California, Nevada e Hawaii

California e Nevada on the road (da San Francisco a Los Angeles, passando per Yosemite e Las Vegas), poi alle Hawaii, sull’isola di Maui

Diario letto 28575 volte

  • di dep.s
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 4
    Spesa: Da 2000 a 3000 euro
 

Io e il mio ragazzo ci prepariamo per questo viaggio da mesi. La vacanza sarà divisa in due tranche principali: 13 giorni in California e Nevada, on the road da San Francisco a Los Angeles passando per Yosemite e Las Vegas, in compagnia di un’altra coppia di amici, e 9 giorni alle Hawaii, solo noi, sull’isola di Maui, dove abbiamo pianificato di sposarci! Ho prenotato i voli sul sito della United, pagando euro 1.200 a testa, comprensivi di assicurazione sanitaria e annullamento. Complessivamente avremo sei voli, gestiti in parte da United e in parte da Air Dolomiti / Lufthansa.

15.03.2014

Si parte finalmente! Il primo volo, Air Dolomiti Verona – Francoforte, parte puntuale alle 06.30, così alle 08.00 siamo già in Germania. Il secondo volo è United: i controlli durano un po’ di più di quanto immaginavamo e così decolliamo con trenta minuti di ritardo. Nonostante questo arriviamo puntuali a San Francisco alle 15.50. Riusciamo a fare controlli, ritiro bagagli e ritiro auto velocemente. L’auto l’ho prenotata attraverso il sito Rentalcars ed il noleggio è Alamo (spesa di ca. euro 800 da dividere in quattro, per una Kia Sorrento con navigatore e un pieno compreso). Partiamo alla volta del nostro hotel, il Seaside Inn nel Marina District: la stanza è semplice ma spaziosa e pulita, l’hotel si trova in Lombard street, una zona comoda per raggiungere molte attrazioni. Abbiamo effettuato la prenotazione dall’Italia attraverso booking.it e paghiamo euro 430 a stanza per quattro notti, con colazione compresa e parcheggio gratuito di fronte alle stanze.

Decidiamo di uscire subito per non farci sopraffare dalla stanchezza ed andiamo a piedi fino a Telegraph Hill: sperimentiamo i famosi sali-scendi della città e lungo la strada si gode di una splendida vista. Raggiungiamo la Coit Tower che però è chiusa e scendiamo verso i quartieri di North Beach e Chinatown. I pub sono tutti gremiti perché è sabato e si festeggia il giorno di San Patrizio: ci fermiamo a bere un paio di birre per riprenderci dalla camminata molto faticosa! La fame ci attanaglia e decidiamo di cercare una pizzeria tra quelle consigliate sulla nostra guida Lonely Planet. Ci fermiamo da Cinecittà in Union street; la proprietaria è romana e molto gentile, la pizza si fa un po’ attendere ma è abbastanza buona. Spendiamo dollari 100 in quattro, mancia compresa.

A questo punto siamo veramente distrutti (siamo svegli da ca. 28 ore!) e prendiamo un taxi per tornare in albergo.

16.03.2014

Alle 06.00 siamo svegli e pronti per iniziare una nuova giornata, da dedicare alla visita della città. Alle 08.30 andiamo a fare colazione, a base di muffins e frutta, poi prendiamo un bus in Chestnut street per dirigerci verso il porto, dove vogliamo prenotare il brunch in un ristorante del ferry building. Passiamo la mattina all’interno del ferry building assaggiando prodotti tipici (olio, ostriche e vini californiani!) e camminando tra bancarelle e negozietti vari. Prenotiamo un tavolo da Boulette’s larder: mangiamo bene, piatti particolari con prodotti locali, ma è un po’ caro (spendiamo dollari 50 a testa) e le porzioni non sono molto abbondanti.

Dopo pranzo ci incamminiamo verso il Fisherman’s Wharf al Pier 39 dove vediamo i leoni marini intenti a prendere il sole! Riprendiamo poi l’autobus verso Union square, dove c’è uno dei capolinea delle famose cable cars. I simpatici trenini vengono girati in modo piuttosto manuale, un po’ a spinta e un po’ attraverso la rotazione di una piattaforma rotonda. Saliamo e percorriamo Powell e Mason street con questo mezzo, percorrendo dei dislivelli incredibili. Scendiamo all’altro capolinea e facciamo a piedi la strada che ci separa dall’hotel, dove arriviamo stanchissimi verso le 6. Vogliamo riposarci un attimo prima di prendere la macchina per andare a mangiare ma crolliamo sul letto (soprattutto Stefano)

  • 28575 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social