Capo San Giovanni D'Avalos

Capo San Giovanni D'Avalos, chiamata anche "Rocca del Capo" dagli abitanti del luogo, è un punto panoramico della cittadina di Bova Marina (RC) particolarmente suggestivo e apprezzato da turisti e passanti di tutta la zona. Situata su un promontorio che cade a picco sul mare, eccelle per la bellezza dei panorami che offre, interamente dedicati alla limpidità delle acque dello ionio e alla distesa naturale e multicolore che la circonda. Vanta inoltre un importante ruolo storico nella conquista saracena del territorio e nelle strategie di difesa adottate per difendersi dalle incursioni da parte dei nuovi conquistatori, tutto testimoniato dei resti di una torre adibita ad avamposto difensivo sulla costa. Il luogo ricopre tutt'oggi un ruolo fondamentale nella vita culturale e religiosa della ridente cittadina calabra. A farne da padrona, oltre alla torre saracena, vi è l'imponente statua della Madonna del Mare dello scultore Celestino Petrone, regina indiscussa delle acque del suo mare nonchè patrona del piccolo comune ionico e meta costante per i cittadini a quest'ultima fedeli.