Viaggio in Inghilterra

Fly & drive in Gran Bretagna tra università, antiche cattedrali, storia e letteratura

  • di monicaluigi
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 500 a 1000 euro

GIORNO 4 – SALISBURY, WINCHESTER, BRIGHTON

Oggi giornata intensa, quindi si parte presto e alle 9.00 siamo già a Salisbury (appena 20 minuti dall’hotel). Salisbury è una cittadina veramente graziosa, stamattina c’è anche il mercato, e vedere la cattedrale e il Close praticamente deserti è molto bello. La cattedrale è veramente imponente e vale una visita (ingresso con offerta). In circa 45 minuti ci spostiamo a Winchester: che bello questo fine settimana è la festa dell’agricoltura e tutti i luoghi che visitiamo sono decorati con i prodotti della terra: fiori, grano, zucche, pane… qui addirittura c’è anche un mercatino di prodotti tipici. Anche qui visitiamo la magnifica cattedrale (ingresso sempre con offerta) dove è sepolta una donna immortale, Jane Austen, attraversiamo tutto il centro storico ricco di negozietti e locali e visitiamo the Great Hall, dove è custodita la tavola rotonda (ingresso con offerta). Nel pomeriggio ci spostiamo a Brighton dove passeremo la notte. Brighton è la delusione della vacanza: va bene che è sabato pomeriggio, però c’è troppo troppissimo traffico, parcheggi sono pochi e carissimi, gli alberghi sono strapieni e le tariffe alle stelle e non si ha la sensazione di tranquillità e sicurezza delle altre cittadine, questa è una città, con tutto quello che comporta. Insomma, il lungomare e il pier sono carini ma troppo rumorosi e trafficati, il centro è carino con tanti negozi, il Pavillion è carino (dentro non lo abbiamo visitato perché dopo essere stati imbottigliati nel traffico per un ora, non avevamo proprio voglia di chiuderci dentro, abbiamo preferito passeggiare sul pier e sul lungomare). Forse in una giornata infrasettimanale ci saremmo goduto tutto di più. Ceniamo da Pizza Hut (una delle mie cene preferite da vacanza! A un prezzo accettabile anche…).

LIMEHOUSE GUEST HOUSE €152 per una camera king in solo pernottamento. Il luogo è grazioso, su di una piazzetta tranquilla a 100 mt dal mare, comodissimo al centro e al pier (tutto raggiungibile a piedi). Non ha parcheggio, ma nelle vicinanze è possibile parcheggiare la macchina in strada o in un parcheggio coperto (in ogni caso a pagamento). Lo stabile è una tipica casa inglese di 4 piani, stretta stretta e attaccata alle altre, ristrutturata da pochissimo. Ovviamente non c’è ascensore. Tutto è nuovo e piacevole, però una cosa ve la dobbiamo dire: la camera è in pendenza!!! È tutto storto, e fa una certa impressione stare in piedi in stanza in pendenza. A mio marito non è piaciuto per niente, secondo me la piacevolezza della stanza (tutto nuovo e pulito) ovvia a questo difetto. Non so se è una caratteristica comune a tutte le case della strada, che in effetti è in pendenza…

GIORNO 5 - DOVER, CANTERBURY, ROCHESTER

Partiamo alla mattina di buonora, in circa due ore arriviamo a Dover e la giornata è bellissima, l’ideale per una passeggiata sulle scogliere. Questa è stata sicuramente una delle cose più belle della vacanza! Per accedere alle scogliere si paga un biglietto di £3.5 a macchina, poi parcheggiate al punto ristoro/servizi con terrazza vista porto e partite per una passeggiata di 2 miglia che si snoda a picco sulle scogliere. È veramente bellissima e non presenta particolari difficoltà in una giornata di sole senza vento come questa. Il paesaggio è unico, fino ad un certo punto della passeggiata si vede il porto con l’andirivieni di tantissime navi, poi si cominciano a vedere le scogliere , che con il sole sono veramente bianchissime, e infine il faro, molto suggestivo, nel quale è stata ricavata una sala da tea veramente deliziosa (anche se mi sono sembrati più cordiali con gli inglesi che con gli stranieri). Ah dimenticavo, la Francia è ben visibile davanti a voi, dall’altra parte della Manica! Noi siamo arrivati al faro giusto a ora di pranzo così ci siamo presi una zuppa e un tea con uno scone: tutto buono e bello visto che abbiamo potuto mangiare in uno dei tavoli fuori sul pratino inglese vista mare. Al ritorno sono altre due miglia a piedi, potete variare il percorso scegliendo di stare più o meno vicini al precipizio, comunque all’ingresso vi daranno la cartina, quindi non c’è problema. Se non volete camminare, penso ci sia modo di arrivare al faro in macchina raggiungendolo dall’altra parte delle scogliere, e se volete camminare poco, giusto per veder le scogliere, sappiate che dal parcheggio sono visibili in circa 15 minuti a piedi, mentre per arrivare al faro ci vogliono circa 45 minuti. Visto che eravamo a Dover, abbiamo deciso di visitare anche il castello (£17 a testa) che è veramente immenso (da fuori non sembra!). La parte più interessante è senz’altro l’ospedale sotterraneo allestito durante la II guerra mondiale, visitabile con la guida che vi darà un sacco di informazioni interessanti. Noi siamo saliti anche sulla rocca normanna, dalla quale si gode di un bel panorama. Oggi abbiamo veramente camminato troppo!!! Ma non è ancora finita…la prossima tappa è Canterbury a circa 30 minuti da Dover. Canterbury era una tappa obbligata per chi come è appassionata di lingue straniere e ha letto le Canterbury Tales…ero però rassegnata a vedere la cattedrale solo dall’esterno, visto che oggi è domenica…invece è una festa anglicana e, non solo la cattedrale è ancora aperta alle 5 del pomeriggio, ma è anche gratis!!! Che emozione!!! Sono veramente molto soddisfatta di poterla visitare, è veramente magnifica e per me ricca di significato. Anche Canterbury ha un bel centro storico pedonale ricco di negozietti, centri commerciali e locali, purtroppo però è domenica sera ed è quasi tutto chiuso. Ormai esausti, risaliamo in macchina con direzione Rochester dove abbiamo l’hotel.

PREMIER INN ROCHESTER €86 per una camera matrimoniale con colazione. L’hotel è nuovo, fuori dal centro ma inserito in un area commerciale con Bowling, Bingo, McDonald, parcheggio, ecc

  • 6637 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social