Varsavia: la città che non ti aspetti

Moderna, all'avanguardia, pulita, economica. What else?

  • di cla4902
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 6
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Quando abbiamo prenotato questo viaggio in molti ci hanno chiesto: "Ma cosa c'è a Varsavia", certo è una capitale "insolita" rispetto alle classiche capitali, ma è una città che vale la pena visitare, è di sicuro più economica rispetto alle altre, all'avanguardia, pulita, con una grandissima cura del verde ed è piena di attrazioni.

Siamo partiti con una coppia di amici ed avendo entrambi bimbi piccoli abbiamo optato per l'affitto di un appartamento in zona Muranow (quartiere ebraico) a 15 minuti a piedi dal centro storico, pagando 819 zloty (PLN) che sono circa 190€ per tre notti, quindi poco più di 95€ a famiglia, più il volo (Wizzair all'andata e Ryanair al ritorno) altri 230€ a famiglia (2 adulti + 1 neonato).

Giorno 1

Atterriamo intorno alle h 11 all'aeroporto Fryderyk Chopin e dopo aver acquistato l'abbonamento per 2 zone e viaggi illimitati per 3 giorni al costo di 57 PLN a testa (poco più di 13€/testa), prendiamo subito l'autobus n° 188 in direzione Goclaveck Wschodni per 16 fermate. Una volta scesi, alla fermata Politechnika prendiamo la metro M1 in direzione Mlociny e andiamo subito a vedere la stazione della metro Plac Wilsona che nel 2008 (anno stesso della sua apertura) ha ricevuto un premio come la più bella stazione metropolitana del mondo. La sua caratteristica è la cupola a forma ellittica che cambia colore. Torniamo indietro di una fermata e scendiamo alla stazione Ratusz Arsenal dove pranziamo e dalla quale a piedi raggiungiamo l'appartamento per lasciare le valigie.

Una volta sistemati in appartamento ci dirigiamo subito al Lazienki Park dove il giovedì c'è l'ingresso gratuito al Palazzo Sull'acqua, risparmiamo quindi 25 PLN a testa di ingresso. Il palazzo è costruito al centro di un laghetto ed era la residenza estiva del re. Durante la seconda guerra mondiale è stato gravemente danneggiato ma è stato ricostruito nei minimi dettagli, il mobilio al suo interno invece è quello originale. Proseguiamo il nostro giro all'interno del parco che è famoso anche per i suoi simpaticissimi scoiattoli. Uno di questi addirittura ci sale addosso senza paura. Visitiamo infine il monumento a Chopin prima di riprendere l'autobus per tornare in appartamento, siamo in piedi dall'alba e fa un caldo inaspettato: 37 gradi. All'interno del parco comunque c'è da visitare anche l'anfiteatro e volendo c'è la possibilità di fare un piccolo giro sul lago a bordo di una barchetta. Per cena camminiamo in direzione centro storico, vediamo l'orologio di Sigismondo che è composto dai 12 segni zodiacali e ad ogni ora suona ed esce una piccola statuetta. Ci fermiamo a mangiare nella famosa catena di ristoranti Zapiecek dove fanno i Pierogi fritti. I Pierogi sono delle specie di ravioli ripieni, vengono fatti sia salati che dolci e possono essere sia bolliti che fritti, ovvio fritti sono più gustosi. Dopo cena facciamo un breve giro nella piazza centrale e andiamo subito a dormire.

Giorno 2

Questa mattina ci dirigiamo verso il Parco Statale di Varsavia dove al suo interno c'è il monumento al milite ignoto, una tomba simbolica per ricordare tutti i caduti non identificati della Prima Guerra Mondiale. Qui ogni ora c'è il cambio della guardia. Il parco alle sue spalle è stupendo e molto curato, ci sono persino delle panchine interattive che suonano pezzi di Chopin. Ci dirigiamo verso una delle vie più importanti della città: Krakowskie Przedmiescie. Qui visitiamo la Holy Cross Church famosa perché al suo interno, dentro una colonna c'è l'urna contenente il cuore di Chopin. Rimanendo sul vialone vediamo l'Università, la chiesa barocca Kosciol Wizytek, il palazzo del presidente e la Carmelite Church

  • 18367 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social