidiamo di prenotare un Pisa-Ho Chi Minh con scalo a Istanbul a 580 euro. 12 giorni sono il minimo indispensabile per la permanenza in queste terre. Ci sarebbero moltissime cose da vedere ma le nostre responsabilità casalinghe ci permettono questi giorni. Abbiamo l’aiuto di amici che hanno già viaggiato su quella meta, altri ci abitano, altri ancora collaborano con agenzie di viaggio locali. Per cui, ringraziando ancora tutti, procediamo con la prenotazione di alcuni tour, oltre che al volo interno Ho Chi Minh-Hanoi a/r e agli hotel per le notti rimaste fuori dalle escursioni.

Così, il giorno 21 aprile partiamo dall’aeroporto internazionale Galilei alle 15.30 con un volo Turkish Airlines, muniti di entusiasmo a mille e naturalmente di guida Lonely Planet. Abbiamo tutto il tempo per riguardare il programma visto che atterriamo nella ex Saigon solo il giorno successivo che sono già le 19.05 ( più 5 ore rispetto all’Italia in questo periodo). Lo scalo a Istanbul è stato massacrante, circa 5 ore, oltre alle 15 ore effettive di volo per tutta la tratta. A Ho Chi Minh ci aspetta il servizio di pick up del nostro albergo, il Gian Son 2, consigliato dalla Lonely, in pieno centro e in definitiva con un buon rapporto qualità/prezzo ( circa 20 euro per un camera doppia con finestra, colazione e wi- fi ). Usciti dall’aeroporto ma soprattutto entrati nel centro città, la situazione diventa caotica al massimo. Dalla serie se non vedi, non credi… I nostri occhi catturano immagini di decine e decine di motocicli che sfrecciano ovunque, strade e marciapiedi, ci mancava soltanto che volassero. Le poche auto presenti, in confronto ai mezzi a due ruote, non si facevano certo sottomettere dalla loro presenza, per cui era tutto un “colpo di clason”. Città come Roma e Milano sono barzellette da queste parti… Per questa nostra prima ora in Vietnam ci è consentito fare solo un escursione nelle vie adiacenti alla nostra sistemazione, cena e riposo dopo il duro viaggio. Ci svegliamo non troppo riposati dopo la “chiassosa” nottata (l’hotel si trova in piena movida) e ci aspetta il trasferimento al nord, precisamente Hanoi, per la visita della città ed i nostri due tour prenotati con la Tonkin Travel, efficientissima agenzia locale. Il volo con VietJet, compagnia low cost partner di Air Asia, dura poco più di due ore e scorre liscio. A destinazione ci aspetta il pick up dell’hotel Hanoi Golden Moon, prenotato tramite booking.com e valutato 9/10 per i servizi offerti. 6 notti, bellissima camera con finestra sul retro, colazione e wifi ma soprattutto gentilezza dello staff, il tutto a soli 139 euro. L’unica recriminazione è che la sfrutteremo poco visto che i nostri tour includono notti fuori città. Decidiamo quindi di non perdere neanche un minuto, per cui, dopo essersi sistemati nella splendida camera, usciamo per sfruttare i consigli della nostra Lonely sull’itinerario a piedi nel quartiere vecchio. Iniziamo dal Hoan Kiem Lake su cui si erge il templio di Ngoc Son, attraversando il rosso ponte Huc. Nelle vicinanze incontriamo il Teatro Municipale delle Marionette sull’Acqua, dove non ci facciamo sfuggire l’acquisto dei ticket per lo spettacolo serale, molto caratteristico. La zona adiacente è considerata per i negozi di calzatura e adesso capiamo il motivo. Non ricordiamo nemmeno quanti negozi e quanti modelli di scarpe c’erano esposti

  • 23583 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. cesc
    , 14/6/2015 11:43
    Ciao ragazzi,
    diario ben fatto con descrizioni ottime.
    Consiglio una lettura a tutti quelli che vorranno visitare il Vietnam.
    +++++

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social