Agosto tra Vilnius, Riga e la Valletta con bimba a seguito (Vol. 1)

Cosa fai per le vacanze? Un giro fra Capitali Europee e a Malta

Diario letto 527 volte

  • di ElviraRabuazzo
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 3
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Cosa fai per le vacanze?....

Agosto tra Vilnius, Riga e la Valletta con bimba a seguito - Vol.1

Stanchi del 15 Agosto passato in riva al mare, a contare le stelle attorno al fuoco, si decide di partire verso Nord. divido il diario di bordo in 2 parte... le cose da dire sono tante

Giorno 1- 15.08.19

Si parte da Catania verso Vilnius, con scalo a Luqa, anche stavolta Ryanair ci viene incontro con prezzi abbordabili anche con il priority a pagamento (solo andata x3, tot. 337,10). Arriviamo tardi oltre l’orario in cui è possibile fare il check, per cui prendiamo accordi con la proprietaria dell’appartamento Minthouse (Kalvarjugt.38) così da trovare le chiavi. Alle 22.45 locali prenotiamo Uber, e dritti a casa, domani si comincia davvero.

Giorno 2- 16.08.19

Avendo poco tempo a disposizione e memore dei vari vlog (non molti per la verità) ci dirigiamo al municipio verso l’uff. turistico, infatti conviene davvero fare la Vilnius City Card, per i trasporti, il primo intoppo l’abbiamo avuto proprio sui mezzi pubblici, il biglietto si fa con l’autista al costo di 1 euro, il quale non dà resto, e non parla una parola in inglese. Fortuna vuole che un italiano che ti viene in aiuto, si trova sempre in questi casi, e facciamo la conoscenza di Vito, pensionato trasferitosi il Lituania, che durante il tragitto ci decanta alcuni vantaggi a godersi la meritata pensione in loco, e di quanto non soffra della mancanza del caldo africano della Sicilia. Ad ogni buon conto iniziamo l’esplorazione della città con la linea rossa Hop on hop off, lo consiglio per rendersi conto delle dimensioni del centro storico, cosi prendiamo anche la linea verde, entrambe con l’audioguida che parla un italiano stentato, ma ci basta.

Finiti i tour e dopo una breve pausa pranzo al KFC, decidiamo di vedere la Cattedrale, bellissima sia dentro che fuori, con la grande piazza ed il campanile che la domina con 57 m di altezza; dopo di che entriamo al palazzo reale dei Granduchi, incluso con la V. C. card, appena fuori foto di rito con la statua equestre di Gediminas, ed ormai stanchi d girovagare facciamo un break in uno dei bistrò in Pilies gatvè, 2 birre locali accompagnate dai Kapta duona e salsina tipo maionese speziata, una bontà.

Sono le 18.30 e decidiamo di tornare a casa prima che chiudano i negozi vicino casa, e ceniamo comodamente a casa.

Giorno 3-17.08.19

Gita a Trakay, inclusa con La V.Card, direi una tappa obbligata, questa è la vecchia capitale al tempo del granduca, ed il castello è davvero suggestivo. Purtroppo si hanno 3 ore di visita, partendo dalla cattedrale di Vilnius alle 11.00 e ritornando alle 14.20 da Trakay. Facciamo un veloce pasto con i cepelinai e kibinai, compriamo anche 2 calamite con l’ambra e torniamo a Pilies gatve;

Stavolta ci dirigiamo verso la collina di Gediminas, e prendiamo la funicolare, facciamo anche i 3 musei che compongono il museo nazionale, visitiamo la chiesa di st. anna, e concludiamo ad Uzupis, la repubblica indipendente degli artisti, con una foto alla sirena di Uzupis.

Giorno 4 - 18.08.19

Ultimo giorno a Vilnius, decidiamo di perderci in centro , tra la porta dell’aurora, le varie chiese di St. Teresa, Casimiro etc… c’è l’imbarazzo della scelta, decidiamo di fare anche la gita in barca scontata con la card, e per fare contenta anche la bimba il pomeriggio lo passiamo allo zoo coperto, con Lemuri, scimmiette e conigli…

Ceniamo da Dvaras, una catena tipica, assaggiamo le patate ripiene a forma di zeppelin, e la zuppa di funghi dentro il pane, tutto ottimo. Si torna a casa prepariamo le valige domani si parte alla volta della Lettonia

  • 527 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social