Sud africa - single tra kruger e mozambico

IO IN VIAGGIO DA SOLA!!! premetto che avevo gia visitato alcuni anni orsono,con un viaggio organizzato il sudafrica, ma mi era rimasto il desiderio di osservare gli animali con piu calma, infatti, in genere i tours del sudafrica, dedicano al ...

Diario letto 3833 volte

  • di susanna 11
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: da solo
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

IO IN VIAGGIO DA SOLA!!! premetto che avevo gia visitato alcuni anni orsono,con un viaggio organizzato il sudafrica, ma mi era rimasto il desiderio di osservare gli animali con piu calma, infatti, in genere i tours del sudafrica, dedicano al kruger 2 o al massimo 3 gg...

A settembre, quasi per caso parlando con alcuni amici, sono venuta a conoscenza di una struttura a ridosso del parco kruger, gestita da una coppia di italiani trasferitasi da alcuni anni con il figlio:è una piccola ma graziosa e curata guesthouse di nome KAIA TANI (che significa "casa della zia" situata a phalaborwa (limpopo). Con alcune e-mail e un paio di contatti con skype,abbiamo definito con alberto un programma di massima che prevedesse 7notti in sudafrica e un idea per altre 3 notti in mozambico (in una localita balneare, facile da raggiungere...) ho raggiunto il sudafrica con un volo da monaco con la SAA (spesa ca.750euro) con destinazione johannesburg...Da li con un altro volo locale ho raggiunto pharlaborwa, tranquilla e pulita localita collocata in posizione strategica per chidesidera visitare il kruger e la zona limitrofe...Il pomeriggio mi sono rilassata in piscina...Ma i giorni seguenti sarebbero stato intensi e ricchi di emozioni...

10 gg sono trascorsi effettuando una serie di attivita particolari e poco conosciutequali x esempio i percorsi riservati ai veicoli 4x4...Alberto con il proprio fuoristrada mi ha accompagnato in alcune riservate solo ai veicoli 4x4, e pertanto per ore abbiamo girovagato nella savana,senza incontrare anima(umana) viva, ma invece una gran quantita di animali quali leoni (una famiglia con 4 cuccioli a pochi metri dal nostro veicolo...Siamo rimasti almeno un ora a osservarli mentre iteragivano con le madri e 2 splendidi maschi...)leopardi (uno splendido esemplare,dormiente su un albero).Diverse mandrie di bufali e elefanti...E anche diversi rinoceronti ( in queste escursioni pertanto ho potuto vedere i mitici BIG 5!!) oltre ad alcuni incontri rari come un serval,un tallo del miele e alcune antilopirare come eland, e tsessebe e una moltitudine di giraffe, impala,antilopi varie e tanti uccelli rapaci!!! un agiornata è stata dedicata anche alla visita del centro di recupero di animali feriti e abbandonati di moholoholo, ove vengono accuditi numerosi rapaci e altri animali, tra cui leoni e ghepardi, feriti o avvelenati da bracconieri...Nel pomeriggio poi, ci siamo recati a far visita al ippopotamo jessica, un orfanella che oggi pesa diversi quintali, che vive in famiglia..È raro potersi avvicinalre cosi ad un animale che a detta dei piu esperti, è l animale + pericoloso d africa! per una notte,con alberto e daniela ( fotografa professionista) e altri ospiti, abbiamo dormito in un capanno senza luce e acqua corrente, ma essere soli,completamente soli, separati dagli animali da una semplice palizzata,per poi svegliarsi di soprassalto al ruggito di 2 leoni a pochi metri da noi, è stata forse una delle esperienze + forti di tutti i miei viaggi...Altra attivita meritevole di note è stato un safari a piedi(4 ore) condotto da 2 rangers armati...Nn abbiamo visto molti animali,ma camminare nella boscaglia è sicuramente interessante cosi come le spiegazionidei rangers:sapevate che gli elefanti dormono alcune ore, la notte, appoggiandosi ai termitai abbandonati? l ultima sera abbiamo effettuato un escursione su un battello a fondo piatto sul fiume olifants, esternamente al parco, ma comunque all interno di un area protetta e qui si sono vist elefanti, bufali, e altri animali scendere al fiume a bere, oltre agli immancabili ippopotami e coccodrilli, a cui e seguito come "ultima cena" un braai (grigliata) in riva al fiume, con un tramonto da sballo!!! la settimana seguente,partenza direzione mozambico con un auto presa a nolo...Avrei dovuto attraversare il confine a giryondo, posto al confine tra kruger np e pn do limpopo, in mozambico,ma per le incerte condizioni metereologiche, ho preferito entrare in mozambico piu al sud,dove le strade sono tutte asfaltate...Peccato poteva essere interessante, e sicuramente oiu breve, ma comunque è andata bene lostesso.Cosi ho potuto vedere(velocenente) anche la parte meridionale del kruger ( attorno skukuza ) che è si interessante, ma anche molto piu trafficata al punto tale che in alcune occasioni si sono creati dei veri ingorghi...Nel tardo pomeriggio ho raggiunto la mia meta:il PRAIA DO SOL a bilene:struttura semplice, pulita sulla spiaggia dove ho avuto il tempo di rilassarmi un paio di giorni...Per poi rientrare con l auto a johannesburg (ca.7ore) in coincidenza con il volo di rientro in italia...Per un altro lungo inverno!!! CONSIDERAZIONI FINALI: il kruger si è mostrato in tutta la sua bellezza, che nn a caso ne fa uno dei parchi piu famosi al mondo, ho effettuato alcune escursioni veramente particolari e meritevoli di essere conosciute,e nn da poco...Ho speso per tutta la vacanza(10gg) meno di quanto avrei speso se avessi pigramente scelto di soggiornare in una delle tanto reclamizzate reserve private...

  • 3833 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. rsslcn
    , 17/3/2011 17:09
    Almeno la decenza di rileggere quanto si scrive! Ma forse si sarebbe annoiata troppo anche lei: non ha detto niente.

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social