Tunisia Express, dalla capitale al magico Sud

Itinerario on the road, dalla Medina di Tunisi al grande Erg orientale, fino al ksour.

  • di danyol
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 5
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Per spezzare le fatiche lavorative, e staccare completamente dalla routine quotidiana, in cinque amici si è deciso di intraprendere un viaggio itinerante di 8 giorni in Tunisia, dalla capitale fino ai margini del Grande Erg Orientale e nel magico sud della Tunisia.

Abbiamo prenotato on line un volo Air One da Milano Malpensa a Tunisi Carthage, partenza domenica 23 maggio ore 20.00 e rientro lunedì 31 maggio ore 23.30 per la cifra di 150 € a persona a/r.

Per il soggiorno nella capitale tunisina, abbiamo scelto il Saint George, un hotel a tre stelle senza troppi fronzoli, in posizione strategica, vicino all’arteria principale e alla Medina, entrambe facilmente raggiungibili a piedi in 15 minuti. Tra l’altro c’è una fermata del Metro Legèr a soli 5 minuti dall’hotel. Il pernottamento in camera doppia con una piccola prima colazione è costato 40 € a notte. L’albergo si è rivelato discreto, pulito, vivibile ed economico.

L’unico giorno dedicato a Tunisi ci ha portato a passeggio nella Medina, molto pittoresca con i suoi vari souq, nel pomeriggio al sito archeologico di Cartagine e, infine, nel grazioso paese di Sidi Bu Said, dove c’è una bellissima atmosfera ed è piacevole fare una passeggiata al tramonto e sedersi ai tavolini di uno dei numerosi bar a bere qualcosa.

All’ora di cena abbiamo scelto il ristorante Carthage, in piano centro a Tunisi, davvero bello. Abbiamo mangiato molto bene il pesce alla griglia e speso relativamente poco, ca. 20 € a persona compreso il vino, che, però sconsiglio caldamente ( per un italiano, abituato bene, i vini tunisini non valgono neanche un dinaro).

Il giorno dopo, di buon ora, con una macchina presa a noleggio dall’Italia sul sito tunisiarentacar.com, (consigliato, servizio preciso e puntuale, il costo davvero basso, una Renault Symbol per 8 giorni 150 €, doppio conducente, tasse e assicurazioni incluse) abbiamo cominciato il nostro itinerario che ci ha prima portato a Kairouan ad ammirare la meravigliosa Grande Moschea, quarto luogo sacro dell’Islam, e nel tardo pomeriggio siamo arrivati a Tozeur, dopo aver appreso con grande disappunto che il famoso trenino Lezard Rouge di Metlaoui, che percorre le gole del Selija, è fermo da quattro mesi (sigh!) e fino a tempo indeterminato.

La scelta dell’hotel di Tozeur è ricaduta sul Residence El Arich, un albergo molto, molto carino, vicino al centro. Anche qui il prezzo è decisamente interessante, 25 € a notte in camera doppia con piccola prima colazione su un bel terrazzo. Per non farci mancare nulla abbiamo preso a noleggio 5 quad a 50 € a persona, per un’escursione di 4 ore nel deserto fino ad Ong Jemaal, sul sito dove è stato girato Star Wars.

Per le cene a Tozeur ci sono un paio di tipici ristorantini di buon livello sulla strada principale, dove per una cena si arriva a spender al massimo15 € a persona, doppio giro di birre alcoliche incluso (particolare non trascurabile, praticamente non si trovano da nessuna parte).

Abbiamo dedicato mezza giornata alle oasi di montagna. La prima Chebika, è veramente molto bella, Tamerza è trascurabile, mentre merita di essere vista la gola di Mides.

Per i più intraprendenti c’è la possibilità di un itinerario a piedi nella gola, da Mides a Tamerza, che dura circa tre ore.

Ad un certo punto siamo stati assistiti dalla fortuna, perché una semplice domanda posta al proprietario di un ristorante di Tozeur dove abbiamo pranzato, ci ha messo in contatto con Catherine, una ragazza francese che vive a Douz che ha un’agenzia che si chiama Le Esprit du Desert e organizza escursioni nel deserto. Abbiamo fatto una bellissima esperienza, due ore di cammello, cena, pernottamento in tenda e prima colazione, il tutto preparato dai due accompagnatori berberi, in pieno deserto, circondati da dune fantastiche, ad ammirare prima il tramonto e poi un’alba eccezionale

  • 5396 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social