California e parchi della West Coast

Un viaggio tra la natura e le città di 4 stati: California, Nevada, Utah e Arizona

Diario letto 82395 volte

  • di Flippy
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 4
    Spesa: Da 2000 a 3000 euro

Purtroppo quando siamo andati noi non è successo, probabilmente bisogna informarsi bene sugli orari delle maree. Una cosa simile però l’avevo già vista/sentita a Zara (Croazia).

· Balmy Alley: il quartiere dei murales. Bisogna andare in questo quartiere e perdersi tra le viette colorate da decine di murales, osservarli con gli occhi e col cuore, perché ognuno di loro ha un significato particolare!

· Chinatown: in questo quartiere merita soprattutto la porta di ingresso molto suggestiva.

· Golden Gate Bridge: il simbolo per eccellenza di San Francisco. Cercate il punto migliore per fotografare questo ponte rosso! (Io consiglio il lato di Conzelman Road).

· Marriot: all’ultimo piano di questo albergo c’è un bar con una bella vista su San Francisco! Potete salirci anche senza dover consumare;

· Tram: San Francisco ha questa particolarità: si è fatta regalare un tram da svariate città del mondo. Quindi in giro per la città vedrete tram di modelli diversi. Noi abbiamo visto anche un tram giallo donato dalla città di Milano!

Alcune osservazioni/consigli riguardanti San Francisco:

1. Tutti i ponti sono gratuiti in uscita da San Francisco ma nel senso inverso costano. Il Golden Gate Bridge (7,50 $) si deve pagare su internet mentre il ponte da Oakland (5 $) si può pagare direttamente al casello;

2. Oakland non è male come punto di appoggio: gli alberghi costano molto meno e c’è un autobus che in circa 20 minuti porta all’embarcadero di San Francisco (4,50 $ a testa a tratta);

3. Native Juice Co.: in questo bar abbiamo assaggiato il miglior Avocado Toast del nostro viaggio! (Attenzione: è aperto solo nei giorni lavorativi e solo la mattina);

4. Super Duper Burgers: nel vostro viaggio in America probabilmente proverete fin troppi fast food. Però la particolarità di questo è che si trova solo nell’area di San Francisco e che si sente subito la maggior qualità della carne;

5. Taco Tuesday: Nella maggior parte delle città americane c’è la tradizione di mangiare taco il martedì. Per questo motivo molti ristoranti messicani fanno delle promozioni particolari;

6. Pier 39: come indicato sopra in questo molo si può mangiare di tutto. Un piatto tipico è il Clam Chowder;

7. Converse: vicino al Cable Car Tournaround c’è un negozio di Converse che ha una particolarità: è uno dei 3 negozi al mondo in cui è possibile creare delle Converse con i vostri disegni o delle immagini a vostra scelta (o anche scritte). I costi variano a seconda di quanto le si personalizza e dal modello che si sceglie ma si parte da circa 70$. Calcolate che in estate probabilmente non riusciranno a farle in giornata, quindi non riducetevi all’ultimo!

10 Agosto: Sequoia National Park

La sera del 09 agosto siamo partiti da San Francisco e in meno di 4 ore siamo arrivati al nostro albergo di Visalia (Motel 6, 20€ a testa).

La mattina, con la statale 198, siamo entrati al Sequoia National Park. Abbiamo parcheggiato vicino al Giant Forest Museum e da lì abbiamo preso una navetta gratuita che ci ha portato fino al visitor center. Al visitor center abbiamo comprato una mappa del parco e abbiamo ripreso la navetta fino al Generale Sherman (l’albero con massa maggiore al mondo), dopo aver fatto un po’ di foto ci siamo incamminati per una passeggiata di un paio d’ore dentro al bosco. Abbiamo visto un cane della prateria e un sacco di scoiattoli. (Un gruppo che abbiamo incontrato ci ha raccontato di aver visto un’orsa con 4 cuccioli). In generale il Sequoia National Park mi è piaciuto parecchio. Molto grande e molto in piano quindi si possono fare lunghe passeggiate alla ricerca di animali senza affaticarsi troppo e senza avere persone intorno. Prima di abbandonare il parco consiglio di arrivare con la macchina alla base del Moro Rock e intraprendere la gradinata di circa 20 minuti che porta fino alla cima di questo massiccio. La sera abbiamo lasciato il parco e, in meno di 4 ore, siamo arrivati al nostro albergo di Sonora (Aladdin Motor Inn, 31€ a testa)

  • 82395 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social