Praga: le origini esoteriche

Storia e simboli di una città intrisa di astrologia

diffusione della materia succitata. Tra i vari astrologi spagnoli presenti alla corte del suo successore, Venceslao II, uno dei più famosi fu Alvara de Oviedo, proveniente da Toledo e vissuto stabilmente a Praga dal 1290 al 1311. I manoscritti tratti dalla celebre Libreria Spital, rendono noto, tra l’altro, che la data relativa all’incoronazione di Venceslao II venne decisa attraverso una consultazione astrologica, al fine di trarre, per quel momento storico, il massimo del beneficio planetario. Durante il regno di Venceslao IV, figlio di Carlo IV, l’astrologia ebbe un secondo periodo di fulgore, anche per via dei crescenti interessi verso l’alchimia. Purtroppo tra polverosi carteggi e incomprensibili grafici rimane solo una flebile traccia, quella di tal maestro Havel di Strahov, del quale nulla si sa oltre al suo nome e che firmò oscuri passi legati al moto delle stelle. Inoltre rimane qualche traccia a proposito di un certo Terisko e di una sua illustrazione presente nel Simposio di Monaco, importante testo che riunisce gli studi effettuati da arabi ed ebrei. In questo libro appare il Principium sapientae, un’introduzione medioevale popolare all’astrologia di Abraham ibn Ezer (Averroè). Questa è una traduzione degli scritti di astrologia dell’arabo Abu Ma Sara del IX secolo. L’intera opera termina con una catalogazione di stelle mai terminata. Vi è poi un terzo manoscritto, il Simposio Viennese, che presenta i lavori di giovani astrologi europei che si occuparono dello studio di pianeti e delle costellazioni osservate precedentemente da Michele Scoto. Oltre a ciò appare un’addizionale, il Liber Introductorius, ovvero una compilazione di antiche scoperte arabe che seguivano i postulati medioevali di coloro i quali lavoravano insieme a Federico II. La parte addizionale del Simposio non è altro che un trattato astronomico unito a tavole per calcolare la posizione dei pianeti in ogni loro spostamento. L’ultima parte del Simposio Viennese, elaborata nella della metà del XII secolo, venne chiamata anche Rota Fortunae. Questi manoscritti rappresentano solo una piccola parte dell’originale biblioteca che comprendeva circa 110 codici della Libreria di Vencesalo IV, dove vengono attestati i contatti tra la tradizione astrologica praghese con quella spagnola.



Commenti

Lascia un commento

Ti consigliamo
rasiglia e orvieto

Rasiglia e Orvieto

È ideale trascorrere un weekend tra questi due borghi così diversi, ma abbastanza...

versailles e le ville lucchesi

Versailles e le Ville Lucchesi

Vi illustro un bell’itinerario di un giorno lontano dai centri affollati, da effettuare...

il castlèt-tour

Il castlèt-tour

Uno slow tour di 4 giorni per gli amanti dei viaggi fuori dalle rotte turistiche...

Leggi i Diari di viaggio su Cultura
Diari di viaggio
dubai gold

Dubai Gold

1°g sab 16 ottobre - Volo Milano-Dubai Volo Emirates Milano-Dubai con partenza alle ore 14.45 e arrivo alle ore 22.50. Preleviamo...

Diari di viaggio
bulgaria: sofia e plovdid

Bulgaria: Sofia e Plovdid

Viaggio in Bulgaria, tre notti, quasi quattro giorni, due a Plovdid e due a Sofia. Plovdid è stata capitale europea della cultura nel...

Diari di viaggio
vienna, la città imperiale a misura di bambino

Vienna, la città imperiale a misura di bambino

Atterriamo nell'aeroporto (flughafen in tedesco) di Vienna-Schwechat (20 chilometri sud-est della cittadina) a pomeriggio inoltrato con un...

Diari di viaggio
interrail con le ali tra le capitali del nord europa

Interrail con le ali tra le capitali del Nord Europa

Un viaggio con tre giorni in media per ogni capitale, con la permanenza in ogni città influenzata dalle tariffe che si riuscivano a...

Diari di viaggio
in tutti i laghi: val d'ega e dintorni

In tutti i laghi: Val d’Ega e dintorni

19 AGOSTO 2021: NOVA PONENTE Partiamo prima dell'alba per evitare traffico ed alte temperature. Il viaggio si svolge senza problemi in...

Diari di viaggio
scoprendo i musei di torino

Scoprendo i musei di Torino

Scoprendo alcuni dei più importanti musei di TORINO si comprende l'anima orgogliosa, policroma e resiliente di quella che è stata la...

Diari di viaggio
monaco di baviera 2

Monaco di Baviera 2

Non avevo mai considerato la Germania come una destinazione turistica (Berlino a parte), e mi sbagliavo, perché Monaco è sicuramente una...

Diari di viaggio
sei giorni ad amsterdam in agosto

Sei giorni ad Amsterdam in agosto

GIORNO 1: 10 agosto 2021 Siamo partiti da Bologna con il volo KLM delle 6 di mattina, a bordo ci hanno dato un panino non molto buono...

Diari di viaggio
le scimmie di kathmandu

Le scimmie di Kathmandu

Non passa giorno in cui io non pensi all'Asia e ormai dopo un anno e mezzo di separazione forzata, a causa delle restrizioni pandemia,...

Diari di viaggio
l’oltrepò pavese

L’Oltrepò Pavese

Partenza per L’Oltrepò Pavese, area a sud del fiume Po in provincia di Pavia, ricca di punti d’interesse storici e naturalistici.Il...