Sapori e profumi della Val d'Aosta

Valle D'Aosta, tra montagne, castelli e buon cibo.

Diario letto 1576 volte

  • di samanthasitzia
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 3
    Spesa: Fino a 500 euro

A un'ora e mezza di auto da Torino si trovano le principali località invernali della Val d'Aosta, Aosta e Courmayeur. Ho deciso di trascorrere il primo weekend natalizio in questa regione d'Italia, tra mercatini natalizi, castelli e buon cibo.

La prima tappa è Aosta, la città non è molto grande, si gira tranquillamente in 3/4 ore, , ma è piacevole il centro storico. Durante il periodo natalizio, nel cuore della città, viene infatti ricreato un coloratissimo Villaggio Alpino, con tanto di piazze, strade, ponti e soprattutto chalet in legno. Qui si possono acquistare oggetti di produzione artigianale: ceramica, legno, abbigliamento in lana, addobbi natalizi e un’ampia scelta gastronomica.

La seconda tappa è Courmayeur, dopo una visita tra le vie del centro è la volta del Monte Bianco. Un'esperienza magnifica in cima al monte. Nonostante la tormenta di neve la vista è stata mozzafiato, seppur totalmente bianca. E per finire la giornata, non c'è niente di meglio di uno chalet dove assaggiare la cucina valdostana, tra zuppe calde, polenta e formaggi.

Insomma, la Val d'Aosta è stata una piacevole scoperta.

  • 1576 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social