Tre settimane a spasso nella Patagonia argentina

Viaggio in Patagonia e crociera da Ushuaia a Punta Arenas

Diario letto 13258 volte

  • di luisamacchia
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Oltre 3000 euro
 

Viaggio in Patagonia argentina, partenza 6 novembre, rientro 30 novembre. Decidiamo x l'Argentina dopo il Laos e la Birmania visitate l'anno scorso.

Volo con areolineas argentina x convenienza in quanto abbiamo anche volo interni.

Le opinioni su questa compagnia sono praticamente quasi tutte negative ma vince la convenienza e poi viaggiamo in business xc siamo molto alti e 13 ore con le ginocchia in bocca non c'è la sentiamo di farle. Risultato... aereo puntuale, posti comodi, cibo buono, intrattenimento nullo, un solo film in inglese e nient'altro. Va beh, almeno dormiamo comodi.

Atterriamo puntuali a Buenos Aires e prendiamo subito il volo x Trelew anche questo puntuale. Ritiriamo la macchina che abbiamo noleggiato dalla Italia e andiamo a Puerto Madryn dove abbiamo prenotato una camera a la Helice che in realtà non è un albergo ma una camera con utilizzo della cucina. Camera spartana ma pulita e padroni molto gentili; domani giro a penisola Valdes con gita in barca x le balene anche se abbiamo già avuto il piacere di vedere mamma con cucciolo vicino alla spiaggia di Puerto Madryn

Il giorno dopo siamo andati a vedere penisola Valdes con l'immancabile tour a bordo di una barca x vedere le balene. Le balene le abbiamo viste da vicino, sono impressionanti. Certo le imbarcazioni le disturbano e si vedono anche dalla riva ma finché sono fonte i guadagno è loro interesse mantenerle vive x cui abbiamo speso volentieri i 1400 pesos in due x vederle. Per il resto il nulla, le orche a punta North non si vedono o bisogna essere fortunati; abbiamo visto leoni marini e basta. In compenso la strada x fare il giro in terra battuta è un incubo... tutta dritta ma con nulla da vedere se non qualche animale sono circa 250 km x fare il giro ma si impiega un mucchio di ore andando a 50 60 km/ora quando va bene. Secondo me se uno ha già visto le balene penisola Valdes si può tranquillamente saltare. Domani abbiamo il volo x Ushuaia e oggi faremo giro intorno a Puerto Madryn x ammazzare il tempo.

Intorno a puerto madryn non c'è molto da vedere il paesaggio e sempre uguale ci sono alcune colonie di otarie ma si vedono da lontano. A punta tombo non siamo andati perché ci vogliono comunque almeno 4 ore di macchina tra andata e ritorno e non abbiamo voglia anche perché i pinguini li vedremo durante la crociera.

Prendiamo l'aereo x Ushuaia, partenza e arrivo puntuali. Panorama fantastico, mare, casette colorate e montagne innevate. Pensavo fosse più piccola. Prendiamo un taxi dall'aeroporto all'albergo xché non ci sono mezzi pubblici. Alcuni alberghi comprendono il trasferimento con il soggiorno. Alloggiano a Los Cormoranes, fuori dal centro, in alto. Camera molto basica ma pulita, utilizzo della cucina gratis, colazione inclusa e signora della reception molto gentile. Mi guardo intorno durante la cena nella cucina comune e l'età media è 20-320-30anni... Noi siamo i nonni, pazienza... ci sentiamo giovani anche noi. In compenso nelle stanze si sta al caldo anche troppo. Facciamo un giro x il paese molto colorato e facciamo spesa in un supermercato x cucinare alla sera.

11 novembre

Oggi facciamo giro organizzato nel parco con passeggiate e giro in canoa x 950 pesos.. In realtà non si tratta di canoa ma di gommone da rafting in quanto ci dicono che hanno proibito le canoe per ragioni di sicurezza... Allora giro di circa 1 ora pagaiando in gommone (vengono forniti stivali e pantaloni water proff) poi pranzo (zuppa di verdure con pollo dolce vino e caffè ) serviti in uno spartano igloo. Nel pomeriggio passeggiata nei boschi... piante, qualche fiore, uccelli ma nessun mammifero,peccato. La passeggiata dura almeno 3 ore e raggiungiamo il nostro bus dove c'è l'ufficio postale più a sud del mondo.... e dove ci si può far mettere timbro sul passaporto a pagamento. Domani nel pomeriggio partenza x la crociera che ci porterà in Cile, speriamo che lo spettacolo sia all'altezza della cifra spesa, circa 2000 euro a testa x la cabina più economica. Allora... riassunto sulla crociera di 3 notti e 4 giorni circa; organizzazione svizzera, tutto programmato. Lingue: inglese, spagnolo, francese, ma anche italiano e tedesco. Escursioni belle eseguite in sicurezza, cibo e cabina come un hotel a 5 stelle all inclusive. Se uno ha voglia mangia e beve tutto il giorno di tutto bibite, vino, liquori ecc... (visti pinguini a capo Horn, ghiacciai e belle baie)

  • 13258 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social