Un'avventura a Verona!

Posto magnifico e molto romantico dove passare un bel week-end!

Diario letto 4705 volte

  • di Biancaneve87
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Un giorno di autunno io e il mio compagno eravamo liberi dagli impegni lavorativi e quindi abbiamo deciso di andarci a fare un bel week-end nella bellissima e romantica Verona!

Abbiamo preso il treno e con soli 36 euro abbiamo fatto andata e ritorno da Milano a Verona per 2 persone,siamo andati alla ricerca di un B&B libero per la stessa sera che sia economico ma anche confortevole e per fortuna lo abbiamo trovato ,B&B il quadrifoglio;proprio come lo cercavamo,vicino al centro solo 60 € per la camera doppia inclusa una squisita colazione con marmellate e pane freschissimi e delle camere e padroni di casa Davide e Giusy davvero speciali!

Siamo arrivati intorno alle 12:00 circa abbiamo posato i bagagli e Davide ci ha illustrato una cartina della città fornitaci da lui stesso (sono molto organizzati) dove ci ha segnalato le parti più belle ed interessanti della città!

Subito dopo siamo partiti per andare ad acquistare la Verona Card al solo costo di 10€ a persona che permette di utilizzare tutti i mezzi pubblici e i monumenti. Abbiamo visto L'Arena, Il monumento - simbolo della città - deve il suo nome al toponimo latino che indica la sabbia, che ne ricopriva la platea; poi Castelvecchio insieme al museo voluto da Cangrande II, fu costruito nel 1354-57 su preesistenti fortificazioni. Aveva funzione di residenza signorile, ma anche di presidio difensivo sia verso attacchi dalla città sia verso il ponte che consentiva il collegamento con la strada per il Tirolo e al centro, l’alta Torre del Mastio (1375), da cui si accede al Ponte Scaligero sull’Adige.Abbiamo visto la chiesa di San Lorenzo,Piazza delle Erbe ,bellissima piazza dove in uno dei vicoli abbiamo trovato un mercatino con tutti i prodotti tipici della Germania.Seguono una serie di case rinascimentali su cui s’innalza la TORRE DEL GARDELLO, merlata e in mattoni,molto bella perchè si riesce a vedere dall'alto lo splendore di Verona.Ovviamnete non poteva mancare la visita alla Casa di Giulietta,posto molto romantico dove si trovano all'interno anche dei quaderni dove scrivere i nomi degli innamorati e una frase, e dove ci siamo fatti anche una bella foto toccando la statua di Giulietta perchè si dice porti fortuna!Avendo preso la card ci siamo fatti dare una lista di tutti i monumenti equindi abbiamo visto anche la chiesa di S. FERMO MAGGIORE (gotica) La basilica, una delle costruzioni religiose più significative di Verona, è composta da due edifici sovrapposti, ma connessi.Poi abbiamo visto AREA ARCHEOLOGICA DEL TEATRO ROMANO e il PONTE PIETRA .Costruito a cavallo dell’Adige dove fin dalla preistoria esisteva un guado tra il colle di S. Pietro e la pianura, la mancanza dell’allineamento con il reticolo viario urbano romano ha fatto pensare ad una realizzazione del ponte precedente all’89 a.C. Nei secoli ha subito numerosi crolli, ricostruzioni e restauri.Il ponte attuale è a 5 arcate. Le prime due a sinistra sono romane, in grossi blocchi di calcare bianco locale; nella pila fra le due arcate è visibile una delle finestrelle (in origine, una su ogni pila) che assicuravano un efficace sfogo alla corrente del fiume in piena. Nell’arco della seconda arcata è visibile una figura scultorea maschile del II o III sec. d.C.In fine abbiamo visto la CHIESA DI SANTA ANASTASIA,la Tomba di Giulietta ,la bellissima Basilica di S. ZENO MAGGIORE. In serata poi distrutti siamo andati a mangiare in una trattoria "la Quercia" consigliataci da Davide,dove abbiamo mangiato veramente molto molto bene.Ci siamo fatti dopo una bella passeggiata in centro dove c'erano diversi artisti di strada e in fine ci siamo recati nella nostra confortevole cameraConsiglio a tutti di visitare Verona ,ma soprattutto alle coppie,perchè molto romantica!

  • 4705 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, , ,
Commenti
  1. Giusy Morabito
    , 5/10/2010 17:00
    Beh, siamo senza parole, grazie delle splendide parole.

    Solo che ora c'è un problema... non avete visto la Chiesa di Santa Maria in Organo che è, per i suoi magnifici intarsi lignei del '400, una delle più belle Chiese di Verona e il suo coro ligneo forse uno dei più bei "monumenti" d'Italia, purtroppo la Chiesa è poco conosciuta e quasi scomparsa dai libri d'arte (però sono sicura che Davide ve ne ha parlato).

    C'è un solo modo per rimediare... dovete tornare a trovarci !!! ;)

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social