Usa West Coast 2013: consigli di viaggio

Tre settimane alla scoperta dell'Ovest Americano, tra città, natura e oceano

Diario letto 49767 volte

  • di fedegian
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 2000 a 3000 euro
 

Più che un diario di viaggio, questo vuol essere un insieme di consigli per un viaggio da sogno: la west coast americana. Innanzitutto abbiamo organizzato tutto da soli, evitando così le spese aggiuntive dell’agenzia e personalizzando il più possibile l’itinerario e ci sentiamo di consigliarlo: sicuramente il tempo speso sarà molto ma anche la soddisfazione finale! Un aiuto indispensabile per questo sicuramente sono stati i numerosi diari di viaggio presenti su questo sito.

Proveremo a suddividere questo diario per capitoli, così da essere più chiari.

ITINERARIO

San Francisco 3 notti

Monterey 1 notte

Fresno (Yosemite) 1 notte

Death Valley 1 notte

Las Vegas 3 notti

Bryce Canyon 1 notte

Page 1 notte

Kayenta (Monument valley) 1 notte

Grand Canyon 1 notte

(volo interno da Phoenix a San Diego)

San Diego 2 notti

Los Angeles 4 notti

VOLI

I voli sono stati prenotati con largo anticipo (dicembre per il luglio successivo) sul sito OPODO, questo infatti è uno dei pochi a consentire il pagamento non solo tramite carta di credito ma anche attraverso bonifico bancario.

Abbiamo deciso di prendere un volo interno dopo il Grand Canyon da Phoenix a Sand Diego sia per mancanza di tempo (ci sarebbero volute quasi 9 ore di macchina) sia per il prezzo conveniente (70euro a testa).

La compagnia utilizzata è stata la United Airlines, purtroppo il volo di partenza è stato annullato, abbiamo dormito una notte a Francoforte e siam ripartiti il giorno dopo, perdendo così con immensa tristezza un giorno e mezzo a San Francisco.

AUTO

Le auto in America sono giganti, noi per il primo tratto di vacanza (San Francisco-Phoenix) abbiamo noleggiato una Jeep Liberty, necessaria per chi vuole visitare in indipendenza la Monument Valley (risparmiando così 65dollari a testa del giro organizzato dagli indiani). Il suv invece non è necessario per gli altri parchi (tutti con strade asfaltate all’interno o comodamente visitabili grazie alle navette gratuite). La seconda auto (San Diego-Los Angeles) era una W Jetta, comoda e con ampio baule. La prima auto è stata noleggiata con la Dollar, la seconda con la Alamo, comunque non abbiamo mai avuto problemi. La benzina costa circa la metà che qui, noi per oltre 3000km abbiamo speso 270euro!

Le strade sono per lo più diritte e senza traffico, nessuna è illuminata di notte. A Los Angeles il traffico è assurdo, per fare brevi distanze ci possono volere ore, le autostrade hanno 7 corsie! Se si è in due o più in macchina si può usare il carpool, corsia riservata a chi “condivide” l’auto, molto comoda per saltare le code!

Abbiamo fatto la patente internazionale (costo 40 euro), non è obbligatoria ma in caso di incidenti o danni all’auto per l’assicurazione conviene averla.

GUIDE

Fondamentali sono state le guide della Lonely Planet:

- Stati Uniti Occidentali

- Stati Uniti Grandi Parchi

- San Francisco Incontri / Los Angeles Incontri (per intenderci quelle piccoline)

HOTEL

Tutti gli hotel sono stati prenotati in anticipo dall’Italia sul sito Booking.com, a nostro avviso uno dei più chiari per quanto riguarda i prezzi e le politiche di cancellazione. Al momento della prenotazione bisogna tener conto che nella cifra non è mai compresa la tassa di soggiorno (14-15%) e altre tasse di occupazione ecc…quindi il prezzo finale lieviterà! Inoltre avere la colazione inclusa permetterà un bel risparmio finale.

-San Francisco – Statford Hotel – L’hotel è stato scelto per la posizione, in Union Square, e la posizione si è rivelata perfetta per gli spostamenti a piedi e in cable car. L’hotel è piccolo, le stanze sono minuscole ma pulite, la colazione non abbondante, insomma bisogna un po’ adattarsi, ma tutto sommato sentiamo di consigliarlo per la posizione centralissima e per il prezzo contenuto

  • 49767 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social