TURCHIA, città, paesi, monti, mare e barche..

TURCHIA.... …per la 3° volta si torna in turchia; 1990, 2000….avrei dovuto aspettare il 2010….ogni 10 anni…come la cadenza degli scudetti dell’inter…fino a qualche anno fa…ormai l’inter punta a vincerlo ogni 15/20 anni…tanto vale andare subito in turchia! Se aspetto ...

Diario letto 9322 volte

  • di Paolo Motta 2
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
>

TURCHIA...

...Per la 3° volta si torna in turchia; 1990, 2000...Avrei dovuto aspettare il 2010...Ogni 10 anni...Come la cadenza degli scudetti dell’inter...Fino a qualche anno fa...Ormai l’inter punta a vincerlo ogni 15/20 anni...Tanto vale andare subito in turchia! Se aspetto lo scudetto dell’inter...Me misero...Me tapino...! La scelta è stata dettata da più motivi: la vicinanza (un po’ stufo di voli da 18 ore), i biglietti millemiglia alitalia totalmente gratis (ed è un ottimo motivo), il NON aver visto la cappadocia, l’anatolia e la costa sud (praticamente il 97.5% della turchia!).

Quindi...Si va.

Nei programmi vi era anche una puntata rapida in Georgia e magari in Armenia...Miserevolmente fallita già qualche settimana prima della partenza.

Volo malpensa-istanbul. Atterraggio poco dopo pranzo, taxi sino a sultanhamet verso l’albergo prenotato via internet: SIDE HOTEL (50 u.S.$)...Caruccio e bruttino. Ma la posizione è incredibile: 50 metri scarsi dalla moschea blu, a fianco del four season.

Scarichiamo i bagagli e via in giro per Istanbul. Siamo in 2 coppie, con cari amici. Noi abbiamo già visitato la splendida città 2 anni fa, loro mai. Cerchiamo di fargli da miseri ciceroni...Aspettandoli però fuori dai costosissimi luoghi a pagamento (topkapi...Quasi 30 dollari!). Giriamo per questo quartiere, il più bello come monumenti, ma anche il meno turco di tutta la turchia...Quando venimmo ad aprile o maggio, i turisti erano...Ovviamente, pochi; adesso sembra di essere in una qualsiasi città europea o giapponese, dipende dai momenti. Caos indescrivibile, decine di migliaia di turisti, auto, pullman giganti che vomitano masse di giapponesi semiassiderati dall’aria condizionata, gruppi di italiani urlanti, guide turistiche con l’ombrellino in pugno, capimuta di 85 nonnetti francesi, famiglie obese di americani con bottiglioni di pepsi in pugno, gruppi di inglesi semi ubriachi alle 15.00...Francamente un luogo da cui fuggire in 5 minuti...Eppure...Eppure...Basta rivolgere unno sguardo alla spianata, basta andare a piazzarsi in mezzo ad altre 5.000 persone vicino alla fontana, situata a mezzavia tra Aya sophia e la Moschea blu...Per restare...Da soli! Soli tra questi 2 capolavori dell’umanità. Soli tra la più grande chiesa mai eretta dall’uomo sino alla costruzione di San Pietro (secoli e secoli dopo), e una delle moschee più belle e perfette al mondo.

Sono una di fronte all’altra...E o si è dotati di una vista camaleontica alla Martin Feldman...O si è obbligati a fare come tutti le altre 4.999 persone...Girare la testa in continuazione...Sembra di essere a Wimbledon...Battuta...Serve un contrafforte rosso fuoco di Aya Sophia...Risposta del 2° minareto destro della Moschea blu, ribatte la cupola di Aya Sophia, volèe del 1° minareto di destra della Mosche blu...E così via...Si potrebbe restare lì per ore...E molti lo fanno. Giustamente.

Durante il primo pomeriggio visitiamo queste 2 mirabolanti opere dell’uomo, andiamo a fumarci un paio di narghilè nella fumeria in Divan yolu, prendiamo un taxi sino a Galata, giriamo per le viuzze intorno al quartiere della torre omonima, ritorniamo a Sultanhamet e concludiamo con una ottima cena al ristorante MEDUSSA, 30 metri dopo la basilica cisterna. Ottima cena di pesce a 10 euro.

Dopocena prenotiamo il biglietto per l’autobus notturna da Istanbul sino a Goreme, in cappadocia.

Dopodiché ci piazziamo inun bel baretto a bere çay (thè) e a giocare, ovviamente, a backgammon.

Al ritorno in albergo ci rendiamo conto che il ventilatore posto sul comodino alla mia destra, ha il cavo lungo 10 cm...Quindi o lo teniamo spento o lo tengo acceso a 30 cm dalla mia testa per tutta la notte. La velocità 1 è simile ad un elicottero in decollo...Il rumore pure

  • 9322 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social