VAL DI SOLE: Laghi, fiumi, cascate e segherie

Da qualche anno fuggiamo dalla calura del mese di Agosto rifugiandoci ad alta quota. Ogni volta scegliamo una zona diversa per vedere sempre posti nuovi.

Diario letto 409 volte

  • di danidisa
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Da qualche anno fuggiamo dalla calura del mese di Agosto rifugiandoci ad alta quota. Ogni volta scegliamo una zona diversa per vedere sempre posti nuovi. La nostra preferenza va, comunque e sempre, alle Dolomiti del Trentino Alto Adige e, quest'anno, la scelta è caduta su Folgarida, località del Comune di Dimaro a pochissimi km. da Madonna di Campiglio. Qui ci troviamo nel cuore della Val di Sole, a 1270 mt. di altitudine e la frescura è assicurata anche in agosto.

18 AGOSTO 2019: FOLGARIDA

Partiamo in auto alle 6.00 di mattina perché quel giorno il traffico potrebbe essere intenso. Tutto il viaggio va alla grande e prima delle 11.00 siamo già a Folgarida, all'Hotel Negritella, dove rimarremo per una settimana. Si tratta di un hotel medio-grande, dalla facciata azzurra e gialla, completamente e recentemente ristrutturato. Sembra tutto nuovo di pacca e la famiglia proprietaria è gentilissima e molto disponibile. La nostra camera è già pronta e possiamo occuparla sin da subito. In hotel tutto è funzionale e ogni cosa funziona a meraviglia; tuttavia la nostra camera mansardata non è il massimo del confort in quanto il letto è scomodo, il bagno è piccolo ed i soffitti mansardati sono troppo bassi. In qualche modo, comunque, ci adattiamo alla situazione. Mangiamo dei panini al bar e nel pomeriggio andiamo a provare la bella piscina con vasca idromassaggio adiacente. L'hotel dispone anche di un centro benessere con sauna e bagno turco che però chiudono nel periodo estivo. Alle 19.30 ceniamo nel ristorante dell'hotel arredato in stile tirolese. E' tutto buono ed abbondante e mangiamo divinamente così come sarà per l'intera vacanza.

19 AGOSTO 2019: DIMARO, MALE'

Alla mattina successiva facciamo una buona colazione dolce-salata che ci sazierà fino a cena. Subito dopo usciamo per la prima nostra escursione e, dato che il tempo è incerto, decidiamo di rimanere nei dintorni e vedere quello che offre la zona. Andando verso Dimaro, poco distante dal nostro hotel troviamo la bella Segheria veneziana, risalente ai primi dell'800 e rimasta attiva fino al 1960. La segheria si presenta come una costruzione in legno, decorata con gerani, al cui interno sono presenti alcuni meccanismi di ferro e di legno che utilizzano la forza dell'acqua corrente fornita dal vicino ruscello.

Casualmente, in un villaggio vicino, precisamente a Malè (loc. Molini), scorgiamo una seconda segheria ancora più graziosa e più antica della precedente in quanto risalente al 1774. Le segherie veneziane, vere e proprie macchine idrauliche, sono molto presenti in questa zona del Trentino e, nel corso della vacanza, ne visiteremo altre.

Nel pomeriggio rientriamo in hotel. Riposiamo un po' e, più tardi, ci rilassiamo in piscina e nell'idromassaggio. Per completare questa prima giornata di vacanza ci concediamo una bella cenetta al ristorante e questo sarà il nostro ritmo giornaliero per l'intera vacanza.

20 AGOSTO 2019 - MADONNA DI CAMPIGLIO

Questa mattina vogliamo andare nella rinomata Madonna di Campiglio che si trova a soli 12 Km, dal nostro hotel. Percorriamo la suggestiva strada tra il verde, le montagne ed i ruscelli che collega Folgarida alla città. Parcheggiamo in un comodo autosilo multipiano collocato proprio in centro. Raggiungiamo la vicina Piazza Righi, centro nevralgico della località. Qui troviamo tantissima gente che passeggia tra i negozi e locali del centro. Anche noi non resistiamo alle attrattive dello shopping così entriamo nel negozio "Il tabaccaio" e compriamo dei cuoricini da appendere alla parete.

Andiamo poi in un grosso negozio di prodotti tipici, Ballardini, e compriamo alcune cibarie per noi e da regalare ad altri

  • 409 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social