Tanzania, un sogno che diventa realtà

Info pratiche per un safari nei parchi

Diario letto 7724 volte

  • di Poziomka
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 2000 a 3000 euro
 

Dopo aver fatto il safari con il tour in Kenya nel 2009, mi sono promessa che il prossimo l’avrei fatto da me, è cosi è stato. Essere in 2 sulla jeep, non ha prezzo. Almeno che non siate veramente compatibili con il resto del gruppo, andare d’accordo e rendere il safari ancora più piacevole e personalizzato, riesce difficile. Parola mia e della nostra guida;-) Ho letto Lonely planet e organizzato con cura i voli, il safari e 6 giorni a Zanzibar. Si impara sempre qualcosa nel frattempo, però a parte 2 alloggi durante il safari, sono contentissima del risultato ottenuto.

Scrivo diverse informazioni pratiche, perché di solito è quello che cerco io, quando leggo i diari degli altri. Le opinioni sui paesaggi, le emozioni etc sono una cosa bellissima, però molto personale allora mi limiterò.

INFORMAZIONI PRATICHE

1. BIGLIETTO - ho prenotato direttamente sul sito di Ethiopianairlines-520 euro a testa A/R. Roma-Kilimanjaro. Partenza alle 23, arrivo a Kilimanjaro alle 12:45. Uno scalo solo di circa 3 ore ad Addis Ababa. Al ritorno Kilimanjaro alle 18, arrivo a Roma alle 5 del mattino con lo scalo di 3-4 ore ad Addis.

Aereo in orario, anche se la partenza da Kilimanjaro è stata posticipata di un’ora-la cosa saputa già 6 giorni prima (ho ricevuto la mail) ma sullo schermo fino alla fine c’era vecchio orario.

Il biglietto preso da noi (intendo gli orari), l’ho trovato una volta sola sui siti generici e… costava il doppio. Il sito di Et chiaro però non sono riuscita a pagare con Postepay. L’informazione che appare è generica e non da nessuna spiegazione. Ho provato a prenotare il volo multi Roma-Kili-Zanzibar-Roma ma il sito si rifiutava di collaborare. Risultato=o si chiama o niente. Le chiamate sono in Italia.

Volo ok, anche se le poltrone sono un po’ scomode. Preparatevi ad affrontare una colazione a base di pollo piccante e riso;-) Cmq cibo era abbondante e ok.

Si potrebbe partire da Arusha per Zanzibar perché ci sta che i prezzi siano più bassi. Poi il trasferimento in taxi per Kilimanjaro. Ho preso A/R da li perché solo andata costava di più di A/R.

Ci sono diverse compagnie che volano su Zanzibar-Precisionair, Coastal aviation, Zanair.

Tenete presente che a volte i voli di Precision non sono puntuali ed è meglio avere più tempo a disposizione. Noi per esempio dovevamo partire alle 16:10 ma siccome non è stato raggiunto il numero necessario di passeggeri, siamo stati spostati per le 17:50 che è partito con una mezz’ora di ritardo. Al ritorno (avevamo taaaaanto tempo) è partito puntualissimo.

2. AEROPORTI

- Addis Abeba ci sono 2 parti, una per i voli africani, un’altra per il resto. La prima è una stanza sola, con un bar gestito malissimo, qualche negozietto, il box scoperto per i fumatori. Una volta fatto i controlli, non c’è un posto dove comprare l’acqua.

La parte “internazionale” è grande, con diversi negozi duty free-niente di speciale però, qualche bar, vip lunge, il posto dove pregare. Negozi sono pieni zeppi di commesse o aspiranti tali. Buoni i prezzi di profumi (altri cosmetici quasi inesistenti) e le sigarette.

C’è un po’ di confusione -ci sono le persone che controllano i biglietti (non tutti) prima di… controllo. Arrivati davanti al nostro gate, abbiamo dovuto fare la fila per i bollini colorati in base ai quali si fa imbarco. Tempi lunghi per fare le cose inutili, visto che quasi alla fine della distribuzione dei bollini, hanno cambiato il gate e tutti i passeggeri erano uguali;-)

Kilimanjaro – la prima cosa che ci è stata chiesta era il libretto giallo. E’ contro la legge in vigore! Noi l’avevamo ma di questo che sappia io basta avere il foglio che attesta che non è obbligatorio, e le cose cambiano. Altrimenti vi vaccinano in una stanzina per 50 $ contro 20 Euro pagati da me in Italia in tempo utile (almeno 10 giorni prima di partenza) per essere protetti

  • 7724 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social