Valencia: una città dove l'antico ed il moderno si fondono meravigliosamente

Valencia è una città che merita di essere visitata per i suoi palazzi sontuosi e ben conservati, per i suoi numerosissimi negozi, per la sua città vecchia (un vero gioiello), per i suoi monumenti, per la sua parte ultra moderna, ...

Diario letto 7542 volte

  • di Erika50
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Fino a 500 euro

Giorno dopo, visita al Mercato di Colon ricco di eleganti caffè nella parte superiore. Nella parte inferiore alcuni banchi di pesce e di tipici salumi spagnoli tra cui l' hamon ovvero il prosciutto.Di qui camminata verso il Mercato Central, una grande costruzione in acciaio e vetrate dove ci sono quasi 1000 banchi che vendono frutta, verdura, pesce, crostacei , carni, salumi, formaggi dispost con precisione, ordine ed eleganza. Per non parlare dei profumi e dei colori....Difronte a questo mercato si trova un'altra attrazione turistica della città: La Lonja della Seda (il Mercato della Seta) dichiarata Patrimonio dell'Umanità. Nel pomeriggio giro della città con diversi bus e poi passeggiata rilassante ai Giardini del Real,il parco più grande di Valencia. Comunque i Valenciani sono da invidiare perchè la città è superossigenata grazie alla presenza di numerosi giardini. In questo parco ci siamo rilassati all'ombra di alberi altissimi e passeggiando tra fontane e roseti profumatissimi.Parte finale del pomeriggio dedicata allo shopping.Poi abbiamo visitato il Barrio del Carmen: il famoso qurtiere della movida valenciana dove avremmo voluto vedere la Chiesa del Carmen nella piazza omonima ma che, purtroppo, era in ristrutturazione.Ultimo giorno dedicato alla visita delle due Porte che custodivano la Città vecchia di Valencia.Siamo stati prima alla Torres de Quart dove attraverso scale e scalette abbiamo raggiunto la parte più alta e poi alla Torres de Serranos.

Valencia ci è piaciuta per la pulizia, per i suoi palazzi sontuosi e ben conservati, per i suoi numerosissimi negozi, per la sua città vecchia (un vero gioiello), per i suoi monumenti, per la sua parte ultra moderna, per la cortesia dei suoi abitanti (se devi attraversare la strada loro si fermano e non ripartono fino a quando non sei dall'altra parte).Gli Inglesi quando tutto procede nel migliore dei modi dicono OK, in Italia diciamo Va Bene, i Francesi dicono ça va e noi, visto che Valencia ci è piaciuta, diciamo, come i Valenciani, Valencia Vale.

  • 7542 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Erika50
    , 22/7/2010 22:53
    @carolina.44:
    Grazie del commento Carolina.
    Scusa ma l'ho letto solo oggi.
    Un caro saluto
    brunzelin
  2. carolina.44
    , 23/6/2010 10:56
    Ciao,
    leggere il tuo post era come si fossi a valencia di nuovo. hai ragione su tutti i punti di vista che valencia e una citta meravigliosa. sono stata li insieme con la mia famiglia piu o meno 3 settimane fa. siccome sono innamorata talmente d'italia (ma che sorpresa.p) al inizio non mi aspettavo niente di questo viaggio. ma come dici tu, tutto e perfetto! siccome ci sono andata con i miei genitori, abbiamo deciso di prendere la guida turistica. e in questo caso Turiart era la ottima scelta. i prezzi (12euro a testa) non erano molto alti, la guida era in italiano (vabbe i miei sono un po´pallosi e hanno chiesto di tutto) e devo dire che era bien praparata. e un otra cosa interessante, nel prezzo era inclusa questa famosa bevanda orxata. se qualcuno sara interessato, potete ver la loro offerta nella pagina turiart.com
    si parlamo dei plati tipici non posso aggiungere nient´altro. tutto delizioso e molto meno caro paragonando con dei ristoranti italiani. quindi, valencia e una citta obbligatoria nelle mappi di tutti viaggiatori italiani!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social