I ponti coperti del Trentino: Val d'Ega, Val di Fassa e Val di Fiemme

Diario di una vacanza in Val d'Ega

Diario letto 1818 volte

  • di danidisa
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 500 a 1000 euro

Da qualche anno, ogni estate, trascorriamo una settimana di vacanza in montagna. La nostra meta preferita è il Trentino Alto Adige che, a parer nostro, non ha competitors in materia: no la Valle d'Aosta, no i monti della Lombardia e no il Veneto che non abbiamo mai considerato (come il "Triangolo" di Renato Zero).

SABATO 15 AGOSTO 2020 - NOVA PONENTE

Partiamo prima dell'alba, proprio il giorno di Ferragosto in quanto a noi questa festività non interessa. Lasciamo i ridicoli festeggiamenti del 15 Agosto ai "poveri" di fantasia e ci mettiamo in viaggio. Il viaggio si svolge senza problemi in quanto, a quell'ora del mattino, il traffico è scorrevole e giungiamo al nostro hotel di Nova Ponente, Hotel Regglbergerhof, che stanno ancora servendo la colazione. Nell'attesa che la nostra camera sia pronta, facciamo colazione anche noi. L'hotel è un discreto 3 stelle superior, di livello medio, posizionato in una zona tranquilla di Nova Ponente (Bz) a oltre 1300 m. di altitudine. L'albergo non è niente d'eccezionale ma decisamente comodo e funzionale. E' totalmente a gestione familiare ed i vari componenti della famiglia proprietaria, tutti operativi nella struttura, sono estremamente gentili e disponibili.

In particolare il figlio Roland, titolare della struttura, è molto amichevole e ci dispensa un sacco di ottimi consigli sulle escursioni da effettuare nei prossimi giorni. Suggerimenti che seguiremo e che si riveleranno molto utili per integrare il nostro programma di gite, già parzialmente stilato. La nostra camera è sufficientemente grande con un bel balcone in legno, con tavolino e sedie. Facciamo un giro di perlustrazione dell'albergo e poi andiamo a riposare in quanto, quel giorno, ci siamo svegliati molto presto e la stanchezza si fa sentire. Nel pomeriggio ci dedichiamo un po' alla lettura e ad un caffè sulle terrazze dell'hotel. Per ferragosto è prevista una cena speciale con un buffet di aperitivo servito nel bar dell'hotel, dove apprezziamo, in particolare, delle gustose frittelle di verdure. Dopo di che ci trasferiamo al ristorante per proseguire la cena. Siamo però stanchissimi, gli occhi ci si chiudono e non riusciamo nemmeno ad arrivare al dolce. Così ci ritiriamo per un sonno ristoratore. A' demain!

DOMENICA 16 AGOSTO 2020 - PIETRALBA

Colazione media in hotel. Purtroppo qui il servizio ristorante è un po' scadente ed i cibi che al buffet finiscono, non vengono facilmente reintegrati. Bisogna arrivare prestissimo se si vuole trovare tutto. Questa mattina, essendo domenica e per evitare traffico, decidiamo di visitare un posto situato a pochi km. da noi: il Santuario di Pietralba. Non siamo affatto fans dei luoghi religiosi, tanto più di questo posto che non è granché. Diciamo che ha un esterno piuttosto imponente ma interni poco interessanti. Oltretutto, all'aperto, è in pieno svolgimento la messa domenicale in tedesco e con troppi devoti che "vagano, vagano, vagano, gironzano, gironzano, gironzano" (citaz. Ligabue "I ragazzi sono in giro"). In conclusione: EVITABILE. Un'occhiata da lontano è più che sufficiente.

Approfittiamo poi per perlustrare in auto i dintorni dell'hotel con prati verdi e fitti boschi di conifere. Visitiamo la piazzetta centrale di Nova Ponente con un paio di locali con tavolini all'aperto, la chiesa parrocchiale ed il colorato piccolo cimitero a lato della stessa.

Sempre a Nova Ponente, in località Rio Nero (Schwarzenbach in tedesco), rimaniamo colpiti dal ruscello che fornisce il nome alla zona e che scorre a margine della strada principale. Lì scorgiamo anche un piccolo mulino decorativo, collocato sempre sulla stessa via e vicino al grazioso Schwarzenbach Hotel, che tanto ci piace e che terremo in considerazione per le prossime vacanze

  • 1818 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social