Thailandia da nord a sud fai da te

Un viaggio intenso, ogni giorno ricco di nuove esperienze

Diario letto 71533 volte

  • di Carlots86
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

COSA METTERE IN VALIGIA

Innanzitutto mi sento di consigliare a tutti di lasciare a casa il trolley e di optare per un bello zaino. La Thailandia è una terra da esplorare da Nord a Sud, gli spostamenti sono tanti e se come noi fate solo 2 settimane, gli spostamenti sono anche frequenti e uno zaino è decisamente più pratico. Cosa non deve assolutamente mancare:

- Medicine: pensatele davvero tutte specialmente per i problemi di intestino. Il cibo in Tailandia è molto piccante e sul lungo andare può creare un pò di acidità

- Macchina-foto-subacquea: i fondali delle isole del sud sono stupendi, con dei pesci dai colori sfavillanti sarebbe un peccato non portarsi il ricordo a casa! Per questa ragione portatevi anche un paio di occhialini

- lucchetti per chiudere gli zaini: per quanto in generale la Tailandia sia un posto sicuro, soprattutto al Nord gira parecchia droga, assicurare lo zaino con un lucchetto è consigliato e vi mette in una situazione di maggiore serenità

- Felpa: sui treni e sugli aerei l'aria condizionata vi farà piombare in pieno inverno, qualcosa per coprirsi è fondamentale

- tappi per le orecchie: se pensate di dormire sui treni e sui pulmann ve li consiglio perchè sono abbastanza rumorosi

- foulard: in molti templi si può entrare solo con i pantaloni lunghi, considerando i 35 gradi medi, il foulard è un buon trucco per coprirsi le gambe e non andare in giro coi jeans incollati alle gambe!

Siti utili

- Prenotazione treni: www.asia-discovery.com/train.htm (con invio dei biglietti al proprio indirizzo email); www.thaifocus.com/index.htm (con invio biglietti in hotel)

- Prenotazione bus per il sud e catamarani per spostarsi tra le isole (vi consiglio di prenotare qualche catamarano già dall'Italia, soprattutto per Koh Tao. In molti infatti non l'hanno potuta visitare perchè le imbarcazioni erano piene): www.lomprayah.com

PERCORSO: 1 GIORNO (15 agosto): Bangkok

Come arrivarci: volo Air berlin con scalo a Berlino e ad Abu Dhabi. costo: 750 euro Alloggio: Glow trinity hotel - Hotel carino e in ottima zona per muoversi in città costo: 50 euro

-Escursioni: Wat Arun - tempio assolutamente consigliato. Non si entra all'interno, ma si sale lungo i lati del tempio, composto di più terrazze di cui solo le prime tre sono raggiungibili. Il tempio si affaccia sul fiume e dall'ultimo terrazzo si gode di una vista mozzafiato di Bangkok.

Giro in barca del fiume - proprio all'uscita del Wat Arun è possibile affittare una long boat e farsi portare non solo a fare un giro lungo il Chao Praya ma ancora meglio tra i canali di Thon Buri e si ha la possibilità di vedere un'altra faccia di bangkok, dove i grattacieli lasciano il posto a casette sull'acqua più o meno curate, negozietti che si ergono su palafitti, risaie e una rete di canali e canaletti davvero affascinante. Il costo negoziando è stato di circa 400 bath a persona.

2 GIORNO (16 agosto): Sukhothai

Come arrivarci: treno Bangkok (22:00) - Phitsanulok (05:00) (La puntualità dei treni è scarsissima, in media hanno almeno un'ora di ritardo) - costo in 2 classe con a/c: 33,25 $ - i treni sono molto puliti e forniscono coperte pulite per il viaggio, i vagoni hanno i letti lungo i due lati del vagone e non ci sono scompartimenti inoltre ogni vagone ha il proprio guardiano per cui la sicurezza è garantita. A Phitsanulok con il bus 1 si arriva alla stazione dei bus di Phitsanulok (10 minuti) e da qui c'è il bus che in 40 minuti arriva a Sukhothai

  • 71533 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social