Tour Tunisia con Francorosso

Dopo la bellissima esperienza dello scorso anno in Egitto, io ed il mio ragazzo decidiamo di scoprire un altro pezzetto di Africa così, dopo mesi di attesa, finalmente il 28/06/'09 partiamo per la Tunisia. Scegliamo di affidarci al tour operator ...

  • di kiaramnt
    pubblicato il
  • Partenza il
  • Viaggiatori: in gruppo
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Dopo la bellissima esperienza dello scorso anno in Egitto, io ed il mio ragazzo decidiamo di scoprire un altro pezzetto di Africa così, dopo mesi di attesa, finalmente il 28/06/'09 partiamo per la Tunisia.

Scegliamo di affidarci al tour operator della FRANCOROSSO trovando una buona offerta : tour tutto compreso + soggiorno mare a Madhia all inclusive a € 1.100.00 a testa.

28/06 1°giorno : Italia/Monastir/Sousse Partiamo dall'aeroporto Catullo di Verona alle ore 14,55 in perfetto orario.Il volo con Nouvelair è tranquillo anche se l'aeromobile è un pò vecchiotto.

Pranziamo con un panino al formaggio ed una bibita offerto dalla compagnia aerea e il mio ragazzo fa subito il primo acquisto: una stecca di sigarette al prezzo di €19,90 anzichè €28,00; a dir suo un vero affare! Atterriamo a Monastir alle 15,40 locali (bisogna calcolare un'ora in meno rispetto all'Italia)con 30°C e troviamo subito il banco della Francorosso. Ci viene consegnata una busta con alcune indicazioni generali sul tour dopodichè saliamo sull'autobus che lascerà i soggiornanti agli hotel/villaggi prescelti.

Noi siamo quasi gli ultimi a scendere e scopriamo che il nostro tour è composto da 19 persone.

L'hotel a Sousse è l' "Abou Nawas Boujaafar", un pò vecchiotto e la pulizia molto scadente.

Come avremo modo di constatare nei giorni seguenti, la classificazione alberghiera tunisina non corrisponde a quella italiana per cui un 5 stelle ne vale 3 o 4. In ogni caso occorre spirito di adattamento per godersi appieno il soggiorno, dopotutto si è in vacanza! L'albergo affaccia direttamente sul mare ma poichè non è niente di speciale decidiamo di tuffarci nella piscina dell'hotel.

Alle ore 20,00 ceniamo. Il servizio è a buffet e mangiamo molto bene. Ci sono molte pietanze tra cui verdure cotte e crude ( noi le abbiamo mangiate per tutti i 15 giorni e siamo sempre stati benissimo)e un'infinità di buonissimi dessert.

Dopo aver mangiato a sazietà facciamo una passeggiata per il centro di Sousse ricco di negozi e di venditori ambulanti per niente assillanti e subito constatiamo che i tunisini sono molto più discreti degli egiziani e così passeggiamo per la città senza essere assillati.

Rientriamo in hotel e pernottiamo.

29/06 2° giorno: Port el Kantoui/Sousse/Monastir/El Jem/Sfax.

Tempo di percorrenza : 170km.

Sveglia ore 7,00. Dopo la prima colazione facciamo conoscenza della guida che ci accompagnerà durante tutto il tour. Putroppo non era un granchè,conosceva molto bene la storia del suo paese ma era simpatico come una colica in mezzo al deserto. Non era spiritoso, era una persona molto riservata,distaccata e permalosa. Secondo noi era semplicemente stanco di fare la guida.

Il suo tormentone era "avete dimenticato qualcosa?Cellulare, caricabatteria, portafoglio..." come se qualcuno potesse accorgersene in quello stesso momento...E in ogni caso nessuno ha mai dimenticato nulla, forse per timore dei rimproveri che ci poteva fare la guida che ci trattava come scolaretti indisciplinati.

Carichiamo le valigie e facciamo conoscenza anche del mitico autista Amin, specializzato in triplo sorpasso, una vera forza della natura.

La prima tappa del primo vero giorno di tour è la marina di Port el Kantoui. La zona è in via di sviluppo ed è molto turistica.

Ci sono molti negozietti ed imbarcazioni di lusso ma in realtà non è niente di speciale e nemmeno il mare mi ha più di tanto entusiasmato. Facciamo marcia indietro e ritorniamo a Sousse, terza città più popolosa della Tunisia, per visitare la fortezza e la grande Moschea

  • 10417 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social