Sudafrica on the road, da Joburg a Cape Town

Viaggio di 3 settimane in Sudafrica on the road, in auto da Johannesburg a Cape town, passando per Swaziland e Lesotho

Diario letto 7402 volte

  • di marti80
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 2000 a 3000 euro

Sabato 3 agosto 2019

Volo tardo pomeriggio da Malpensa per Johannesburg (scalo a Zurigo) che permette di viaggiare di notte e grazie all'assenza di fuso orario si arriva a destinazione al mattino (ore 9) abbastanza riposati e con tutta la giornata da sfruttare al meglio.

Domenica 4 agosto 2019

Auto: Johannesburg-Soweto (50 km)

Atterrati a Johannesburg alle 9. Velocemente si passa il controllo passaporti e dopo il ritiro bagagli facciamo un cambio soldi di 500 euro in moneta locale (ZAR) presso uno sportello di una banca dentro l’aeroporto. Sarà l’unico prelievo di contante di tutto il viaggio poiché spesso utilizzeremo la carta di credito che è accettata praticamente ovunque.

Sempre dentro l’aeroporto acquistiamo una SIM locale (Cell C, ma una offerta simile era disponibile anche con Vodacom = Vodafone) con 60 minuti di telefonate e 1 GB di traffico dati (250 ZAR = 15,50 EUR) da utilizzare entro 30gg. Andiamo a ritirare l’auto a noleggio (prenotata dall’Italia con Rentalcars fornitore BUDGET; noi abbiamo optato per un SUV con cambio automatico, per semplificarci la vita, considerando già la complessità della guida a sinistra) e dopo 1 ora e mezza di coda per effettuare le pratiche di ritiro, usciamo dall’aeroporto.

La prima tappa è il museo dell’apartheid di Johannesburg, in cui passiamo tre ore. Per approfondire tutte le tematiche e le sale, si potrebbe tranquillamente passare una giornata intera dentro. Poi andiamo a fare un po’ di spesa in un supermercato lì vicino. In ogni parcheggio dove siamo stati abbiamo sempre trovato un parcheggiatore con pettorina (più o meno abusivo, non si è ben capito) che chiede soldi per guardarvi l’auto. Noi mediamente lasciavamo 10 ZAR prima di riprendere l’auto e non abbiamo avuto mai problemi. Fatta la spesa ci spostiamo a Soweto e facciamo un giro con la macchina, passando anche per le Soweto towers, prima di arrivare all’ostello alle 18. Abbiamo dormito al Lebo’s Soweto.

Lunedì 5 agosto 2019

Auto: Soweto-Sabie (390 km)

Tramite l’ostello facciamo il tour guidato di Soweto in bicicletta dalle 10 alle 14. Non molto impegnativo in termini di fatica fisica e intervallato da molte (forse troppe) pause. Dopo il pranzo compreso nel pacchetto (che consumiamo nello spazio all’aperto davanti al Lebo’s) trasferimento in auto a Sabie (4 ore).

Martedì 6 agosto 2019

Auto: Sabie-HoedSpuit (220 km)

Il tragitto è un susseguirsi di piccole soste per vedere cascate, pozze d’acqua, canyon e formazioni rocciose. In ordine vediamo: Lone Creek Falls, Bridal Veil Falls, Mac Mac Pools, Mac Mac Falls, Canyon di Graskop, The Pinnacle, God’s Window, Lisbon Falls, Bourke’s Luck Potholes, Lowveld View, Three Rondavels.

Mercoledì 7 agosto 2019

Auto: HoedSpuit- Olifants rest camp (250 km)

Oggi entriamo al Kruger dal gate di Phalaborwa. Al gate acquistiamo la mappa del parco, con le strade classificate per tipologia, i chilometraggi e le immagini di tutti gli animali che possiamo avvistare (sarà utile per rendere un po’ più giocoso il game drive). Non paghiamo il biglietto di ingresso, poiché abbiamo acquistato dall’Italia via web la Wild card di coppia, che ci permette di entrare in tutti i parchi convenzionati del Sudafrica per 1 anno -> avendo fatto l’acquisto online, è sufficiente mostrare la stampa della lettera di conferma dell’acquisto ricevuta via mail, che è valida finchè non si riceve a casa la tessera fisica, cosa che probabilmente avverrà al nostro rientro dal viaggio). Arriviamo alle 11,30 e qui si inizia a girovagare lentamente in auto avvistando animali di ogni sorta. Dormiamo dentro il parco a Olifants. Calcolate bene i tempi di percorrenza dentro il parco: per evitare multe o comunque problemi, è necessario arrivare entro le 18 (orario di chiusura dei cancelli)

  • 7402 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social