Le crociere Costa: nuove offerte per un turismo di qualità, responsabile e immersivo

Crociera è sinonimo di esplorazione, ma anche di raffinatezza. L’essenza stessa di quest’esperienza indimenticabile si rispecchia nei punti di ristoro di bordo.

Il gruppo Costa Crociere, fiero portabandiera italiano del turismo nautico nel mondo, si afferma come una compagnia all’avanguardia, attenta alle esigenze dei suoi ospiti e a quelle dell’ecosistema. Le sue parole d’ordine sono “sostenibilità”, “accoglienza” ed “emozioni”: ciascuna di queste rappresenta una faccia della vacanza che attende chi sceglie una crociera su una delle navi Costa. Oltre al relax e ai momenti di cura di se stessi che ci si può ritagliare per avere come unica preoccupazione il proprio ritrovato benessere, la compagnia propone delle novità nelle sue offerte di viaggio. Una ventata d’aria fresca che riguarda la ristorazione di bordo, il lato green del turismo moderno e la maggiore profondità e inclusività di un’esperienza vissuta appieno impossibile da dimenticare.

Oltre i confini del gusto: il ristorante Archipelago

Crociera è sinonimo di esplorazione, ma anche di raffinatezza. L’essenza stessa di quest’esperienza indimenticabile si rispecchia nei punti di ristoro di bordo. L’ultima piacevole novità, datata ottobre 2021, si chiama Archipelago, un ristorante che propone le delizie di tre chef stellati Costa Crociere di fama mondiale. I piatti esclusivamente pensati per Costa Crociere da Bruno Barbieri, Hélène Darroze e Ángel León verranno proposti ogni sera per regalare ai passeggeri l’impareggiabile qualità dell’alta cucina. A ogni cena verrà presentato un Destination Dish, una creazione che racconterà della meta prevista per il giorno successivo. Un’anteprima o, per così dire, un assaggio delle meraviglie che attendono i turisti, che alimenterà le loro aspettative e soddisferà il loro palato proiettandoli in avanti, verso la splendida giornata che inizierà. Si potrà scegliere tra tre menù da 5 portate ciascuno, lasciandosi guidare dal proprio desiderio. In qualsiasi direzione si decida di navigare, il vento dell’eccellenza dei sapori, della genuinità di materie prime sapientemente composte in opere d’arte, sospingerà l’avventore attraverso il mondo di una cucina sublime ed innovativa, che non va solo assaggiata, ma vissuta, così come si vive il mondo. La cornice di questa esperienza irripetibile è uno spazio dal design moderno, apparentemente sobrio, ma che cela un animo caldo e accogliente. L’atmosfera intima del ristorante è abbellita da decorazioni uniche: rami trasportati a riva dal mare, che nel tempo sono stati scolpiti dalle onde in forme armoniose. Queste sculture sono state raccolte durante le attività di Costa Crociere Foundation per la salvaguardia dell’ambiente marino.

La promozione del turismo green

Proprio la sostenibilità e l’attenzione per l’ambiente rappresentano un comandamento per le esperienze offerte da Costa Crociere. La compagnia sostiene in modo manifesto l’idea di un turismo ecosostenibile in ogni modo possibile. Gli accorgimenti presi dal gruppo Costa abbracciano ogni aspetto della vacanza, rendendo i passeggeri protagonisti attivi di questa battaglia per il futuro. Il materiale di bordo viene differenziato in toto per essere incluso in progetti di economia circolare. La quasi totale eliminazione dell’oggettistica monouso in plastica e di questo materiale nei prodotti forniti per la cura della bellezza e il benessere ne favorisce altri ecologici. Viene utilizzata acqua di mare desalinizzata e depurata per coprire due terzi del fabbisogno di bordo, in un’ottica di conservazione della tanto preziosa acqua dolce. Infine, troviamo la scelta di alimentare alcune delle navi di punta (Costa Smeralda e Costa Toscana) con la tecnologia a propulsione a gas naturale liquefatto. Questo sistema è estremamente innovativo, concilia efficienza delle prestazioni e riduzione delle emissioni in un compromesso ottimale. Ma l’esperienza di turismo sostenibile è una filosofia che si propaga oltre gli spazi della nave da crociera. Ogni tappa rappresenta un’occasione di inclusione, di rispetto per gli abitanti del luogo, di comprensione della cultura locale e di riverenza verso l’ambiente e l’ecosistema. Essere esploratori responsabili è un modo per contribuire, anche in vacanza, a rendere migliore il futuro delle generazioni che verranno.



Commenti

Lascia un commento

Ti consigliamo
Villaggio di Nosy Komba

Villaggio di Nosy Komba

Villaggio di Nosy Komba in Madagascar

Scuola in Madagascar

Scuola in Madagascar

Scuola in Madagascar

Vita da villaggio in Madagascar

Vita da villaggio in Madagascar

Vita da villaggio in Madagascar