Andiamo a Tokyo a Capodanno!

Io -Syusy- andrò al tempio, Io -Zoe- sulle tracce dei manga. Chi viene?

 

Vi rivelerò un piccolo "segreto"... il nostro mitico viaggio in Giappone documentato da Turisti per Caso è durato solamente 8 giorni! È stato a dir poco sorprendente: in 8 giorni abbiamo visto e girato materiale per ben tre puntate. C'è talmente tanto da fare e da scoprire in Giappone che ho sempre desiderato tornarci, magari con mia figlia Zoe che nel frattempo è diventata un'accanita lettrice di manga. Abbiamo trovato un'offerta vantaggiosa per passare Capodanno a Tokyo, noi ci andiamo, qualcuno vuole venire con noi? Quando si parla di viaggi in Giappone non vale tanto la regola del cosa-vado-a-visitare, è un discorso più ampio, è una moltiplicazione di pani e di pesci! Un paese tutto sommato piccolo e "sperduto" che pure è riuscito ad avere su di noi una grande influenza: avrà anche perso la guerra, ma ha conquistato il mondo trasmettendo la propria cultura attraverso i manga e il buddhismo soka gakkai. I giapponesi sono la cosa più vicina agli extraterrestri con cui possiamo entrare in contatto! Una civiltà complessissima e interessante, con una sorprendente densità e varietà.

Voi direte, cosa si fa a Capodanno a Tokyo? Mi incuriosisce molto la tradizione della prima visita dell'anno al santuario shintoista o al tempio buddhista, è il momento in cui si restituiscono gli amuleti (o-mamori) dell'anno passato e si prendono quelli per l'anno nuovo. Si può anche prendere un oracolo (omikuji), riservandosi di lasciarlo legato alla rastrelliera del tempio nel caso predica sfortuna, sperando che non si avveri! E poi il 2 gennaio l'imperatore fa il suo discorso di auguri al Palazzo Imperiale e si può attraversare il ponte di ingresso, chiuso al pubblico tutto il resto dell'anno. Ci siamo informate bene sulla questione sicurezza post terremoto e l'ambasciata rassicura sulla situazione, è tutto sotto controllo e i turisti possono muoversi in sicurezza dappertutto come si può leggere in questo report aggiornato. Con la storia di atomica che hanno e il territorio a dir poco folle su cui vivono, colpiti da un disastro così pesante come quello di Fukushima, sono sicura che i giapponesi nei prossimi anni faranno qualcosa di straordinario nel campo dell'energia. Hanno già rinunciato all'atomo e noi stiamo ad osservarli per vedere quali soluzioni troveranno. Tra l'altro la prefettura di Fukushima lo scorso maggio ha anche spedito al sindaco di Crevalcore qui nella provincia bolognese un po' di soldi destinati alla ricostruzione post terremoto... i giapponesi sono così, come in "Furyo", un film di Ōshima che ho rivisto da poco: da una parte guerrieri, dall'altra zen! Quanto a Zoe e alla sua passione per la cultura giapponese, credo di avere un po' di responsabilità: ai tempi del nostro viaggio tornai a casa con due regali a dir poco avveniristici, un Tamagotchi e un piccolo Pikachu. In Italia questi due fenomeni sono arrivati molto dopo e nel frattempo con Zoe abbiamo continuato a domandarci cosa volesse dire la frase "pika pika pika" che diceva quello strano animaletto giallo e abbiamo tenuto in vita il nostro Tamagotchi per un po'. Con questa strana roba che poi è diventata famosissima forse ho infierito...

Syusy

Per me, Zoe, andare in Giappone è un vero e proprio sogno. Vorrei andarci per toccare con mano i costumi locali, e vedere come sono veramente i giapponesi ritrovando quello che ho letto nei libri della Yoshimoto e nei manga. A partire dalle enormi fumetterie di cui mi hanno parlato, dove non potrò comparare nulla, perché il giapponese ancora non lo so! E poi vorrei assaggiare il cibo, andare alle terme, cogliere la vera anima giapponese e... vedere se esistono veramente questi "konbini", i supermercati aperti tutta la notte. Questa mia passione dura da circa 6 anni, adoro i manga perché uniscono la letteratura all'aspetto cinematografico, usando degli stili diversi dal fumetto italiano, o americano. Esprimono una precisa mentalità... I primi che ho letto, prestati da un'amica che quasi me li ha fatti leggere a forza, sono stati Naruto e Hanakimi. Ammetto di essere un po' preoccupata per la questione dell'inglese, sembra che non sia così facile trovare gente che lo parli bene nel quotidiano, a parte le persone che hanno a che fare col turismo viene studiato a un livello bassino. Chissà come ce la caveremo! E voi? Ci siete mai stati? Che consigli mi date?

Zoe

  • 5499 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Claudio Oliva
    , 1/1/2013 11:41
    Ciao io è la mia fidanzata carlotta siamo arrivati a tokyo ieri! Abbiamo dormito in nell'ottimo ryokan shigetsu a asakusa! oggi, Dopo shogatsu a senso-ji, escursione a nikko! Stasera e domani sera alloggiamo a ginza al mitsui garden hotel! Domani andiamo al palazzo imperiale vorremmo vedere il saluto dell' imperatore sapete a che ora è''?!
  2. gozalex
    , 25/12/2012 18:39
    Noi partiamo domani!
    Se fate il giro che è presente nel link, potremmo incontrarci a Tokyo il 3o 4 gennaio. In caso vi piacesse vederci per scambiare qualche impressione su questo splendido (speriamo!) paese, la mia mail è alegozzi@excite.it . Ci conto!

    Alessandro e Mara
  3. mariello77
    , 17/12/2012 02:33
    Ciao Susy+Zoe,

    Io e mia moglie siamo stati in Giappone nell'estate del 2010 ed è stata un'esperienza incredibile. Come credo il 99% dei viaggiatori, anche noi abbiamo iniziato ad appassionarci al Giappone con le puntate di Syusy e Patrizio...mitiche! Siamo persino stati nella stessa stazione termale nelle Alpi Giapponesi a Takaragawa. Fantastico!!! Se avete tempo potreste anche provare ad arrivare nella zona di Beppu, circa 8 ore di treno a sud di Tokyo, famosa per le sue terme e le sue acque naturalmente calde. Noi ci siamo stati, ed è stata un'esperienza unica e molto giapponese, visto che laggiù di turisti stranieri ce ne sono davvero pochi. Poi un'altra cosa bella é stata alloggiare in un monastero buddhista nella zona piú sacra del Giappone, ossia a Koyasan. In un enorme foresta di canfora, si trova un monumentale cimitero buddista e molto templi e monasteri immersi nella natura. Anche qui esperienza totalmente autentica...anche se per arrivarci da Osaka é un po' lunga...ma ne vale la pena.
    Effettivamente i giapponesi non conoscono bene l'inglese e quando chiedi informazioni, anche se non sanno comunicare, cercano in tutti i modi di aiutare, anche accompagnandoti fisicamente...e magari sbagliando o facendoti perdere...ma fa parte dell'esperienza anche quello.
    Se avete bisogno di qualche informazione in piú sui luoghi consigliati, scrivetemi pure e sarò felice di aiutarvi (anche se la guru dei viaggi sei tu Syusy, e permettermi di aiutarvi sarebbe solo un onore!!)

    Buon viaggio e buon Giappone!

    -Mario
  4. mariello77
    , 17/12/2012 02:30
    Ciao Susy+Zoe,

    Io e mia moglie siamo stati in Giappone nell'estate del 2010 ed è stata un'esperienza incredibile. Come credo il 99% dei viaggiatori, anche noi abbiamo iniziato ad appassionarci al Giappone con le puntate di Syusy e Patrizio...mitiche! Siamo persino stati nella stessa stazione termale nelle Alpi Giapponesi a Takaragawa. Fantastico!!! Se avete tempo potreste anche provare ad arrivare nella zona di Beppu, circa 8 ore di treno a sud di Tokyo, famosa per le sue terme e le sue acque naturalmente calde. Noi ci siamo stati, ed è stata un'esperienza unica e molto giapponese, visto che laggiù di turisti stranieri ce ne sono davvero pochi. Poi un'altra cosa bella é stata alloggiare in un monastero buddhista nella zona piú sacra del Giappone, ossia a Koyasan. In un enorme foresta di canfora, si trova un monumentale cimitero buddista e molto templi e monasteri immersi nella natura. Anche qui esperienza totalmente autentica...anche se per arrivarci da Osaka é un po' lunga...ma ne vale la pena.
    Effettivamente i giapponesi non conoscono bene l'inglese e quando chiedi informazioni, anche se non sanno comunicare, cercano in tutti i modi di aiutare, anche accompagnandoti fisicamente...e magari sbagliando o facendoti perdere...ma fa parte dell'esperienza anche quello.
    Se avete bisogno di qualche informazione in piú sui luoghi consigliati, scrivetemi pure e sarò felice di aiutarvi (anche se la guru dei viaggi sei tu Syusy, e permettermi di aiutarvi sarebbe solo un onore!!)

    Buon viaggio e buon Giappone!

    -Mario
  5. mariello77
    , 17/12/2012 02:29
    Ciao Susy+Zoe,

    Io e mia moglie siamo stati in Giappone nell'estate del 2010 ed è stata un'esperienza incredibile. Come credo il 99% dei viaggiatori, anche noi abbiamo iniziato ad appassionarci al Giappone con le puntate di Syusy e Patrizio...mitiche! Siamo persino stati nella stessa stazione termale nelle Alpi Giapponesi a Takaragawa. Fantastico!!! Se avete tempo potreste anche provare ad arrivare nella zona di Beppu, circa 8 ore di treno a sud di Tokyo, famosa per le sue terme e le sue acque naturalmente calde. Noi ci siamo stati, ed è stata un'esperienza unica e molto giapponese, visto che laggiù di turisti stranieri ce ne sono davvero pochi. Poi un'altra cosa bella é stata alloggiare in un monastero buddhista nella zona piú sacra del Giappone, ossia a Koyasan. In un enorme foresta di canfora, si trova un monumentale cimitero buddista e molto templi e monasteri immersi nella natura. Anche qui esperienza totalmente autentica...anche se per arrivarci da Osaka é un po' lunga...ma ne vale la pena.
    Effettivamente i giapponesi non conoscono bene l'inglese e quando chiedi informazioni, anche se non sanno comunicare, cercano in tutti i modi di aiutare, anche accompagnandoti fisicamente...e magari sbagliando o facendoti perdere...ma fa parte dell'esperienza anche quello.
    Se avete bisogno di qualche informazione in piú sui luoghi consigliati, scrivetemi pure e sarò felice di aiutarvi (anche se la guru dei viaggi sei tu Syusy, e permettermi di aiutarvi sarebbe solo un onore!!)

    Buon viaggio e buon Giappone!

    -Mario
  6. gozalex
    , 12/12/2012 18:51
    Ciao Zoe!
    abbiamo avuto la stessa idea! Anche io (Alessandro) e mia moglie (Mara) andremo in Giappone per capodanno! Per risparmiare abbiamo prenotato il volo aereo già da alcuni mesi, e poi ci organizzeremo da soli, passando alcuni giorni a Kyoto e poi a Tokyo.
    La notte di capodanno la passeremo in un Ryokan in un paesino termale di montagna: speriamo che nevichi!!
    Anche noi abbiamo i tuoi stessi dubbi, ma grazie ai consigli degli amici del sito in gran parte sono stati fugati! Per prepararci, inoltre, abbiamo rivisto i due DVD di mamma e papà sul Giappone... bellissimo notare la loro meraviglia alla vista del primo navigatore satellitare!! C'era il forte contrasto tra la modernità (Allora alcune cose che sono ora di uso comune erano sconosciute) e la tradizione millenaria del paese del sol levante. Sarebbe molto bello incontrarvi a Tokyo!
    Siamo "diventati grandi" e abbiamo preso la nostra passione per i viaggi e per lo scoprire il mondo anche grazie a Susy e Patrizio.
    Noi staremo a Tokyo dal 2 al 7 gennaio. Ci farebbe molto piacere vedervi in giro. Se ti fa piacere, ti mando la mia mail e magari ci accordiamo per incontrarci e fare due chiacchiere. Un salutone

    Alessandro e Mara
  7. Lorenzo Barba
    , 12/12/2012 14:23
    Ciao Syusy e Zoe!

    Vi rendete conto che adesso sono invidiosissimo di voi, vero?!? :) Da quando mio padre è stato in Giappone per lavoro quando ero piccolo e da quando ho visto le vostre puntate dedicate a questo paese nel '99 (e ho conosciuto così anche voi e il vostro programma) sono diventato un appassionato di questo paese e della sua cultura, ancora prima di scoprire i manga e gli anime! Mi piacerebbe molto venire con voi, ma sono "impedito" (economicamente parlando) ultimamente...ma un giorno voglio assolutamente andarci!!
    A Syusy, dato che l'ultima volta avete visto sopratutto il Giappone moderno, consiglio vivamente di esplorare più a fondo la cultura più antica, tornando ancora a Kyoto ed esplorando un pochino di campagna, se ne avete l'occasione: ho sentito per esempio che camminare lungo l'antica via postale Nakasendo dal vilaggio di Tsumago a quello di Magome è molto bello e permette di "entrare" in quell'atmosfera da Giappone antico, e non è lontanissimo da Tokyo.
    A Zoe, invece, un piccolo consiglio per quanto riguarda la lingua: mi dicono tutti che è vero che l'inglese non è parlato moltissimo, quasi per niente, se non nei posti più gettonati e a Tokyo. Quindi forse è meglio se prima di partire vi imparate almeno qualche formula e frase utile (tipo "Buongiorno" "Grazie", "prego" ecc.), perchè secondo me può aiutare almeno in parte anche a entrare in contatto con la gente e farsi aiutare. Sembra un consiglio molto clichè, lo so! Però credo aiuti molto, io per esempio molte espressioni giapponesi le ho imparate guardando anime sottotitolati su Youtube, si impara più spontaneamente che non leggendo frasari su internet o sui vocabolari. Giuro! :)

    Buon viaggio e divertitevi! Sayonara!!!

    PS: Un'ultima cosa: fatevi il biglietto da visita, che in Giappone è importante!!! :D
  8. Tenchi
    , 8/12/2012 18:01
    Solo per Zoe....
    Un consiglio che gia avevano dato a me se mai sarei andato in Giappone....
    Quando arrivi a Shinjuku, al mega incrocio pieno di schermi che c'è in qualsiasi anime o manga Giapponese,
    fermati un attimo, chiudi gli occhi qualche secondo (il vociare li mi hanno detto che è incredibile), e apri gli occhi, guardandoti intorno........

    Li la moda è talmente strana, che sembrerà di vedere qualche personaggio dei manga, magari che attraversa la strada, o di fianco a te....

    Mi hanno detto che e una sensazione buffa, perchè e tutto nella propria testa, ma fa sorridere....

    E' una stupidata, ma se ci vado, giuro che lo faccio anchi'io che di hanni ne ho 36 e leggo ancora manga!!!

    Buon viaggio e buon divertimento!!!
  9. kitano
    , 8/12/2012 16:17
    Ciao Susy e Zoe,

    Braveeee....fate benissimo ad andare in Giappone per Capodanno....ce una atmosfera particolare e incredibile....!!! Io sono 13 anni...che vado....in primis perche lavoro con Tour Operators Giapponesi e poi perche mia moglie e giapponese....
    Comunque partiro per gennaio e tornero a marzo....peccato sarei venuto volentieri per Capodanno...ma ce un po di lavoro......se capitate sicuramente a Tokyo...la sera potete andare a mangiare a Shimbashi la zona degli izakaya..tipici pub giapponesi...e li si respira propria atmosfera nipponica.....con tutti i salary man che finita la gironata di lavoro si riversano in questi localini....molto divertente.....!!
    Zoe..!! sono contento che che sei enormemente affascinata dal giappone.....cerca di imparare la lingua....e magari provare a passare un periodo.....a Tokyo o Osaka....!!!
    Andate alle terme....cosi si capisce il significato di o,furo....e cosa significa fare un bagno caldo nella vasca....e non la classica doccia....e proprio in questi luoghi in cui si incontra la vera anima del Giappone...!!!

    Gambarimas......buon viaggio.....!!kitano
  10. davidemoscato
    , 6/12/2012 15:30
    Ciao Susy e Zoe!
    Ah, se l'avessi saputo prima che andavate a Tokyo per Capodanno... Sono tornato poco più di un mese fa da un viaggio durato 15 giorni con la mia ragazza, proprio a Tokyo! Ho appena postato il diario di viaggio, spero vi piaccia! C'ero già stato qualche anno fa, grazie alle tre puntate di TpC che ho visto e rivisto almeno 1000 volte! Fidati Zoe, il Giappone è un posto meraviglioso, e tua mamma potrà confermartelo :) Sembra di essere dentro un manga o un anime, con gli studenti in divisa oppure i passaggi a livello gialli e neri che si alzano appena passa il treno! Incredibile! E non preoccuparti che l'inglese di base lo sanno quasi tutti, non avrai problemi a comunicare... E poi ogni scritta di cartelli o insegne hanno tutti la traduzione in caratteri latini, impossibile perdersi! ;D

    Buon viaggio e divertitevi ;)!!!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social