Fuga a Torino per il Capodanno

Salutiamo il nuovo anno tra musei, luci d’artista e Bicerin

Diario letto 6182 volte

  • di silvia.B
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Fino a 500 euro

E’ quasi ora e ci avviciniamo nella bellissima Piazza San Carlo gremita di persone, dove al centro vi è la statua di Emanuele Filiberto. Tutti insieme aspettiamo l’anno nuovo accompagnati dalla band che suona. Inizia il countdown e allo scoccare della mezzanotte stappiamo lo spumante che ci eravamo portati e brindiamo al 2017.

01 gennaio

Dopo una ricca colazione, ci dirigiamo al Museo Egizio a pochi passi dal nostro hotel. Per strada non troviamo nessuno e arriviamo al museo all’apertura. Questa è stata un’ottima scelta perché ci ha permesso di entrare subito, senza fare code e soprattutto di gustarci il museo senza la calca delle persone. Con l’audio guida abbiamo percorso stanza per stanza tutta la storia del museo. E' stata una visita molto interessante, siamo stati all’interno all’incirca 3 ore ed il tempo è volato senza accorgersene. La nostra prossima visita è finalmente Palazzo Reale che avevamo spostato per usufruire dell’ingresso gratuito. Eleganti stanze riccamente decorate si susseguono nella visita; dalla sala da pranzo, alla sala del trono, alla sala da ballo. Ci ha stupito in maniera particolare anche l’armeria reale con la collezione di tutte le armi, i cavalli e le attrezzature utilizzate nelle battaglie. Anche qui non ci accorgiamo dell’ora trascorsa, usciamo che è già pomeriggio e le pance che brontolano.

Ci fermiamo a mangiare qualcosa, poi sazi, continuiamo il nostro giro e ci dirigiamo in Piazza CLN, dove fu girato il film di Dario Argento “Profondo rosso”. Andiamo a visitare anche le due chiese gemelle; quella di Santa Cristina e di San Carlo che si affacciano proprio in piazza San Carlo. Per concludere questa piccola vacanza ci fermiamo a prendere gli ultimi Bicerin e ce li gustiamo, pensando che abbiamo iniziato l’anno proprio nel modo migliore.

  • 6182 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social